17 novembre 2010

Torno a testa bassa

Sono arrivati i miei orecchini da Ebay! Li avevo visti su Vanillascented.freshnet, e qualche tempo fa li ho comprati. Diversi dal solito, no?
cappotto: H&M
sciarpa: presa a Venezia
camicia: Primark
fiocco: fatto da me
cardigan: da un negozio di Parma
Scarpe: Oysho
Adoro il mio cappottino rosso. Anche se è di H&M non è affatto di carta come certi che si vedono in negozio, e mi piace il collettino rotondo e la martingala dietro. L'ho comprato con la mia mamma tanti anni fa, e quando lo indosso mi dicono che sembro una francesina :)
Riguardo ai simpatici commenti anonimi che ho ricevuto nei recenti post, mi spiace che pensiate che ho la puzza sotto il naso, che sono arrogante e che mi permetto di decretare chi è figo e chi è sfigato. Mi permetto perchè nel mio blog dico il cavolo che voglio, altrimenti non sarebbe mio, e se a volte sembro drastica non dimenticatevi che è solo il mio pensiero, voi pensatela come volete. Dico che odio il pelo, ma se a voi piace benissimo (Sarinski tivibi), non c'è bisogno di essere cattivi. Io commento poco gli altri blog, ma di sicuro non ho mai scritto cose negative, nemmeno sotto forma anonima, nemmeno se ero schifata da certe sceme. Poi fate come volete. Ammiro molto le blogger che rispondono diplomaticamente a certi commenti cattivissimi, io non ce la farei mai. Infatti non vi faccio nessuna faccina sorridente diplomatica, stronzi.
E' così spiacevole sapere che c'è gente che mi trova antipatica.

55 commenti:

  1. pensa che c'è gente che manco nel suo spazio dice ciò che pensa, e propone leccate di culo eccezionali. io mi spancio dal ridere leggendo il tuo blog, imparo pure un sacco di cose e mi piace il tuo acidume!

    sono sicura che la maggior parte dei tuoi quasi trecento followers la pensa come me, non amareggiarti per un anonimo pieno di buontempo :)

    RispondiElimina
  2. A mio parere l'anonimo che commenta è sempre lo stesso, indifferentemente dal nome che si mette (sara, Francine). Che poi...proprio lui/lei che critica i tuoi comportamenti è il primo a non avere il coraggio ti tirare fuori "i cosiddetti" e firmarsi con il proprio nome.

    Resti comunque la migliore e lascia perdere quei commenti, credo si tratti soprattuto di invidia.
    Continua così!
    Vale

    RispondiElimina
  3. poi che triste commentare in anonimo, quando si dicono le cattiverie è meglio metterci a faccia, se no uno si perde tutto il divertimento.

    RispondiElimina
  4. Giulia, secondo me sei la migliore tra le blogger italiane che parlano di moda! Sei competente e non stracci le palle con frasi da prima elementare!(vedi l'insalata bionda e altri elementi terrificanti)

    Vai avanti così e dì pure che il pelo fa cagare! Fa schifo pure a me!!!

    Cinzia

    RispondiElimina
  5. molto carino il cappotto! e si sembri una francesina =)

    e ricordati,haters make you famous! xD

    RispondiElimina
  6. Non che tu abbia bisogno di difensori, ma il tuo sarcasmo è ciò che contraddistingue questo blog e sparare a zero su un sito, non una persona, non uno stilista, mi sembra più che lecito.
    A differenza di altre (...) hai un tuo gusto ben preciso, che può piacere oppure no, ma almeno non cavalchi ogni ca**o di trend di stagione, per far contenti tutti e sperare che comincincino a mandarti pacchi gratis di roba (magari quello ti piacerebbe:D)
    P.S. Quoto l'ultima frase di Stephanie!
    P.P.S. Amo gli orecchini, puoi dire il venditore così ti copio spudoratamente??

    RispondiElimina
  7. sei la migliore!...continua così come hai sempre fatto! Il tuo blog è il più divertente e interessante tra quelli che conosco!

    RispondiElimina
  8. Tivitibi anche io. ^_^

    A me piacciono molto le cose pelosette, lo sa tutto il globo terracqueo, ma non per questo ho frignato da anonimo dando della stronza a Giulia.

    Come ti ho detto, se stai perdendo lettori sfortunati che non hanno il dono dell'ironia e e che non conservano nemmeno un briciolo di sicurezza nei propri gusti personali davanti al primo dissenso, tanto di guadagnato, possono continuare a seguire l'Insalata, tu non ci pensare più.

    La critica ci sta, tanta, sempre, ma con cognizione di causa o fate delle figure di merda.

    RispondiElimina
  9. ma la smettete di fare gli avvocai del diavolo? chi se la caga l'insalata! io facevo delle critiche all'arroganza di giulia e le facevo notare che sarà diversà dalle altre, ma fashion victim lo è lo stesso, e anche di più xke fa quella ricercata (senza offesa) io cmq la continuerò a seguire xke mi piace il suo blog e la varietà di cose che pubblica, con questo non vuol dire che non la posso criticare. non è che chi critica giulia deve amare chiara ferragni, dai per favore, quante banalità. quella lì non è nemmeno da considerare.

    RispondiElimina
  10. p.s. io la cognizione di causa ce l'ho eccome, e non ho fatto nessuna figura di merda.

    RispondiElimina
  11. Eh sì Giulia, SENZA OFFESA eh.

    Sei fashion victim perché fai la ricercata, un ragionamento che non fa un plissè.

    Presente quella cosa della cognizione di causa? AGAIN.
    Presente quella cosa della figura di merda? AGAIN.

    No, sinceramente non la smetto. Sarà GIULIA eventualmente a chiedermi di farlo.

    RispondiElimina
  12. cara sarinski vorrei sapere cosa fai tu nella vita x essere cosi tronfia e sicura di te stessa. io frequento l'ambiente della moda, ci sono dentro fino ai capelli e di gente come giulia ne conosco moltissima. facciamo una distinzione: ferragni e blogger inutili: belle le borchie, belli i teschi! belle le cose di pizzo!
    giulia e gli intellettuali o finti intellettuali nel mondo della moda: fashion victim. capisci ? lo capisci xke tutte dite che margiela non lo conosce la ferragni, ma lei si? lo capisci xke solo i gay hanno le collane col logo di vivienne westwood? (non vorrei essere tacciata come razzista x cui chiarisco che non ho nulla contro di loro, anche xke vivo con loro col lavoro che faccio, ma è solo x spiegare le mie affermazioni). lei è come tutti questi fashion victim che credono di stare al di sopra di tutte quelle presunte modaiole con le luis vuoitton, le balenciaga, i teschi e le borchie. io le odio, ma non potete dire il contrario, giulia è così. adesso giulia a parte capisci che tipo di persona sto delinenado? quella che ama mcqueen senza rendersi conto che le armadillo non solo fanno cagare, ma non sono nemmeno un'opera d'arte come dite voi paladine della giustizia. anche miuccia fa degli errori, o azzarda troppo certe volte, ma gli occhi hanno su le fette di salame e allora diciamo che i pantaloni alla robert plant fanno cagare, ma le ghette sono fighissime. cosa cambia?
    vi rendete conto che se le camicette coi gattini non le avesse fatte miuccia la gente ci avrebbe sputato sopra?
    svegliatevi finte saputelle.

    RispondiElimina
  13. ahia anonimo, mi sa che quel LUIS VUOITTON ti si ritorcerà contro

    RispondiElimina
  14. Eh sì come ci sto credendo che lavori nella moda.

    RispondiElimina
  15. ok sono dislessica, capita di sbagliare a scrivere non essere ridicola x favore, lo sa anche mia sorella come si scrive.
    come mai non ripsondi?

    RispondiElimina
  16. Bello quell'abbinamento camicia + cardigan + fiocco! Adoro l'accostamento di quei colori!

    ps. per ogni singola persona che ti trova antipatica ce ne sono tantissime altre che provano esattamente il contrario!

    RispondiElimina
  17. Si vabbe' direi che mo basta,mr/ms(???) Anonimo. Tanto la tua opinione interessa a nessuno ok??
    hai detto la tua,nessuno e' d'accordo e buonanotte! inutile andare avanti a spiegarti(male)...

    RispondiElimina
  18. Ma non è assolutamente per l'ortografia che non lo credo. Ingenua. (Comunque astuta anche la mossa di scrivere "ripsondi" per giustificare la tua dislessia e mostrare che sei un'habitué dell'errore di battitura, molto sagace).
    Ti ho già risposto. Le tue parole sono cacca, sono attaccabili da tali e tanti punti di vista che mi sembra superfluo soffermarmici.

    RispondiElimina
  19. xke non capite un cazzo e voi parlate senza cognizione di causa. riprendevi ragazzine, spero che prima o poi capirete che cos'è il mondo della moda. continuate a comprae gli ugg e credere che solo la dea giulia conosca margiela xke voi non spevate chi cazzo fosse. spiegarti male tienitelo per te, tu non scrivi x un giornale, io si, e se non sono stata abbastanza chiara ed ho composto frasi poco complete è xke non rileggo cioè che scrivo, non mi interessa, sono solo pensieri buttati fuori, voi forse avete bosogno del correttore automatico x non fare figure di merda con la cra goiulia che sta cosi attenta alla grammatica. fatemi il piacere

    RispondiElimina
  20. Madonna che ridere, grazie anonimo! Grazie!

    RispondiElimina
  21. pena pena pena, cosa vai dicendo, la mia dislessia, ripsondi, dai smettila

    RispondiElimina
  22. ok ok basta discussioni!Grazie amiche, che lodi sperticate!
    Ho capito il punto di vista dell'anonimo.Ci vado anche io a Milano, ho presente "i gay con le cose di Vivienne" e tutta la cricca sul genere. Ma dire che faccio la ricercata e sono fashion victim...non ho abbastanza cose belle per essere ricercata e non ho abbastanza cose firmate per essere fashion victim!
    Mi hai mai vista con il "pezzo" della stagione? Mi hai mai vista con il capo "ricercato"? Magari!Non sono nessuna delle due cose.Altrimenti farei solo outfit posts.
    Forse a volte sono condizionata dal marchio nei miei giudizi, però devi ammettere che tante altre volte dico "anche se è di xxx mi fa schifo", cerco di essere obiettiva...

    RispondiElimina
  23. Io ho commentato (nel post su Asos) non per fare la saputella ne per fare l'avvocato del diavolo, non sono esperta di moda, tendenze, niente di tutto ciò, non avrei argomenti per giudicare...ma so che lei a questo blog tiene in maniera encomiabile, ci perde (anzi dedica!) un sacco di tempo, cerca di trovare sempre qualcosa di nuovo, di spaziare tra mille argomenti, di non essere mai banale...e dimostrazione ne è il fatto che non si limita a inserire 4 sue stupide foto, ma racconta la sua vita, le sue ambizioni, i suoi sentimenti ed i suoi dispiaceri, e ovviamente anche le sue opinioni...ci metterebbe il sangue se potesse, perchè per lei è parte di un progetto più ampio, e volevo che sentisse il sostegno di una delle sue amiche&lettrici...se per lei non fosse così importante e se non ci mettesse davvero il cuore non se la sarebbe presa tanto...
    TORO TI VOGLIAMO COSì, NON CAMBIARE!!! E SOPRATTUTTO CREDIAMO IN TE (per citare una tua frase...SARAI UNA ROCCIA!!) !!!
    Sere

    RispondiElimina
  24. poche balle, il blog di Giulia è una spanna sopra il ciarpame che si trova in giro. è competente, ha il suo gusto personale ( e non lobotomizzato per forza dai trend pseudo-modaioli) e riesce ogni giorno a fare post ironici, mai banali che spaziano in ogni ambito, in base ai suoi interessi. interessi che, grazie a dio, non si limitano a teschi,it-bag e "cosa-posso-mettermi-per-sembrare-figa-superfashion-e-farmi-invidiare-et-idolatrare-da adolescenti-insicure".
    ELE

    RispondiElimina
  25. Ma stai zitta anonima, ce stamo a crede che lavori nella moda e blablabla. Tiratela di meno, oh tu che te senti stocazzo! E smetti di usare x e k, tradiscono la tua vera natura da bimbaminkia

    RispondiElimina
  26. daje giulia!!!!!!!!!io tifo per te!
    poi ultimamente tutte che lavorano nel campo della moda e scrivono su giornali ecc ecc e poi si ritrovano a commentare cazzate sui blog!ma scusa invece di perdere tempo con qste cose bagatellari prepara il prossimo articolo per il tuo fashion giornale no?!!!!
    Fede
    ps: VIVA LO SNOBISMO!!!!!

    RispondiElimina
  27. Ripensandoci in verità sui giornali scrivono talmente male che a sto punto potremmo crederle.

    RispondiElimina
  28. AHAHAHA come mi piacciono questi litigi sul web!

    RispondiElimina
  29. tesoro fishlady sei piu piccola di me o non uso le k da bimbaminkia come dici tu. scrivo solo "xke" e per con la x come fa la gente normale x scrivere velocemente. mi fate pena tutte quante che vi coalizzate ahah si comunque avete ragione se la ferragni scrive su anna allora tutte possiamo scrivere sui giornali. au revoir

    RispondiElimina
  30. Ciao Giulia. Non voglio fare il tuo avvocato anche perché non mi sembri affatto una sprovveduta. Alcune volte ti ho trovato un po' acida riguardo al peso di alcune donne che non hanno la linea da modella però non tutte se la possono permettere per via della costituzione o per altro, è così. Siamo tutte differenti (anche tra chi ha la stessa costituzione) però è giusto che chi non ha il peso da piuma si vesta bene ovviamente valorizzando il suo tipo di fisico.
    Del resto ti leggo sempre perché mi piace come scrivi, non metti solo foto dei tuoi outfit, dico sempre che hai notevole spirito critico e credo di aver visto nelle tue foto poche cose modaiole rispetto ad altri blog.
    Credo che quell'anonimo totale (visto che non mette neanche il nome alla fine del messaggio) non ti segua da molto e ti ha giudicato solo da quel post anche perché mi ricordo che la borsa bauletto marrone di Vuitton non ti piace per niente, trovi alcuni smalti, e tra questi anche di Chanel, orribili per colore e tante altre cose. Questo per dire che non sei una di quelle che prende per oro colato tutto ciò che la moda detta. Se poi questo bisogna chiamarlo snobismo, meglio così invece di prendere tutto o no?
    Poi questo è il tuo blog e noi entriamo e leggiamo. Può piacere o no.
    Lascio però vorrei dire un'altra cosa all'anonimo totale (che abbia il coraggio di mettere almeno il nome): posso capire la dislessia perché lo sono anch'io (e spero che tu non l'abbia detto solo per dare giustificazioni), che a volte ti fa fare degli errori di ortografia, ma almeno NON SCRIVERE CON LINGUAGGIO DA SMS.

    RispondiElimina
  31. Direi che a questo punto gli anonimi li puoi solo ringraziare...Quando mai 30 commenti a un tuo post?? Questo dimostra tristemente come la gente si appassioni alle liti più che ad ogni altra cosa...

    RispondiElimina
  32. mha... io stimo molto Giulia e col tempo ho imparato a capire che la sua "acidità" non dipende affatto dalla puzza sotto il naso! semplicemente è sincera, dote che sta sempre più perdendosi purtroppo, e quando qualcosa la fa arrabbiare o non le piace, semplicemente lo dice con parole sue.
    Io invece sono più accomodante, ma devo ammettere che di tanto in tanto un po' di acidità ci vuole. Giulia non ha certo bisgono di essere difesa, sa farlo benissimo da sola e sono anche convinta che... o la ami o la odi! Io, personalmente... la amo!!

    Quanto al fatto di essere fashion victim... scusate, quando mai Giulia ha negato di esserlo? certo c'è modo e modo diessere fashion victim. Lei lo è con ironia e sagacia, e secondo me è molto meglio di chi apprezza tutto a priori solo perchè magari è firmato!

    RispondiElimina
  33. per non rischiare di essere fraintesa aggiungo una cosa: per me il termine fashion victim, non indica una persona che ha lo smodato desiderio di comprare tutto ciò che va di moda, ma piuttosto una persona che amando la moda, si innamora di determinati pezzi in maniera folle. Se poi non li può comprare... amen! Li continuerà ad amare comunque, apprezzando la creatività e l'altre che vi è dietro.

    RispondiElimina
  34. che problemi avete?no sul serio spiegatemelo. nessuno qui sta scrivendo con linguaggio da sms, l gia spiegato che uso solo i xke e i x e non mi sembra una cosa da bimbeminkia, piuttosto voi poracce che vi attaccate a queste sciocchezze, invece di cercare di capire la mia posizione. Forse non mi sono spiegata bene nella fretta, ma io ho detto l'opposto hai dei problmei di comprensione almacatt..bla bla ?
    so benissimo che giulia odia il bauletto le balenciaga e quant'altro, infatti ho proprio detto il contrario, cioè che la gente così non è nemmeno da considerarsi, io per fashion victim intendo una persona che conosce davvero la moda come giulia ed è spesso influenazata dal brand sul giudizio. Diciamo che quetso tipo di persone considera certi stilisti una sorta di idoli, perdendo di vista talvolta la realtà delle cose.
    mica come la ferragni che dice di amare mcquueen per i teschi, intendiamoci. se non avete capito per favore non intervenite, qui l'unica ad aver capito sembra solo giulia. Cmq vorrei precisare che io la seguo da più di un anno, ogni singolo giorno. Io ho preso al balzo la palla del primo anonimo per farle notare il cambiamento punto, poi ho letto il post su margiela e (che so bene che adori) e ho detto la mia. ho, infatti, molto apprezzato la risposta sincera di giulia a quel post, a me piace discutere, ma quando le persone hanno cognizione di causa, come piace dire a voi, ma a quanto pare non avete manco capito di che stavo parlando.

    RispondiElimina
  35. beh se devo essere onesta dopo i primi due commenti ho evitato di legere il resto della discussione (che non so nemmeno da dove sia partita), però dico la mia, a me Giulia piace, amo leggerla, ed è una cosa che mi capita davvero con pochi blog di moda visto che la maggior parte mette foto di outfit e scrive due righe da prima elementare, Giulia invece racconta, commenta, critica (e ci sta bene visto che lo fa con una certa competenza) ed è questo che mi piace, non ho mai pensato che potesse avere la puzza sotto al naso, e vedere che qualcuno invece la trova "altezzosa" mi stupisce parecchio.
    Detto questo, mi piace il tuo outfit ma il cappottino è troppo lungo per i miei gusti!
    ps: nemmeno io saprei rispondere in modo ironico/diplomatico a certe critiche quindi ti capisco benissimo se magari ti possono aver fatto incazzare!
    kiss

    RispondiElimina
  36. Ah dimenticavo, quegli orecchini sono davvero belli!!

    RispondiElimina
  37. Ma dai....dov' è il problema? un blog in rete dove si sa che lo puo' leggere chiunque, è ovviamente soggetto a commenti e critiche, sia positive che negative. Ci sta. MEglio se le critiche sono costruttive e non sterili, ma nn ci vedo nulla di strano.
    Per me rock&fiocc è diverso da altri fescion blog, è un vero e proprio diario, che parla di tutto un pò.
    L' unica cosa Giulia se mi permetti, è che io fossi in te mi curerei meno dell' opinione della gente ( leggi lettori).Traspare da certi tuoi post che se commentano male o non ommentano affatto tu te ne crucci. E nn dovresti anche perkè credo che per te sia tenere questo blog nn un hobby ma una passione .
    E poi pensa un pò cio' che commentano alla Ferragni poverina....dovrebbe chiudere il suo blog allora.
    bhe...stretta è la foglia, larga è la via...dite la vostra che io ho detto la mia!
    Buona giornata a tutti/e.
    Anonimi e non.

    http://www.izsocool.blogspot.com/

    RispondiElimina
  38. Vorrei solo far presente che i pochi commenti a questo blog siano dovuti al fatto che il tipo di lettori che lo frequentano, come si è già detto e ridetto, è in media diverso rispetto ai blog più comuni... Qui non si pratica la compravendita delle visite come in altri blog..
    Il Blog della Ferragni che peraltro ha un gusto discutibile è una vera e propria opera di marketing non un blog.. furba lei anche se non mi piace affatto..
    detto ciò Giulia continua così, anche se è difficile fare muso duro, il tuo blog è bellissimo.. riesce sempre a strapparmi un sorriso anche nei giorni più neri..

    l'ennesima lettrice dispiaciuta per il tuo disappunto
    Alice

    RispondiElimina
  39. Premetto che non ce l'ho fatta a leggere tutta la sfilza di botta e risposta con l'anomimo, ( strano come appena si esprime un'opinione contrastante i commenti diventano milioni...).
    A me sembra che si stia un po' esagerando, e onestamente la situazione non mi pare molto diversa dalle infinite discussioni che scaturiscono nei vari blog simil insalata: " tu sei così" "no tu sei cosà" "se non ti piace non la leggere" e via dicendo...
    Il blog è uno spazio personale e mi sembra sacrosanto esprimere la propria opinione senza filtri, ma nel momento in cui si da la possibilità anche ad altri di commentare, si deve mettere in conto che i pareri possono essere molto distanti dal nostro.
    I commenti ( almeno quelli iniziali ) dell'anonimo non mi sembravano una sequela di insulti, ha espresso il suo punto di vista, magari non condividibile, che resta pur sempre un'impressione nata da ciò che si vede sulle pagine di un blog, e può non corrispondere al vero ovviamente.
    Qual'è il punto? Ad una persona come la Ferragni si può dire che è un' ochetta senza cervello ( pensiero da me condiviso) e lei deve solo incassare e accettare le critiche, ma ad una persona brillante, che scrive bene e che porta sempre in tavola argomenti interessanti nessuno può dire nulla? Dai questa non era la classica critica stile bimbaminkia " stai zitta che sei brutta", mi spiace leggere i molti commenti di gente di cui ho stima che si abbassano a rispondere " stai zitta e vattene".
    Su una cosa concordo con l'anonimo, l'unica che pare aver capito il punto è Giulia.

    RispondiElimina
  40. No mia cara o caro. Il vero significato di "fashion victim" è una persona che segue la moda in maniera passiva e senza alcun giudizio, una persona che prende per buono tutto quanto! Come fai a dire che lavori nel campo della moda se non conosci il significato di tale parola?
    Quello che tu dici "...una persona che conosce davvero la moda come giulia..." è tutt'altro!
    Poi magari lei stessa ha i suoi idoli però, come capita a chiunque, può darsi che un suo lavoro nell'arco della carriera ti possa deludere e lei lo ammette tranquillamente.

    RispondiElimina
  41. Mamma mia quanto rumore per nulla!
    Io trovo che questo blog sia così bello proprio perchè è scritto in maniera diversa dagli altri.
    A me post come quello che ha scatenato la polemica fanno morire dal ridere perchè sono bellissimi e divertenti, Giulia scrive solo la sua opinione (in maniera "acida" ma innegabilmente simpatica) e non si erge di sicuro a guru del fashion!
    Chi la definisce arrogante probabilmente ha poco senso dell'umorismo!
    Tutte noi che abbiamo dei blog di moda siamo delle fashion victim chi più chi meno, ma le persone intelligenti pur amando un marchio o uno stilista riescono a mantenere un proprio gusto e a dire "questo mi fa schifo".
    Se a Giulia fanno schifo le cose pelose di Asos e piacciono le gonne a rettangolo di Margiela, sarà pur libera di esprimersi nel suo spazio senza essere tacciata di essere arrogante e di avere la puzza sotto il naso?!
    E poi davvero... chissà perchè tutti i commentatori Anonimi del globo sono redattrici di moda!

    RispondiElimina
  42. Giulia mi sono scordata la cosa più importante: ha aperto la eboutique di Martin Margiela e nella sezione pret-à-porter ci sono cose davvero carine anche a prezzi decenti.
    http://eboutique.maisonmartinmargiela.com/

    RispondiElimina
  43. "chi la definisce arrogante probabilmente ha poco senso dell'umorismo"

    Bhe, magari avrò un senso dell'umorismo diverso...Non a tutti fanno ridere le stesse cose...A me ad esempio non fa ridere una che apostrofa i lettori chiamandoli "ignoranti" o "stronzetti", una che dice "non sapete chi sono io" o "andatevi a fare una cultura voi che non sapete nulla", una che giudica obese modelle da 40 kg, una che critica a manetta gli altri blog (non solo The Blonde Salad)e finisce con l'"affermarsi" come anti-ferragni...Scusate ma mi è difficile leggere tra le righe di questi comportamenti e vedere che lei non ha mai conosciuto l'arroganza...D'accordo, magari molte di queste cose le avrà scritte con leggerezza, con quella che voi scambiate per "ironia", però a me non sono piaciute affatto e per molti post non ho detto nulla proprio rispettando lo spazio personale che lei gestisce con passione; mi è venuto spontaneo esprimermi quando ho visto che altri si stupivano di come fosse acida, anche se in fin dei conti il post sul pelo di asos non giustificava la polemica. (A questo punto vorrei anche identificarmi come anonimo, per distinguermi dagli altri anonimi, ma mi sa che ho perso l'occasione...:)Comunque io ho scritto solo un paio di commenti e pur essendo anonima non sono una redattrice di moda!(Damn it!)

    RispondiElimina
  44. che bella che sei con il cappottino rosso!!! una perfetta francesina!

    RispondiElimina
  45. Ecco io per esempio non ti trovo affatto acida, ma schietta. E simpaticissima. Acida per me è la Ferragni in certe sue risposte saccenti corredate da faccine finto-sorridenti.
    Giulia, continua così e fa' in modo che le critiche ti siano lievi. Non si può piacere a tutti.
    Keep up the good job!

    RispondiElimina
  46. a me il tuo blog piace molto.. è molto simpatico e mi sembra tutto fuori che snob o arrogante.. si vede che hai passione x la moda e ci sono molte ideee anche low cost.. io,come credo la maggior parte delle persone non mi posso permettere un armadio interamente firmato,non mi piacciono quel tipo di blog..cazzo è facile vestirsi bene con cinquemila euro a settimana e un MINIMO di gusto.. detto questo..nn passo molto tempo sul web,ma quando ho occasione di connettermi un salto sul tuo blog lo faccio sempre..mi mette di buon umore!un bacio
    mary

    RispondiElimina
  47. che belli gli orecchini! e mi piace troppo il cappotto rosso :D

    RispondiElimina
  48. Ah. E le ultime due cose.

    Le persone che sono intervenute inizialmente sono alcune persone che conoscono personalmente Giulia o che commentano tutti i giorni.
    Non vedo come mai sottolineiate che avere molti commenti per una discussione sia IL MALE e triste, quando siete anche voi qui a commentare.
    Molto, molto interessante.

    Come tra l'altro GIà DETTO, le critiche ci stanno, per l'amor di Dio, ma magari non a cazzo, ecco - anche per la Ferragni non a cazzo, ci mancherebbe - se oltretutto si ha un concetto del tutto personale del neologismo "Fashion victim" e si sono dette cose a caso per diversi post ci sta che qualcuno dica: "Ehi, questa è una stronzata".

    Allora per me il rosso è il blu e il viola significa grigio e mi incazzo se non capite, va bene?

    Ecco.

    Inoltre credo che tutto il discorso stia nel semplice fatto che questa non è una critica, ma semplicemente qualcuno si è sentito offeso. Punto.
    E questo fa molto ridere.

    RispondiElimina
  49. "There is only one thing in the world worse than being talked about, and that is not being talked about" ;-)
    Oscar Wilde

    RispondiElimina
  50. Dunque cari amici, grazie ancora per i commenti in mia difesa, apprezzo molto.
    Però le discussioni non mi piacciono ("quando mai 30 commenti a un tuo post" è stata la frase più bella, hahaha), preferisco i miei 6 commenti a post e nessun litigio. Non vi accalorate, ho capito il punto di vista dell'anonimo, anche se non mi piace nè l'anonimato, nè sentirmi dire che sono arrogante (ma che ci posso fare).Condivido con lui/lei/loro il fatto che a volte posso sembrare acida e antipatica, e mi esprimo senza diplomazia, però non ditemi che seguo la moda alla cieca, perchè non è vero. Per esempio sul sito di Margiela (grazie del link Bailing!Però purtroppo di prezzi accessibili per il mio bdget non ce ne sono!...) ci sono robe pelose bruttine che non comprerei mai.
    Non so bene cosa intendiate voi per fashion victim, io comunque aono una che ama la moda alla follia, ma non la seguo ciecamente, e credo si veda.Farsi condizionare dai marchi è normale, ma faccio del mio meglio per essere obiettiva.
    Poi, Sere, ma sei la mia amica Serena G? non ho parole, grazie!
    Alma: hai ragione, dico stupidate sul peso e la forma fisica della gente, a volte.Mi scuso se sono stata insensibile, da questo punto di vista devo pensare due volte, prima di scrivere cavolate.
    Il venditore Ebay si chiama ROCKLAIN, e il suo negozio è qui http://shop.ebay.it/rocklain/m.html?_nkw=&_armrs=1&_from=&_ipg=&_trksid=p3686
    E per concludere... se ho mai detto "voi non sapete chi sono io",o vi ho chiamati ignoranti, giuro scherzavo!!!!

    RispondiElimina
  51. Cara Giulia,
    non ho mai scritto prima d'ora perchè mi sembra strano scrivere a una persona che non conosco personalmente però ti seguo da tanto e mi sono veramente affezionata al tuo blog . Non mi intendo di moda, anzi diciamo che probabilmente mi rimbeccheresti su alcune scelte di stile ma ritengo che rockandfiocc blogspot sia ma molto di più di una semplice vetrina di vestiti!! Sono una grande appassionata di cinema, teatro, arte e letteratura e il tuo sito dà molti spunti divertenti su questi argomenti sempre con un pizzico di ironia e simpatia..si vede che sei una ragazza intelligente e si vede anche che non "te la meni" per niente, anzi non capisco questa polemica anche perchè il più delle volte i post che scrivi sono simpatici e scherzosi; e poi, suvvia, chi non pensa mai male delle altre persone per come si vestono etc? basta guardare il sito delle malvestite: eppure mi sembra che sia commentato,visitato e apprezzato da molti!! comunque ho solo colto l'occasione per scriverti e per dirti quello che penso del tuo blog e non per partecipare alla discussione o per fomentarla ancora! Continua cosi!

    Elena

    RispondiElimina
  52. Mais oui, c'est moi ma cherie!!
    Tìvìtìbbbì!!!!
    Sere

    RispondiElimina
  53. Ammazza m'assento qualche giorno e guarda che caxxo succede!
    Pero' sinceramente non c'ho capito una mazza.
    mi vado a leggere tutto adesso, in cerca dell'illuminazione.
    ciao.

    RispondiElimina
  54. Madonna!
    Fashion Victim è la persona vittima della moda, passiva, che compra/compra/compra perchè ha una firma, anche se brutto ed estremamente dispendioso (tipo il trolley di Prada, 19000€, forse con Mastercard e una botta di culo) solo perchè è fashion!
    Giulia non è proprio quel tipo di persona santoddio, leggete un pò di post prima di giudicare a spron battuto!

    Come ho scritto nel post che ha causato questo putiferio:
    "non ragioniam di lor, ma guarda e passa"
    perdinci!

    RispondiElimina
  55. e tu leggi tutta la discussione visto che ci sono delle spiegazioni e ne abbiamo gia parlato. che gran pena che mi fai

    RispondiElimina



GRAZIE MILLE PER LA VISITA, TORNA PRESTO!



THANK YOU SO MUCH FOR VISITING, COME BACK SOON!

© ROCK 'N' FIOCC 2013 | DESIGN by FNB