8 maggio 2010

Paper Paper Paper

Questo mese ho deciso di non spendere soldi in inutili sciocchezze (ehm), ma di buttarmi sulla carta stampata, che un vestito lo butti via ma un libro mai. Ecco a voi... VALENTINO: 45 YEARS OF STYLE AT THE MUSEUM OF ARA PACIS JULY 6TH OCTOBER 28TH 2007 Cioè il libro con le foto di tutti i vestiti presentati alla mostra che Valentino ha allestito a Roma per festeggiare il suo ritiro dalle scene. Aveo visto questo libro alla biblioteca publica di Lione, ed è davvero meraviglioso. A Parma era in sconto del 40% alla Feltrinelli, magari anche da voi!
Ehm, non so perchè le foto siano venute al contrario, scusate!
Fiocchi :) Sul fronte giornali, il solito:
aspetto ovviamente Vogue Italia (sono abbonata, dunque arriva a metà mese)
e poi altri due libri:
Il mio adorato Philiph Roth (quello di Pastorale Americana, per intenderci) e la mia amatissima Amélie Nothomb, in lingua originale così mi esercito in vista della Francia quest'estate. Il libro è una vecchia uscita, ma è il mio preferito suo, quindi l'ho comprato in francese. Amélie Nothomb è famosissima in Francia, ogni sua uscita schizza alla prima posizione dei libri più venduti. E' un personaggio particolare ma molto carismatico. Scrive due libri l'anno, uno lo pubblica e uno lo tiene nel cassetto. Sono libri piccoli, ma scritti eccezionalmente, ve li consiglio tutti caldamente!Non ce n'è stato uno che mi abbia delusa.
Ora però sono senza soldi, ops!

4 commenti:

  1. Ecco, sapevo che eri una ragazza in gamba, e le tue letture me lo confermano. Indignation è il libro che mi è piaciuto di più tra gli ultimi di Roth; Nothomb è un'ottima scrittrice e nonostante abbia uno stile molto prezioso leggere in originale non è difficile. Buona lettura!

    RispondiElimina
  2. Io ho scritto la mia tesi di laurea su Amélie Nothomb e ho avuto l'onore di incontrarla ben due volte a Parigi. Per essere precisi, scrive 3 o 4 libri all'anno, ma ne pubblica solo uno, sempre a settembre (la rentrée). Io ho tutti i suoi libri, se te ne serve qualcuno, te lo presto volentieri (se vai in Francia, li trovi nella versione livre de poche, costano al massimo 5 euro!)
    Non sopporto invece Roth: trovo che scriva libri da uomo, non me ne è piaciuto nemmeno uno, salvo forse Pastorale Americana.

    RispondiElimina
  3. ah, che meraviglia beata te! come hai fatto ad incontrarla? e che ti ha detto? non sapevo ne scrivesse così tanti, sapevo invece che costano pochissimo!

    RispondiElimina
  4. Semplicemente le ho scritto una lettera (una lettera!) e non più di 3 o 4 giorni dopo mi ha telefonato personalmente per fissare un appuntamento. A volte è tutto così semplice!

    RispondiElimina



GRAZIE MILLE PER LA VISITA, TORNA PRESTO!



THANK YOU SO MUCH FOR VISITING, COME BACK SOON!

© ROCK 'N' FIOCC 2013 | DESIGN by FNB