19 marzo 2010

Moon River

Chi mi conosce bene sa che fare questo post per meè stata una vera sofferenza.

IO AMO QUESTA CANZONE.

Ho riscoperto Colazione da Tiffany e Audrey Hepburn a 14 anni, e credo di aver guardato il film almeno 20 volte, quell'estate. Tutte le volte che Audrey comincia a cantare Moon River, io piango. Tutte le volte che la sento alla radio, o deturpata, in qualche filmaccio (o pubblicità-argh!), mi tappo le orecchie. Questa canzone mi fa aprire i rubinetti.Mi fa piangere proprio sempre, e cerco di ascoltarla il meno possibile, per non stufarmi mai. La scena di Audrey che canta sulla finestra è stata classificata come una delle più belle di sempre nella storia del cinema. Dovete sapere che quando i produttori l'hanno vista, volevano tagliarla. Audrey non aveva l'estenzione vocale giusta, dissero. Ma Henry Mancini (compositore incredibile, cercatevi qualcosa di suo, se vi capita) aveva scritto questa canzone apposta per lei, che aveva imparato a suonarla con la chitarra. Quando si discutè a tal proposito, si dice che Audrey si alzò e disse "per togliere quella scena dovrete passare sul mio cadavere". La canzone vinse L'Oscar nel 1962, e non è mai passata di moda. Ne esistono qualcosa come 5000 versioni, ma nessuna sarà mai bella come quella cantata Audrey, almeno per me.

Mamma mia la smetto perchè mi rimetto a piangere. Sentite queste versioni qui sopra. Ho la pelle d'oca.

7 commenti:

  1. stupenda!
    cavolo mi hai fatto venire in mente una cosa!! ieri volevo chiedere ad una mia amica il cofanetto con i dvd di audrey... ma mi sono scordata, accidenti!

    RispondiElimina
  2. uno dei più bei film di tutti i tempi. so le battute a memoria.

    RispondiElimina
  3. Credo sia impossibile non rimanere commossi da questa canzone, è così dolce che sembra quasi che ti culli dolcemente. E poi Audrey anche se non è propriamente cantante riesce a toccare le corde giuste, e non parlo della chitarra, per emozionare e ciò dimostra che a volte per emozionare nel canto non c'è bisogno di urlare a pieni polmoni.
    Non so se lo sai, ma l'immagine di Audrey Hepburn è stata presa per un personaggio di fumetti edito da Bonelli che si chiama Julia. Non solo l'aspetto, ma anche l'abbigliamento.

    RispondiElimina
  4. lo so lo so, ogni tanto lo compro!

    RispondiElimina
  5. non è il mio genere, ma non è male

    RispondiElimina



GRAZIE MILLE PER LA VISITA, TORNA PRESTO!



THANK YOU SO MUCH FOR VISITING, COME BACK SOON!

© ROCK 'N' FIOCC 2013 | DESIGN by FNB