2 giugno 2010

Altri 2 film

BEH VABBEH!
La ragazza con la pistola, film del 1968 di Mario Monicelli con Monica Vitti .
Wikipedia cita "questa interpretazione consentì alla Vitti di aggiudicarsi il Premio David di Donatello per il 1969, il Nastro d'Argento ed un premio come migliore attrice al Festival di San Sebastián; il film fu candidato al Premio Oscar come miglior film straniero del 1968 (...)", e non mi stupisco affatto, dato che Monica Vitti è stupenda, nonchè una delle mie attrici preferite.
Assunta Patanè, una giovane siciliana, insegue l'uomo che le ha rubato la virtù ed è scappato in Inghilterra, per ucciderlo e recuperare l'onore perduto. Monica Vitti è assolutamente esilarante nella parte della siciliana che sbarca a Londra, tutta di nero vestita (con collettino bianco!), con valigia, una pistola in borsetta e senza saper parlare una parola di Inglese.
I costumi del film sono molto belli, lei in calze velate, abito nero e treccia lunga, anche se alla fine del film avrà stivali di vernice piatti e impermeabili lucidi, e gli altri personaggi inglesi abbigliati anni '60/'70.
Bellissimi i dialoghi strampalati metà in inglese metà in italiano (siciliano), e bellissimi gli scenari che Assunta si immagina, le donne e gli uomini del suo paese che la cacciano per non avere ucciso Vincenzo Maccaluso, "quel maledetto".
Tutt'altra storia per...
Il protagonista di Profondo Rosso per chi non l'avesse riconosciuto è David Hemmings, l'attore di Blow Up e Barbarella. Il film è datato 1975, diretto da Dario Argento,ed è super famoso in tutto il mondo, anche e soprattutto per la colonna sonora e gli effetti speciali.
Sebbene sia un film di più di 30 anni fa, ci sono stati momenti in cui ho avuto un po' strizza, devo dire. Comunque è da vedere.
Curiosità: da Wikipedia scopro che il locale "Blue Bar" dove suona Carlo è una scenografia, ed è un chiaro omaggio al quadro Nighthawks di Edward Hopper.

3 commenti:

  1. Ieri ho visto "Noi donne siamo fatte così", sempre con Monica Vitti, lei è bravissima, ma mi pare di aver sentito che lei è malata di alzheimer o qualcosa di simile, è per questo che non si vede più.
    Ieri ho visto finalmente anche "Io sono l'amore": non mi ha convinto del tutto, ma Tilda è da urlo, scene e costumi idem.

    RispondiElimina
  2. la ragazza con la pistola l'avrò visto una cosa come 10 volte, adoro monica vitti (di cui consiglio la lettura dell'unico libro che ha scritto "il letto è una rosa", non so se è ancora in circolazione)

    RispondiElimina
  3. Monica Vitti è s t r e p i t o s a !!!
    Profondo Rosso...brrr troppa paura...

    RispondiElimina



GRAZIE MILLE PER LA VISITA, TORNA PRESTO!



THANK YOU SO MUCH FOR VISITING, COME BACK SOON!

© ROCK 'N' FIOCC 2013 | DESIGN by FNB