11 gennaio 2011

10 Gennaio 2011 (auguri nonno!)

Eccomi qui di ritorno in Italia. Dopo aver salutato Lukascio all'aeroporto... sono atterrata a Milano, pronta per una luunga camminata nei negozi. Ora, da qualche tempo a questa parte cerco certi capi di abbigliamento ben precisi: un blazer nero,una camicia di seta bianca, rosa pallido o nera, i jeans perfetti, pantaloni neri con piega, stivaletti neri perfetti. Datemi questi capi così che non abbia bisogno di niente altro, per favore! Ma il destino mi è avverso. Le camicie sono tutte trasparenti, i jeans mi stanno strani, i blazer sono di materiali plasticosi lucidi e di stivaletti neanche l'ombra. Sono una donna sconsolata. (la camicia che vorrei. Non mi sembra di chiedere troppo). Ma forse il problema è un altro: vado solo in negoziacci! Ecco la risposta. Devo smetterla di andare a Milano e limitarmi a Zara, H&M ed affini. H&M è diventato improponibile, e Zara ha tirato fuori capi dell'estate scorsa con i prezzi dell'estate scorsa (vergogna!).Ticinese, sei troppo lontana per i miei stanchi piedi! Poi, spinta dalla curiosità, entro sempre nei peggio negoziacci, tipo Bershka &co. Poveri commessi che stanno la dentro, musica a palla nelle orecchie ,maglioni di carta da piegare per 8 ore e stanze al buio (Bershka, accendi le luci!)? No grazie! Oggi sono andata anche alla Rinascente, non l'avessi mai fatto. Cercavo le scarpe di Sam Edelman, e ho trovato al loro posto un'orda di commessi isterici e antipatici e troppa confusione. Però allo spazio di Sandro avrei comprato tutto, ho trovato il cappotto di Chloè della mia vita e da Zadig& Voltaire c'erano certe giacche di pelle... Poi ho fatto un salto da Gap e Banana Republic. Nel primo tutte le scarpe della collezione di Pierre Hardy giacevano intoccate, nel secondo gran bel negozio ma non mi piacciono i vestiti, purtroppo. Sono poi passata a Mango (un altro grande no- da evitare assolutamente scarpe e borse in finta pelle). dove non ho resistito all'impulso di provare un abito scollato, grande mio feticcio. L'abito costava 66 euro ed era di sintetico puro. Ho deciso per un no. E da H&M, dove spero sempre di trovare i fantastici capi che vedo sui blog delle svedesi, di cui ovviamente nemmeno l'ombra. Però c'erano i fantomatici pantaloni di pelle rossa, che devo dire valgono i 145 euro che costano. Direi che calzano bene, e la pelle è veramente morbida. Però niente tasche dietro (dunque per me è no). La camicia trasparente era scontata a 5 euro, ma c'era troppa gente, mi sono innervosita (perdevo il treno) e non l'ho presa. Poi comunque a chi interessa vedere i miei reggiseni. Però ho rimediato un fiocco, giusto per fare arrivare a 3 i miei fiocchi azzurri :)
E dopo ore passate da Zara, ho trovato un paio di jeans neri davvero belli, che- evviva il guardaroba variegato- ho pensato bene di prendere, dato che ormai i jeans non li metto più e vivo di pantaloni neri. Dunque sono soddisfatta.
La giornata si è conclusa poi con la mia vincita su Ebay di questa sciarpa (di cachemire!):
yepeee! La mia prima asta agguerritissima vinta! Ho tenuto duro fino alla fine e ho vinto (avevo bisogno di una sciarpa, mio fratello ha perso la mia).
Dunque i miei acquisti ponderati del 2011 per ora ammontano a: abitino di Asos con colletto, jeans neri, sciarpa Vivienne Westwood.
E parlando di acquisti...
Il dvd con il primo episodio di Sailor Moon in edicola, ragazze. A queste cose non resisto. Pensavo che il mio prossimo acquisto potrebbe essere questo anello carino che ha pubblicizzato Caroline's Mode
anche se è un po stupido regalarsi anelli da sole... oggi alla Rinascente c'erano gli anelli "Oui" e "Bois de Rose"di Dior, che meraviglia (per i fidanzati interessati, il modello base costa sui 500 euro, dunque più che accettabile, per la vostra dolce metà).
Ero anche agguerritissima e pronta a comprare questi occhiali edizione limitata di Karen Walker, non appena ho ricevuto la newsletter da Gargyle
ma evidentemente c'era gente pià pronta di me, perchè sono già out of stock. Ce la farò a comprare gli occhiali tartarugati dei miei sogni?
Mi piacciono parecchio anche questi di House of Harlow disegnati da Nicole Richie. Vabè, già che parliamo di occhiali e che ho inaugurato la mia mini collezione con quelli rosa di Prada, mi piacerebbe avere anche quelli della collezione estiva 2011
e mi piacciono molto anche questi Super ricoperti di pelle
Che ne dite? E per concludere questo post sconclusionato, un articolo del Wall Street Journal del perchè le donne dovrebbero comprare come gli uomini, per vestirsi bene
e domani... outlet! :)

11 commenti:

  1. mi piace tantissimo la camicetta trsparente<!!! devo prenderla




    http://foxpink.blogspot.com

    RispondiElimina
  2. Ogni volta che vi separate soffro come una bestia, giuro.

    Ammazzerei per il "Oui".

    RispondiElimina
  3. l'anello di dior?lo voglio!! ma quello di cui parli ("love") è sempre di dior?o posso illudermi di poterlo avere pure io comune mortale?

    RispondiElimina
  4. Ciao! E' da un po' che leggo il tuo blog ma non ho mai commentato. I pantaloni rossi...li dovevi prendere! troppo carini. complimenti per il blog, e' una gran risorsa quando sono al lavoro e non ho un cazz da fare!
    un saluto da Dublino

    LaVero

    RispondiElimina
  5. L'anello Oui di Dior e' di una bellezza commovente e giuro che prima o poi me lo compro da sola!!!
    Anche il Bois de Rose non e' male.

    Riguardo agli acquisti i pantaloni rossi ti stavano d'incanto, mentre per le camicette sono d'accordo: quelle trasparenti non si possono guardare.
    Bershka e' un posto orribile pieno di schifezze, ci sono entrata una volta a Budapest e ho comprato un paio di cose oscene che ho riportato indietro il giorno dopo, dopo averle provate con calma in albergo e aver letto per bene le etichette. Secondo me con quella musica a palla riescono a confondere il cliente e a fargli comprare qualsiasi cosa!

    Dal tuo elenco di cose da comprare mi pare che stai cercando tutte cose molto classiche, quindi secondo me per trovarle devi andare nei negozi carini e fare un piccolo investimento: non sono cose che passano di moda dopo una stagione quindi tanto vale comprarle di buona qualita'!
    Io per il 2011 adottero' la regola dei "5 pieces" che ho scoperto sul blog after DRK. Secondo me e' un buon modo per non comprare schifezze, per avere un bel guardaroba essenziale e chic, e in un certo senso pure per risparmiare.

    RispondiElimina
  6. Che carino questo post! Io ho inaugurato l' anno con la mia prima borsa Galliano pagata niente, perchè l' ho presa nel negozio dove lavoro il w-e. Bellissima, e dei bellissimi pantaloni di Jil Sander!
    Mi piacciono molto gli occhiali che hai pubblicato, anche se su di me starebbero malissimo, ho un viso troppo particolare (non mi sto vantando) e faccio fatica a trovare gli occhiali adatti.
    Anch'io mi prenderò il dvd di Sailor Moon!!!!!!!!!!
    Mi sto per fare PayPal e non vedo l' ora di vendere e comprare come dio comanda su Ebay., ho un bel pò di cianfrusaglie...

    Hai visto com'è cresciuto il mio blog? Ci sto dedicando veramente tanto tempo e spero tanto che venga ricambiato. Intanto mi fa piacere leggere commenti di persone sconosciute e per l' anniversario del blog ho fatto due video (per me assolutamente pessimi :( ) in italiano e in inglese per ringraziare tutti... ma non ho ancora ricevuto risposta :(
    http://airalipassion.blogspot.com/2011/01/happiness-is.html
    Adesso mi sto concentrando molto sugli editorials di Vogue, sto prendendo quello italiano, inglese e spagnolo solo per commentarli. Mi piacciono molto e mi sto appassionando di fotografia!

    Seguimi se ti va, mi fa piacere ricevere commenti e pareri di chi è un pò più esperto di me :P

    Ciao ciao, buona giornata!

    Ilaria

    RispondiElimina
  7. Chiara: l0anello Love costa 25 euro, è di Stanton James, tutti a comprarlo!
    Bailing: hai ragione, devo smetterla di snobbare i negozi per vecchietta ("classici":)), forse lì hanno le mie cose...e si, anche secondo me le luci basse e la musica da bershka sono un metodo per stordirti!
    Ilaria: arrivo subito a guardare le novità!

    RispondiElimina
  8. peccato per i 15 dollari di spedizione.... maledizione!

    RispondiElimina
  9. guarda anche io sono un po' avvilita, perchè come te ho alcune cose semplici che cerco da sempre e non trovo mai (se non a prezzi sropositati) e da zara & co faccio davvero fatica ad acquistare ( ame no che, appunto, no ti tirino dietro al roba a prezzi bassi).

    bhè... meglio, almeno risparmio! :P

    RispondiElimina
  10. A proposito di Sailor Moon, è uscito il manga!!!

    RispondiElimina
  11. Pantaloni e camicietta ti stanno davvero bene, ed è raro che si trovi una combo così da H&M! Non capisco perchè questo negozio in Italia peggiori sempre di più: i materiali sono sempre più pessimi, i prezzi aumentano e qui a Bologna {non so per il resto, ma da me è così} arrivano solo collezioni con colori improponibili... per accaparrarmi un maglioncino semplice e grigio son dovuta ricorrere al reparto uomo! A Vienna, per esempio, non è assolutamente così. Bershka mi pare abbia sempre cose uguali identiche indipendentemente dal periodo dell'anno. Allucinante! Un negozio sul genere che secondo me è valido invece è Pull & Bear... per lo meno mi sembra che si sforzino un po' sull'originalità (: bellissimo post comunque!

    RispondiElimina



GRAZIE MILLE PER LA VISITA, TORNA PRESTO!



THANK YOU SO MUCH FOR VISITING, COME BACK SOON!

© ROCK 'N' FIOCC 2013 | DESIGN by FNB