21 agosto 2009

Orologio da taschino

La cara “cipolla” di nonni e bisnonni ha alle spalle una storia di tutto rispetto: i primi orologi portatili- pesanti, scomodi, imprecisi- utili comunque da portare con sé in particolare durante i viaggi, magari contenuti in una borsa da appendere alla cintura, risalgono al secolo XVI. Ridotti di dimensione, Anche se di precisione poco affidabile, soddisfano la società elegante secentesca; i primi figurini di moda incisi negli anni Ottanta del secolo mostrano piccoli orologi fissati a un nastro che pendono in vita a dame “in abito francese”. Ci significa che erano ormai diventati egualmente indispensabili nell’abbigliamento di un cavaliere.
Nella produzione settecentesca i più pregiati sono di fabbricazione inglese o francese: ornati da smalti, miniature, ceselli, pietre, è uso elegante portarne due appesi alla cintura, per controllarne l’esattezza. A Milano, i severissimi divieti austriaci di importazione di oggetti d’oro del 1769 fanno un’eccezione per gli orologi, riconoscendone l’utilità. Anche le limitazioni napoleoniche all’uso virile dei gioielli chiudono gli occhi di fronte all’orologio d’oro, ormai quasi un obbligo per chi ha una condizione sociale di rispetto.
Nei primi decenni dell’800 l’orologio maschile è spesso in argento, aumenta di dimensioni – mentre la moda femminile li tollera solo se molto piccoli- e i più ricercati sono di produzione svizzera. Tornerà a rifulgere d’oro sui panciotti maschili dopo la metà del secolo, nascosto in un taschino, trattenuto da una vistosa catena passata nel primo occhiello, la forma rotondeggiante via via più appiattita, con cassa doppia che copre il quadrante.
Intanto, con la possibilità di produrre in serie pezzi di orologeria in metalli non preziosi, la “cipolla”, venduta a prezzi accessibili, conoscerà una nuova diffusione sociale fino a quando, nell’ultimo dopoguerra, sarà definitivamente soppiantata dall’orologio da polso.

0 commenti:

Posta un commento



GRAZIE MILLE PER LA VISITA, TORNA PRESTO!



THANK YOU SO MUCH FOR VISITING, COME BACK SOON!

© ROCK 'N' FIOCC 2013 | DESIGN by FNB