3 marzo 2010

2/02/10








Dunque, si vede che ho fatto uno sforzo per non fare la solita faccia e posa?Che fatica
In più il mio cane gironzolava lì intorno

giacca di pelle: mamma's
Tshirt Napoleon Dynamite: presa a Londra
Jeans: Levi's vintage
Stivaletti : Mimi (francesi)
Cappotto:?
Sciarpa: vintage
Borsa: seconda mano
Occhiali: YSL vintage

Scusate la penuria di post, ma sto facendo mille cose e sono sempre in giro.
Devo imparare ad usare la nuova macchina fotografica e pensare di fare qualcosa per la grafica, perchè il blog sta diventando davvero troppo deprimente, per me.
Magari poi potrei pensare di tradurre i post anche in inglese, dite che ne vale la pena?

Comunque in questi giorni pensavo al ruolo dei fashion bloggers, nel mentre della mia depressione per il blog
I miei blog preferiti sono quelli che mi trasmettono qualcosa, mi insegnano qualcosa, mi danno delle idee.
Garbage dress ha uno stile tutto suo, un'ideale estetico particolare, influenzato anche dai suoi gusti musicali e dal suo amore per il dark, i marchi "alternativi" .Non parla solo dei suoi outfit, ma di musica, di editoria, di moda, di negozi che ama frequentare.
Style Rookie ha solo 13 anni ma è un MOSTRO. Un pozzo di scienza, per quanto riguarda la moda ci batte tutti. Ma è anche una persona interessante, sa molte cose in molti ambiti, ha humour, e uno stile assurdo ma non casuale. Mi insegna cose nuove, e mi stupisce sempre (oltre a farmi ridere un sacco).

Per quanto riguarda i blog che postano solo meri outfit delle ragazze che li curano, i più belli ( e i più famosi) di solito non sono affatto noiosi. Foto molto curate, ambientazioni particolari e spesso diverse tra loro, ma sopattutto STILI PERSONALI. Le bloggers (straniere) più famose hanno stili tutti loro, subito riconoscibili.
Fashion Toast ha davvero lanciato delle mode, con la sua passione per il seconda mano, gli anni 90, il grunge, lo stile californiano di un certo tipo.
Karla's Closet è appassionata di vintage, di abiti "per signora", di scarpe massicce con tacchi alti
Sea of Shoes si veste in modo incredibile, per una ragazzina quale è.
Luxirare è semplicemente un genio, non si può dire altro. Crea abiti e scarpe pazzeschi, e nel suo blog parla princialmente di cucina (in modo NON convenzionale)
Ce ne sarebbero molte altre che guardo quotidianamente, e per tutte mi viene in mente la loro cultura in fatto di moda, i loro gusti precisi.

Ok, magari tutte queste ragazze hanno buone possibilità economiche, ma non ditemi che è solo per questo che si vestono così. Hanno tutte una marcia in più, ma direi che TUTTE queste bloggers conoscono la moda, sanno cosa vogliono indossare perchè amano un certo tipo di moda, se vanno alle sfilate fanno poi delle recensioni, di modo che tutti capiscano di cosa si tratta, parlano di ciò che le ispira, dei giornali che leggono, di cosa le colpisce... non è un mero sfoggio di outfit tanto per far vedere firme e capi alla moda. Almeno credo.
Credo sia questo che separa i blog italiani (o almeno la maggior parte) da quelli stranieri.

E poi, ma questa è solo una mia opinione, ODIO il prototipo della ragazza italiana, tutta Tiffany,cerchietti, piumino, jeans stretti,UGG, accessori coordinati e capelli lisci a tutti i costi. Magari direte non è così, direte che stiamo cambiando stile anche noi, ok, ma nel mio caso una buona parte l'hanno fatta i blog di moda, non certo lo streetstyle.
Siamo proprio diverse dalle francesi e dalle inglesi, ed è inutile dirvi chi preferisco.
Comunque, per quanto riguarda il blog, posso postare tutti gli outfit che voglio, ma quello che mi piace di più è parlare di moda, di novità, di storia della moda,dei miei marchi preferiti.

A proposito di questo, avete visto la sfilata di Moschino? Una chiara ispirazione dalla collezione del 1997, una delle mie preferite di sempre! Gli orecchini a cerchio, i capelli, le giacche brodate di oro... Adoro Franco Moschino, era un vero genio. Ma ve ne parlerò prossimamente!

p.s comunque io sono sempre antipatica e stronzetta, ma le blogger italiane si impegnano un sacco, vedi l'iniziativa di Mercoledì scorso del tema floreale, di sicuro avrete visto, e molte di loro (ho visto su Irene's Closet) sono state invitate a Milano per assistere a sfilate e presentazioni! EEEEE che bello! Complimenti davvero ragazze, siete tutte autoironiche e simpatiche, giuro la smetto di criticare. Grazie alle fedelissime che mi lasciano sempre commenti carini. Ma la prassi qual'è, dovrei rispondere a tutte? Va bene un grazie generico, col cuore (gli stupidi commenti non mi funzionano mai al primo colpo, mi fanno sempre reinserire la password e la parola segreta, ci metto un anno)?
Però davvero io sullo stile sono intransigente, non resisto dal criticare ( me stessa per prima, per carità!)

12 commenti:

  1. direi che basta un grazie generico.. sai, la differenza tra un blog di un certo tipo e un altro è anche ciò che si fa nella vita.. Io sono "vecchia" rispetto alla maggior parte di voi, se avessi tempo, se fossi ancora una studentessa (sigh), certo farei molto di più..ma lavorando già da anni in un settore stressante, molto formale e senza alcuna attinenza con la moda - e tra l'altro il mio modo di vestire è condizionato da questo - più di tanto non posso e me ne dispiace.. buona giornata e non essere depressa che non ne hai motivo! sei simpaticissima e seguitissima.. questo sarà pur un segnale, no??

    RispondiElimina
  2. don't worry cara, non devi rispondere a tutti! a mio avviso rispondere atutti solo per dire "grazie" non ha molto senso! ok ogni tanto ma sempre...
    quanto a te ed al tuo blog, sai già che ti adoro, sei una delle mie preferite, mi fai sempre sorridere e i tuoi look sono sempre deliziosi! hai davvero classe (e questa è innata, non la si può comprare)e questo lo dimostra anche il fatto che Scott ti ha immortalata!!
    continua così cara, sei unica!

    RispondiElimina
  3. giulia, a parte che sei una delle poche assidue nell'aggiornare il blog quotidianamente, sei anche una delle pochissime ad avere idee e senso dell'umorismo, che non fa un blog autoreferenziale ma stimola curiosità e spazia su tematiche varie. continua il tuo lavoro così, se vuoi aggiungere una traduzione dei post in inglese fallo purchè sia un inglese non dico perfetto, ma quasi (odio terribilmente le blogger italiane che traducono stile terza media- traduzione letterale)

    RispondiElimina
  4. Giulia il tuo blog è davvero autentico, io credo tu dbba continuare come sempre. Ci vuole anche qualcuno che dica davvero cosa pensa e come stanno le cose.
    Sinceramente il tuo blog è l'unico italiano da cui leggendo s'impara davvero qualcosa.
    La sai... e basta.
    chissene se molte ragazze fanno le lecchine solo per aver più visite...
    Giulia si capisce che non sei una stronzetta acida e invidiosa, ma solo una ragazza acuta ed intelligente.
    chapeau..

    RispondiElimina
  5. ...però Tavi io non la godo...

    RispondiElimina
  6. Tranquilla, a me la sindrome premestruale fa pensare cose ben peggiori.

    RispondiElimina
  7. Mi piace tantissimo la foto con la big babol :D

    RispondiElimina
  8. A me il tuo blog piace. E' uno dei pochi che salvo in Italia. Se non li conosci già, ti consiglio i blog di Superqueen, che da poco è stata contattata da Vogue e What I Wore, che nel suo blog dà molti consigli utili su come far fare il salto di qualità al proprio blog.
    Sull'inglese la penso come fishlady: sarà perché lavoro con le lingue, ma tutti questi blog scritti male mi danno un'impressione di grande sciatteria e superficialità. Quanto di più lontano ci sia dal professionalismo. Se deciderai di scrivere in inglese, contattami, se hai bisogno e se riesco provo a darti una mano

    RispondiElimina
  9. Io non seguo molti blog, ma da quando finito sul tuo non posso fare a meno di controllare i nuovi post ogni giorno (!), amo il fatto che non parli solo di vestiti e moda (che non è una mia grande passione) ma anche di musica e film (tra l'altro i nostri gusti cinematografici sono molto simili). Il tuo è uno dei blog più originali che conosco, quindi non posso che farti i miei complimenti e ringraziarti per avermi inserito nella lista dei tuoi blog "italians do it better" (anche se sono svizzero!)
    un bacio e un saluto!

    RispondiElimina
  10. bellissimi jeans, so che non sono tra i tuoi preferiti, ma ti stanno molto bene!

    RispondiElimina
  11. Queste foto sono davvero carine!
    E che trovo il tuo blog adorabile te l'ho già scritto, quindi non sto a ripetermi.
    Non vedo l'ora di leggere il post su Moschino: è stato uno dei miei preferiti e ho tantissimi vecchi Cheap and Chic che risalgono ai tempi del liceo.
    Continua così, leggerti è sempre divertente e stimolante... a differenza di certe capre che ci sono in circolazione :-P

    RispondiElimina
  12. Lo stile italiano-medio dovrebbe darsi una bella svecchiatina, ma tant'è...
    Parteciperai all'iniziativa sul denim? Da poco siamo entrate in contatto col gruppo di Italian Fashion Blogger, c'è tanta energia! pensiamo positivo...:D

    RispondiElimina



GRAZIE MILLE PER LA VISITA, TORNA PRESTO!



THANK YOU SO MUCH FOR VISITING, COME BACK SOON!

© ROCK 'N' FIOCC 2013 | DESIGN by FNB