15 novembre 2009

Nota bene

E' uscito nelle librerie selezionate, nei negozi Prada e su Prada.com il nuovo libro antologico del marchio, "Prada", appunto. 706 pagine al prezzo di 150 euro, che ripercorrono la storia della maison. "Un secolo (circa) per trasformare un fornitore specializzato in un marchio internazionale con sedi in 78 Paesi. Quindi, la moda, la grande fotografia (Prada by Andreas Gursky ma anche il bellissimo il portfolio '88 di Albert Watson), il Nylon nero («Volevo fare una cosa quasi impossibile: fare del nylon un materiale di lusso» Miuccia Prada), la fabbrica e i progetti. Da via Fogazzaro Milano alla sede di NY by Herzog & De Meuron, al Prada Trasfrormer by Rem Koolhaas a Seul. E poi, l'arte. Ovvero: alcune tra le più belle mostre di passaggio a Milano: una memoriabile Bourgeois (1997); Dan Flavin in Chiesa Rossa; Laurie Anderson con le sue micro-proiezioni (indimenticabile), Carsten Holler, Enrico Castellani, Andreas Slominski. Infine, l'ultima sfida in corso - una delle tante: la nuova sede per la Fondazione in Largo Isarco, Milano by Koolhaas"
Lo sapevo!! Daphne Guinness è stata la prima a indossare le scarpe Armadillo di McQueen. ADORO questa donna geniale
Con una mano questa qui si stringe praticamente tutto l'avambraccio...
Gala di AmLul (a sinistra) è molto carina, ma di fianco a questa ragazza sfigura! La ragazza di destra è quella che io chiamo una vera bellezza (sembra un pò Megan Fox, comunque)
sources: RedCarpetfashionawards, Jak&Jil, Inside Amlul's closet scusate la mancanza di post ma sto un pò male, ho la testa impegnata altrove.

0 commenti:

Posta un commento



GRAZIE MILLE PER LA VISITA, TORNA PRESTO!



THANK YOU SO MUCH FOR VISITING, COME BACK SOON!

© ROCK 'N' FIOCC 2013 | DESIGN by FNB