6 settembre 2010

IERI HO VISTO SOMEWHERE E PER UN MOMENTO HO VISSUTO IN UNA NUVOLA

Andare al cinema per me significa immergermi per due ore in un'altra realtà. Il mio cervello si scollega, guardo il film, mi concentro,mi emoziono. Sofia Coppola è una delle mie registi preferite (insieme a Wes Anderson), e sapevo che non mi avrebbe delusa. SOMEWHERE, il suo nuovo film, è meraviglioso. Se vi sono piaciuti Il giardino delle vergini suicide e Lost in Translation, dovete vedere questo film.Se siete stupidi caproni che amano i film d'azione e vi spaventate se non ci sono dialoghi (che poi è il caso del film, scarso di parole), non muovetevi da casa. Come spiegarvi (faccio schifo con le critiche)? Atmosfere zuccherose, adolescenti in costumini da tenniste, bubble gums, piscine e occhiali da sole, magliette a righe e abitini a quadretti... l'attrice protagonista, la dodicenne sorella di Dakota Fanning, è stupenda, una laconica ma matura bambina, bionda e con l'apparecchio ai denti. Memorabile la scena dove pattina sul ghiaccio, in un costumino azzurro luccicoso. Guest stars? Erin Wasson, Angela Lindvall (per pochissimi secondi entrambe), e tra le italiane, Laura Chatti (cioè, no), Valeria Marini (!), Simona Ventura (!!)

6 commenti:

  1. Andrò a vederlo mercoledì e non vedo l'ora!!!
    Sento già che mi piacerà da morire come tutti i film della mia amatissima Sofia!

    RispondiElimina
  2. adoro sophia, lost in translation è nella mia top 10 di preferiti di tutti i tempi, ho apprezzato molto anche le vergini suicide (di cui avevo letto lo struggente libro di eugenides). marie antoinette invece non mi ha entusiasmato molto, a dirla tutta. spero di vedere presto somewhere

    RispondiElimina
  3. E' un film bellissimo solo che non lo capisce nessuno :-(( , io l'ho visto il giorno stesso in cui è uscito e ho anche scritto una recensione sul mio blog.
    Le colonne sonore poi, come sempre la Coppola sceglie delle musiche stupende <3

    RispondiElimina
  4. wowow non vedo l'ora di vederlo, ma come in italia è già uscito al cinema?
    chissà quando uscirà da noi...

    RispondiElimina
  5. oddio, non vedo l'ora di andare a vederlo! tonta come sono, credevo uscisse tra qualche mese..

    RispondiElimina
  6. Questa volta non sono d'accordo con te.
    Mi ritengo una fan della Coppola e ho molto apprezzato tutti i suoi film, in particolare Lost in Translation.
    Qui però siamo andati oltre, la noia ha vinto sulla poesia e sopratutto la colonna sonora mi ha deluso, 3 pezzi in tutto il film, proprio 3 e io poi adoro i Phoenix.
    Poi la fotografia, a parte la scena nella piscina e sulla sdraio, non c'era nulla che mi "trascinasse",
    Questo è solo il mio umile parere..:)

    RispondiElimina



GRAZIE MILLE PER LA VISITA, TORNA PRESTO!



THANK YOU SO MUCH FOR VISITING, COME BACK SOON!

© ROCK 'N' FIOCC 2013 | DESIGN by FNB