27 gennaio 2011

Collaborazioni.

Ecco un post che tengo in archivio da mesi, troppo pigra per scrivere dettagli sotto ogni foto. Scusatemi se di certe collaborazioni avete già sentito parlare, alcune risalgono a Novembre! Ma magari per altri di voi sono delle news. Spero apprezziate il post perchè ci ho messo un'ora e mezza a prepararlo (e ovviamente è l'1,30 di notte) Sono eccitatissima per l'imminente collaborazione tra Swedish Hasbeens e H&M ! Il 20 Aprile troverete neglio H&M selezionati questi 3 modelli degli storici zoccoletti con usola di legno, con prezzi da 50 a 60 euro e vari colori. Sto già puntando il modello centrale...
E' tra poco nei negozi la collezione estiva Jil Sander per Uniqlo. Io ho avuto l'occasione di vedere le precedenti, ma dal vivo non mi avevano entusiasmato come in foto. Avevo puntato la camicia bianca, ma era di un brutto materiale. Forse le giacche sono migliori.
Selezionati H&M del mondo lanciano tra poco (sul web non si capisce quando) una linea chiamata Waste, derivata dagli scarti della produzione di quella di Lanvin per il marchio. Idea geniale, direi! Se non siete riuscite ad accaparrarvi qualcosina la prima volta...
In uscita anche Jeremy Scott per Adidas linea estiva (Jeremy sei fuori come un cammello, ma le sneakers con i peluches??)
Sophie Thealleth (una stilista francese che non conosco) disegna una linea per Nine West, che verrà lanciata il primo di Maggio (il prossimo sarà Giles Deacon). Nine West non è nuovo a collaborazioni, nel 2006 aveva "ospitato" Vivienne, e poi Sophia Kokosalaki e Thakoon.
Zeppe di Julian Louie (altro che non conosco) per Aldo, nei negozi tra poco
E' uscita la linea di Karl Lagerfeld per Hogan!Mesi fa. Trovo le scarpe francamente orripilanti. Già non mi piacciono quelle di Hogan in partenza, comunque. Uomini con le Hogan a zeppa, lungi da me (anche senza zeppa)
"Ennio Capasa e OVS industry presentano EEQUAL, un progetto di moda democratica e creativa per uomo e donna. Questa collaborazione segna l’inizio di una partnership strutturata su un piano di sviluppo pluriennale.EEQUAL, marchio creato da Ennio Capasa e formato dalla iniziale del suo nome accostata alla parola equal, esprime appieno la filosofia del progetto. I prodotti EEQUAL saranno distribuiti in esclusiva all’interno degli store OVS industry in spazi dedicati e personalizzati a partire dalla collezione Primavera/Estate 2011" (scusate, non avevo voglia di scrivere).
Sarà un bel progetto?L'ultima sfilata di Costume National mi è piaciuta moltissimo.
Negli OVS stores c'è ancora la seconda linea in collaborazione con The Rodnik Band, che per ovvi motivi nessuno ha considerato, ma che non è poi malaccissimo.
La Invicta crea una capsule collection facendo rivisitare al marchio Iuter il mitico zainetto delgi anni 80, il Jolly. Ce ne sono solo due, uno con i colori classici, e uno in pelle nera. Sono disponibili solo online e nel negozio di Tokio.
questa collaborazione è veramente vecchia, Missoni per SanPellegrino. Ma perchè le acque/cocacola/champagne, le bibite in generale insomma si sono messe a fare le fashion?
Come al solito gli svedesi fanno le meglio cose, e tra poco i fortunelli che vivono in prossimità di un negozio Weekday avranno il piacere di vedere dal vivo la collaborazione del marchio con Stine Goya, marchio stupendo (in vendita a Parma da 051, ebbene si).
http://www.diesel.com/uffie/ Uffie ha disegnato una linea di 12 pezzi in denim e pelle per Diesel
Le Vans disegnate da Taka Hayashi per Pendleton, come vi dicevo, le scarpe che subito comprerei se fossi un maschietto.
Lovefoxx, la cantante del gruppo brasiliano CSS (ma dove siete finiti?! Uscite con un nuovo album, dai!- sono una fan, li ho visti anche dal vivo e spaccano) ha disegnato una scarpa per Melissa (brand brasiliano, come sapete)
Jean Paul Gaultier ha disegnato (l'anno scorso) una linea per la casa per La Roche Bobois (che aveva già chiamato a collaborare Lacroix e Margiela).C'è qualcosa che non sa fare?
E immagino sia già uscita anche la linea di Amy Winehouse per Fred Perry,
Qualche tempo fa, Zana di Garbage Dress e le ragazze del blog Di$count, hanno creato degli anelli (bellissimi, a mio parere) per il marchio neozelandese Meadowlark
E avrete senz'altro visto le borse che altre bloggers hanno disegnato per il marchio Couch. "Simpson of What Is Reality Anyway, Kelly Framel of The Glamourai, Karla Deras of Karla's Closet, and Emily Schuman of Cupcakes and Cashmere". Sono carine ma costano tantissimo.
Karl poi collaborerà con Macy's per una mini linea in Settembre
solito cellulare dello stilista...
Nike per Undercover
Christopher Shannon per gli zaini e borse Eastpack
Ruben Toledo ha disegnato per la LV City Guide una serie di illustrazioni dal 1998,e ora 100 di queste sono raccolte in questa guida, in vendita a 100 dollari circa. Molto carina.
Carhartt per Vans
Katie Eary per Lonsdale.La linea sportiva più punk mai vista! Adoro! Devo fare qualche ricerca su questa Katie, pare sia una menswear designer non male. Ah, è quella delle maschere dorate da uomo che avevano fatto super scalpore tempo fa!
Nicholas Kirkwood for Erdem (scarpa per un pop-up online store)
Tsumori Chisato per Petite Bateau. Che carina questa collezione, per bimbi e adulti. C'era anche a Parma, la maglietta a righe era bellissima
Una collezione di cui non ho letto nulla sui blog è stata quella che il marchio Valentino ha disegnato per l'inaugurazione della boutique Gap a Novembre a Milano. La mini linea si componeva di 5 pezzi tutti rouches e volants, con prezzi di massimo 150 euro.
Undercover ha creato una serie di ombrelli per Manolo Blahnik, in vendita da Liberty a Londra.
Christian Lacroix illustra le copertine di 9 celebri romanzi editi da "Le Livre Poches". Sono una più bella dell'altra. Tra l'altro questa collaborazione va ad aggiungersi alle produzioni esclusive che questa piccola casa editrice ha fatto realizzare nel corso degli anni da famosi artisti come Leonor Fini, Le Corbusier, Jean Cocteau e Savignac, tutti in veste di illustratori.
E i libri costano solo 9 euro!
Anna Sui per Anthropologie
MMM ha firmato una licenza con l'inglese Cutler and Gross, e se ne è uscito con una collezione di occhiali chiamata "Linea 8". Le lenti delle montature riproducono il numero ‘8’ che rigirato in linea orizzontale richiama alla mente anche il simbolo dell’infinito.Ogni occhiale farà parte della collezione "Anatomic",grandi montature che coprono gli occhi, o "Wrong Sizes", in cui le lenti dell'occhiale sembrano di una misura sbagliata rispetto alla montatura che le contiene.
Galliano per Laduree, ma questa la sapevate da Blonde Salad
Vivi ha disegnato una serie di arazzi, tappeti e cuscini per The Rug company. Gli arazzi?? Ce n'è uno bellissimo, sul sito
Adidas per Burton
Damien Hirst ha "disegnato" un paio di All Star per Converse,basate sul suo quadro "All you need is love", in vendita solo da Colette, solo 400 pezzi
Diesel per Manhattan Portage
Rick Owens per Joyce I phone cases Onitzuka tiger per Tokidoki
Longchamp per Love
Kim Gordon per Sportmax
Gioielli Karl Lagerfeld per Atelier Swarowski
Issey Miyake per Evian (a proposito di acque fashion)
Le nuove borse di Sofia per Louis Vuitton (uguali alle precedenti, hai solo cambiato i colori. E fai uno sforzo, Sofì!)
Rad Hourani ha disegnato per Aldo una mini collezione di 3 pezzi, ovviamente in pelle nera. Prezzi alti e tipico design di Rad.
Barney ha festeggiato il suo 25simo anniversario facendo personalizzare una Moleskine a Marc Jacobs, come noterete dalla Scribble print della sua collezione Marc by Marc resort'10 (così dice Refinery 29, io non avevo notato proprio nulla)
Max Kibardin ha creato per quelle fuori delle Cheeks on Speed le E-shoes. Cosa sono? Delle scarpe chitarra! "Tutto ha inizio quando Alex Murray-Leslie e Steve Dawson al Contemporary Art centre in Vilnius decidono di trasferire nel mondo della calzatura la loro passione musicale e creano una scarpa con tacco, corde e software per creare musica. Il prototipo viene anche usato dal gruppo Chicks on Speed´s durante le performance nel loro album Cutting The Edge".
Giles Deacon per Happy Socks
Vans per Filson
Brandon Boyd per Tom Shoes Correggo: quel gran figo di Brandon Boyd per Tom Shoes. Il fatto che abbia scelto questa foto dove compare lui e non le scarpe non è un caso. Però non mi piaci con pizzetto e taglio da scemo...
Alcune delle borse di Matthew Williamson per Bulgari
Le scarpe Pendleton per Timberland, in vendita da Opening Ceremony
Un'altra collezione che è passata molto in sordina, nonostante il successo dell'Alexa bag, è stata quella di Mulberry per Target. Le vorse erano molto carine, in pelle e vernice, e su Ebay trovate offerte vantaggiosissime.
Topshop per Colette
Chi non vorrebbe il cappello a destra, con una grossa cosa pelosa che penzola sul collo? Costano pure 300 euro l'una.
Le sorelle Kardashian hanno disegnato una collezione di abiti e accessori per Bebe. E' una tale sciccheria che non vi posto nemmeno le foto, figuratevi!
Pierre Hardy disegna per la seconda volta una linea di calzature per Gap, con prezzi intorno ai 100 euro. Se siete interessate, da Gap a Milano c'erano ancora tantissime paia. Le zeppe sono molto carine
Kim Gordon per n.6
Repetto per Colette
Comme des Garçons per Dr Martens
Non colgo la differenza tra i Dr Martens normali e questi, tranne in quelli con la coda di rondine, molto belli

9 commenti:

  1. Alcune non le conoscevo affatto, sei un fenomeno! P.s. Ma quanto schifo fanno quei camperos-sneakers di zar karl per hogan? Urendi!

    RispondiElimina
  2. che meraviglia di post! Non sapevo della collaborazione di Jil Sander con Uniqlo, domani dopo il lavoro ci faccio un salto per toccare con mano quello che in foto sembra grazioso...
    La collezione di Tsumori Chisato per Petit Bateau è bellissima, quando sono tornata a casa per Natale ho fatto un salto al negozio (qui in UK Petit Bateau è inavvicinabile per via dei prezzi gonfiatissimi) ma era già tutto andato, erano rimaste solo quattro carabattole per bambini-ini ç_ç

    RispondiElimina
  3. Bel post! Permettimi però di correggerti un dettaglio: le cover per Iphone di Joyce sono firmate da diversi nomi, non solo Rick Owens. Ci sono per esempio anche Marni, Etrò, Anna Sui e Dries van Noten.
    link: http://superfluamente.blogspot.com/2010_09_01_archive.html

    Buona giornata!

    RispondiElimina
  4. Le zeppe di Nine West sono proprio carine!
    Quelle ballerine di Melissa sono fantastiche;se poi non avessero quel cordoncino potrei morirci sopra! <3 E la clutch di Karla costa veramente troppo,che delusione,mi piaceva tanto!
    La collezione di Mulberry per Target,invece,ne ho sentito parlare ma non l'ho vista da nessuna parte.. Mm

    RispondiElimina
  5. Arriverà mai Uniqlo in Italia? Arrivano tutti i marchi più schifidi, manca solo lui (e Urban Outfitters eventualmente)

    RispondiElimina
  6. Questo post è super utilissimo!!
    Brava!!

    Allora:
    già Lanvin per H&M faceva cagare, fanno pure una linea Waste? Del tipo lasciamo l' imbastitura oltre alla cucitura..? Bleah.
    Nine West l' avevo visto su un altro blog (ehehehehe), ma le scarpe non mi piacciono per niente..
    Le scarpe che hai messo non mi piacciono, apparte le LoveFoxx, le ballerine leopardate e quelle MERAVIGLIOSE scarpe di Max Kibardin!! Sono favolose!! Certo, non le indosserei e blablabla, ma sono un capolavoro! Quasi quasi ci faccio un mini post :) Ah, aggiungo che adoro le Vans :D
    Per il resto è tutto utilissimo da sapere, complimenti per la pazienza nel spulciare le cose da internet, io non ce la faccio mica!

    Brava ancora :)

    RispondiElimina
  7. Wooaaahhhh i didn't imagine this all pictures and of top of that i was confused what to like and what to choose all of it. But wait i don't understand the languages here. I want to know what nation is this and what site.

    RispondiElimina
  8. Che bel post!!! Allora mi piacciono: le Repetto per Colette, a scatola chiusa Eequal di Ennio Capasa, Anna Sui per Anthropologie, gli zoccoletti rossi di H&M, il secchiello di paglia di Nine West e voglio subito andarmi a vedere le borse Mulberry x Target su Ebay!
    Bellini anche i capi di Petit Bateau e Valentino x Gap!

    RispondiElimina
  9. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina



GRAZIE MILLE PER LA VISITA, TORNA PRESTO!



THANK YOU SO MUCH FOR VISITING, COME BACK SOON!

© ROCK 'N' FIOCC 2013 | DESIGN by FNB