14 maggio 2011

Random post of the week

Cari amici, eccomi qui. Scusate la pausa dal blog ma avrete notato che c'erano dei problemi con blogspot, e comunque sono stata distratta dall'arrivo di Lukas :) :) Ma da oggi solito andazzo, dunque eccovi qui due post. Ora vado in giardino a prendere un po di sole con Lukas. Buon weekend! Sono indecisa se prendere o no le famose Sam Edelman copia delle Balenciaga. Lo so che sono passati anni da quando andavano di moda ma ho sempre avuto un chiodo fisso per queste scarpe. Che ne dite?
Pixie Market è un bellissimo negozio online di roba alla moda (e troppo costosa, per i miei gusti), se volete essere sempre informate su cosa va e cosa no basta che apriate il sito del negozio. Però poi mi propone robe come questi sandali abominevoli, che ovviamente costano più di 200$. Non scherziamo, dai.
Pare che gli abiti della collezione estiva di Prada si siano aggiudicati ben 48 copertine di giornali di tutto il mondo.
Alexander Wang continua a vendere l'intimo, e ora propone un reggiseno "knitted", alla modica cifra di 270 $. Ora, ce l'avrà anche FashionToast, ma io un reggiseno uguale uguale a quelli della Pompea per fare sport 270 dollari non lo pagherei. Io personalmente, eh.
ho trovato su The Man Repeller la foto di questa bella borsa, che a prima occhiata sembra una Balenciaga. Bella! Potrebbe essere l'unico modello di Balenciaga che mi piace. Mi piace pure il colore.
Caroline's Mode è sempre "in", e sfoggia il nuovo smalto "Mimosa" di Chanel. Ora, non cominciamo la solita solfa degli smalti alla moda di Chanel. C'è uguale da anni da Sephora, Kiko e quant'altro. Queste cose mi fanno venire un nervoso...
Sono anni che cerco jeans esattamente come questi, come colore e taglio. Vita alta, tasche grosse, niente cuciture colorate. Se li vedete in giro fate un fischio (lo so che Zara li ha, ma cedono e diventano molli subito)...
LOL
Keira quando sorride così mi fa paura
la borsa gialla simil-Jil Sander di H&M against aids non si è vista molto in giro, o mi sbaglio? L'unica blogger che l'ha sfoggiata è stata Alice Point.
Le Olsen avranno una cervicale non da poco tra qualche anno, se si ostinano ad uscire di casa con i capelli bagnati
The Cherry Blossom Girl pubblica foto di Saint Tropez e mi viene una super nostalgia dell'estate scorsa e dei miei bellissimi 3 mesi passati là... sigh sigh
Hannah MacGibbon non disegna pèiù per Chloé? Ma perchè???? Clare Waight Keller è la nuova designer. Sono molto scontenta, trovo che le ultime collezioni di Chloé siano state DIVINE.
Lady Gaga sfoggia un abito-ostia che mi ricorda molto l'abito di Marios rotondo che cerco di realizzare da circa un anno ma su cui non mi metto mai al lavoro. Ops.
so che a Ny ci sono mostre bellissime, ma Parigi forse le batte. Per esempio ora c'è una retrospettiva su Madame Gres che vi consiglio caldamente di andare a vedere, se siete nella Ville lumière.
Ho letto su non so più che sito che pare ritorni di moda lo slip-dress (abito sottoveste), tanto in voga nei 90's. In effetti le Olsen lo portano sempre, e mi pare di averlo visto anche su Kate Bosworth, Rumy Neely etc etc. Io ne ho uno nell'armadio che uso come sottoveste per gli abiti un po trasparenti, ma ho sempre sognato di metterlo, solo che mi fa sentire, appunto, in sottoveste. I consigli di styling qui sopra vi ispirano? Lo mettereste?
Il mio amico Jean mi ha prestato il FANTASTICO DVD "Do It Yourself" di Arte (bellissimo canale della tv francese), su Vivienne Westwood. Non so perchè ma non sapevo nemmeno dell'esistenza di questo documentario (SHAME ON ME), che invece merita al 100% e che non fa che accrescere il mio amore sconfinato per Vivi (e per quel gran gnocco di suo marito Andeas Khontaler, decisamente l'uomo della mia vita).
Sofia Coppola è sicuramente una mia icona di stile.Sempre elegante, mai esagerata, minimal, colori neutri, nessun fronzolo, nessun gioiello vistoso. Mi vestirei come lei in questa foto qui sopra tutti i giorni.
Il cappello di Beatrice disegnato da Philip Treacy è andato all'asta su Ebay. Non so perchè tutti l'abbiano disapprovato, a me in fondo piaceva.

7 commenti:

  1. Le simil Balenciaga non mi convincono (sono le stesse che hanno le Shampalove nel loro shop?), in compenso ho aperto in una nuova scheda pixie market, come se non passassi abbastanza tempo ad allungare la mia wishlist!!
    Del cappello di Beatrice mi piace l'idea del fiocco in testa ma il prodotto finito era troppo appariscente e di cattivo gusto.

    Ti seguo, non vorrei perdere i tuoi prossimi post!

    RispondiElimina
  2. ho organizzato un modesto contest...se ti va ti aspetto!
    ciao momben.com

    RispondiElimina
  3. Enfatti ho comprato il giallo di Sephora proprio settimana scorsa; sono contenta quando ho la tua approvazione♥

    RispondiElimina
  4. Concordo con te su tutti i punti,
    ma soprattutto...
    anche a me in fondo quel cappellino piaceva (e neanche poco!) sob sob...
    Buona domenica!
    -Nico-

    RispondiElimina
  5. Dunque...riguardo il cambio della direzione artistica di Chloé...le ultime due collezioni di Hannah MacGibbon erano noiosissime. Stroncate da molti giornalisti (F. Sozzani e Vogue US in primis). Mancava un concetto generale dietro il tutto. Sembravano l'opera di una brava e diligente stylist. Come ha scritto quel genio di Alexander Fury : NO MORE FUCKING PONCHOS PLEASE!! Ed io...concordo!

    RispondiElimina
  6. Il cappello di Beatrice era fin troppo ridicolo!!!

    Non ti piacciono i Levi's? Io non me ne separo mai!
    Per quanto riguarda la sottoveste non saprei..... mi sentirei a disagio..

    RispondiElimina
  7. devo dire che il confronto tra la cenerentola dei nostri giorni e le sue sorelle mi ha fatto sbellicare dal ridere!!!!! tutti lo abbiamo pensato da subito, ma viste così "da vicino" è tutta un'altra storia...

    comunque noi ti adoriamo <3

    RispondiElimina



GRAZIE MILLE PER LA VISITA, TORNA PRESTO!



THANK YOU SO MUCH FOR VISITING, COME BACK SOON!

© ROCK 'N' FIOCC 2013 | DESIGN by FNB