10 luglio 2011

La ragazza per bene

La mia amica brasiliana bionda qui a New York è una ragazza per bene. Avete presente di che tipo di ragazza parlo? Bella, alta, benestante, sempre vestita chic e femminile, fidanzato carino... ora vi faccio una breve descrizione del tipo. La ragazza per bene: - adora Tiffany - vuole un paio di Louboutins, ma non quelle con le borchie, un modello classico - ha sempre i capelli puliti e fluenti, naturalmente non piatti - è slanciata ma mangia di tutto - si veste bene anche solo per andare a scuola: accessori carini, scarpe e borse di marca - ha sempre il trucco fatto - dice cose tipo "Chanel flats are LIFE", oppure (questo è un classico) "oh,this is SO chanel!" - il papi paga per lei, che non ha mai lavorato un giorno in vita sua - non si sa mettere lo smalto, va solo dalla manicure - non prende i mezzi pubblici, tanto ci sono i taxi - indossa solo cose che la valorizzino, non si camuffa mai, non indossa nero che spegne - apprezza il marrone e il color cuoio, è più chic - anche al 99cent store riesce a spendere 20 $ perchè hey, non ha lo specchio in camera, come fa a truccarsi la mattina (il bagno è buio)? - ha sempre l'ultimo modello di macchina fotografica, il nuovo correttore del tale marchio, la borsa edizione limitata dell'altro - bandite le magliettone, banditi gli ankle boots, banditi i baggy jeans - non ha un pigiama, ha una tutina carina, e un accappatoio di seta Stare con una ragazza per bene è faticoso: ci si sente sempre un po brutte difianco a lei, attira tutte le attenzioni (è pure simpatica ed educata). Non si può mai far sapere quando si è a corto di liquidi, sempre avere i soldi per un taxi, ancora di più per una cena in un ristorante alla moda (grazie papi).
Imitarla- se non siete delle ragazze per bene di natura- è impossibile. Il massimo che potete fare è essere il contrario di lei (non molto appealing, specialmente se ci andate in giro insieme).
Avrei le carte per diventare così? Forse si, ma proprio non riesco. Non mi sveglio la mattina presto per truccarmi bene, non indosso abiti che mi valorizzino, non porto colori. Gli accessori non mi piacciono, mi dimentico di mettermi la crema, i miei capelli sono piatti. Non mi va di chiedere soldi a mio padre,non mi piace fare la signorina. Però di fianco a lei mi sento il brutto anatroccolo. Ai ragazzi piacciono le ragazze cosi? A mio padre di sicuro si, e ho il sospetto anche a Lukas. Comunque non fate caso a me, se andassi in giro con una rocker vorrei capelli da surfista e magliette stracciate... a 23 anni non ho ancora capito come vestirmi T_T

24 commenti:

  1. Le ragazze per bene sono perfettamente descrivibili in un post come questo , per le ragazze "normali" non ne basterebbero cento perché sono ognuna strana a modo suo. Preferisco essere imperfetta che diventare IL cliché fatto persona .

    RispondiElimina
  2. Trasliamo il clichè....e se fosse un uomo un ragazzo perbene?! Io ne conosco uno: semre perfetto camicia perfetta, jeans mai sgualciti neanche dopo 12 ore di lavoro, capello sempre perfetto sempre della stessa misura (va dal barbiere in maniera regolare), mai una parola fuori posto, non si arrabbia mai e se anche lo facesse sarebbe sempre educato e tranquillo....
    Certe volte penso come sarebbe stare con un ragazzo cosi....beh mi verrebbe l'ansia da prestazione...insomma devi essere anche tu all'altezza....sempre depilata (ovunque!....perchè certo bisogna esserlo sempre a priori ma chi certe volte non ha la ricrescita magari di quella stupida lunghezza che tanto sai già che devi aspettare perchè cosí la ceretta non prende)...non puoi mai essere te stessa mai una parola fuori posto....mi sembrerebbe di scoppiare di recitare una parte che non mi appartiene...di non vivere la vita in tutte le sue sfacettature. Io penso che da vedere siano ragazze/i fantastici, da ui prendere spunto assolutamente ma non potrei mai essere come loro perchè perderei la mia autenticità. E penso che stare con un ragazzo/a così richieda molti/troppi sforzi che non soo disposta a fare.

    RispondiElimina
  3. Non penso affatto che tu non riesca a valorizzarti coi vestiti.
    Quello che mi piace di te è che vesti anche con abiti che si possono trovare.
    Diffido un po' da chi si veste in maniera perfetta soprattutto se il suo abbigliamento è costellato di griffe.
    Per quanto riguarda il comportamento bisogna vedere se è frutto di un atteggiamento equilibrato o magari limitato nel senso che arrabbiarsi no perché non va bene.
    Forse chi sta vicino a loro si trova in difficoltà, ma mi chiedo se anche loro si trovano in difficoltà quando quello che chiedono non può essere dato.

    RispondiElimina
  4. vabbè secondo me ti sei lasciata un po' trasportare dal brutto anatroccolo che c'è in ognuno di noi...è normale giudicare il modo con cui vivono gli altri ed anche se stiamo percorrendo una nostra propria strada in qualche modo ne siamo comunque influenzati e tendiamo a fare dei confronti che spesso non sono totalmente obiettivi, in tutti i clichè che hai elencato non c'è soltanto quella ragazza ma anche un immagine di noi di cui ancora non riusciamo a liberarci. quello che voglio dire è che razionalmente so quello che non voglio essere ma inconsciamente è tutto molto più comlpicato ....sigh
    comunque secondo me la tua amica è molto simpatica e se quello è il suo modo di essere non vedo perchè debba essere giudicato come un clichè... :) . Ti faccio i complimenti per il blog e per il costante aggiornamento da NY !! buon proseguimento!

    RispondiElimina
  5. "non indosso abiti che mi valorizzino"

    mi inchino di fronte a questa epica osservazione di te stessa :)

    RispondiElimina
  6. Straquoto Melania e Ba. Preferisco essere 100 volte imperfetta che una volta perfettina perchè "devo esserlo". Preferisco avere un ragazzo che si veste in jeans, felpa e DC, che d'estate suda lavorando e che a volte ha i capelli un pò troppo lunghi o la barba incolta. E voglio pure bisticciare (non litigare) per i nostri difetti.
    La ragazza perfetta lo si può essere ogni tanto quando si ha volta. Ma penso che ognuna è perfetta essendo se stessa.
    Tu sei una bellissima ragazza, hai dei lineamenti molto particolari e un tuo stile. Non omologarti come tutte le altre!! E' questo che ti rende diversa, il non essere uguale a tutti ;)

    RispondiElimina
  7. Sì però che tristezza farsi pagare tutto dal papi. Io non ce la farei, ti giuro.
    E conosco delle ragazze (ok, una) che è una per bene ma senza questa clausola del papi che paga tutto, ma che anzi, lavora e mantiene una stile di vita a dir poco perfetto.
    (l'invidia mi attanaglia dopo questa constatazione).
    Un bacio

    Clà

    RispondiElimina
  8. in realtà tu vivi per essere l'antitesi di ragazze come queste...
    altrimenti non rincorreresti i clichè del senso opposto, alias sentirsi sfigate, andare al cinema da sole, mettere la maglia a righe e vestire di nero. è la storia più vecchia del mondo e inizia alle superiori.
    la cosa buffa è che a 23 anni te ne preoccupi ancora....

    RispondiElimina
  9. Speravo/credevo fossi una persona più profonda; quella sorta di inadeguatezza che si prova davanti ad un'altra persona di cui tu parli, è legittima, naturale, chi non l'ha mai provata?
    Ma inadeguati bisognerebbe sentirsi davanti a persone che sanno più cose di noi, che hanno mille interessi, che sanno argomentare pensieri e idee in modo brillante e convincente. Persone il cui carisma ti trascini, ti persuada alle loro convinzioni.
    Il fatto che tu provi la "sindrome del brutto anatroccolo" (che io invece chiamo inadeguatezza)davanti a persone che invece dicono "OMG, I love Tiffany"/"Chanel flats are life", perdonami, ma non ti fa molto onore, sopratutto perchè non hai 15 anni, ma 23.

    RispondiElimina
  10. Ragazze calmatevi, è solo un momento, ed è naturale sentirsi così davanti ha gente simpatica, elegante, ammirevole e senza particolari apparenti problemi nella vita, nonostante si stia bene con se stesse, può capitare. Anzi io ammiro Giulia perchè anche di fronte a ragazze del genere, invece che rosicare e insultarle in modo invidioso come il 98% delle popolazione femminile fa quando si sente inadeguata, dice solo un "caspita ma come fa? Piacerebbe anche a me!"... E che sarà mai, non è questione d'età, la gente può sentirsi insicura anche a 50 anni a meno che non si parli di palloni gonfiati, sta solo dimostrando d'essere umile. E per quanto mi riguarda, Giulia, io penso le stesse cose di te, ti trovo di un'eleganza naturale che io non potrò mai avere, sei sempre adeguata e io spesso fuori contesto, condivido gli interessi che hai ma non ho abbastanza voglia di starci dietro (tu sai sempre l'ultimo film bello che esce al cinema e io mi ritrovo a doverlo andare a vedere l'ultimo giorno! Ah e ragazzi, andare al cinema da sole non vuol dire essere sfigate, trovi sempre 200 persone che ti possono accompagnare a vedere l'ultimo dei vanzina, ma provata a costringere le solite amiche ad accompagnarvi a vedere l'ultimo di Ozon senza farti dire "Ozon chi?!), hai un fisico pazzesco e sebbene tu ti possa permettere di ostentarlo non lo fai mai e sei sempre raffinatissima, stai bene senza trucco, hai un sorriso che rincuora e per quel che traspare mi sembri anche molto molto intelligente e matura. Alle volte anche io quando ti vedo con qualche bel vestito penso "cacchio, come sta bene, io non potrei mai permettermi la schiena nuda!", ma di certo non muoio struggendomi al pensiero di non poterti emulare, e si capisce che è lo stesso per te con la ragazza di cui parli. Mi sono dilungata e sono intervenuta anche se di solito sto zitta perchè critiche a questo posto davvero non si potevano fare, avercene di persone educate, modeste e coi piedi per terra così!

    RispondiElimina
  11. Straquoto in pieno il commento precedente.
    Forse è davvero un momento che ti senti col morale per terra e allora è facile sentirsi inadeguate.
    Ma anche se non fosse così, sappi che non hai nulla da invidiare a quella ragazza.
    E ti dico una cosa: anch'io a volte vado al cinema da sola però non mi sento sfigata.
    Punto uno: non sempre è facile incontrare persone che vogliano venire con te anche a causa dei loro impegni. Quindi perché devo rinunciare a una cosa in funzione di altri?
    Punto due: a volte sto meglio a vedere un film da sola.
    E poi tu, oltre la moda, hai tantissimi altri interessi. Una che mi dice "Chanel flats are life" mi pare che non sappia cosa sia la vita.
    Poi magari è anche una ragazza migliore, ma se dice questo...

    RispondiElimina
  12. Bah, secondo me non hai da preoccuparti, fai barba e capelli anche a 100 di queste ragazze perbene.
    Qui gli unici soggetti che riescono a colpire sono le persone come te, non una che ha già tutto bello e pronto e non sa manco applicarsi lo smalto.

    Claudia

    RispondiElimina
  13. Andare al cinema da sola è un LUSSO che solo in poche capiscono e apprezzano. Ricordatelo, altro che sentirsi sfigata! :)

    RispondiElimina
  14. Addirittura poco profonda? Ma dai (: Capita a tutte di avere questi momenti! Tu pensi di fare tutto il possibile per essere in ordine, trovare qualcosa che ti stia bene e poi incontri lei, che è sempre perfetta e che manco l'umidità riuscirebbe ad abbatterla. Capita. A me succede in continuazione :D
    Ma poi finisce lì perché alla fine bisogna convivere con se stesse e imparare a volersi bene nonostante tutto. La ricerca della perfezione è una paaalla molto poco economica, se non si ha un papi che paga tutto :D
    Giulia (siamo omonime!), tu vai benissimo come sei, non farti tanti problemi ;D

    RispondiElimina
  15. grazie per gli ultimi commenti, sono bellissimi! :)
    E' ovvio che è solo un momento,provateci voi a stare sempre difianco a miss perfettini. se dovessi scegliere tra essere come la mia amica o come qualcuno più brillante ovviamente scelgo il cervello tutta la vita.

    RispondiElimina
  16. Ma è brasiliana o portoghese?

    S.M.

    RispondiElimina
  17. quella è la tua descrizione. è quello che cerchi di non essere ma sei.

    RispondiElimina
  18. Ma soprattutto...con tutte le persone che ci sono a NY..proprio questa ti sei beccata???mah...

    RispondiElimina
  19. è brasiliana, mi sonno sbagliata.
    è la mia descrizione? Non direi proprio, a parte "mangia di tutto"
    Michela: no ma ora sembra che la odi, in realtà è una ragazza deliziosa e gentilissima.Se non lo fosse non ci uscirei sempre insieme

    RispondiElimina
  20. non credo che questo sia un "attacco" verso la sua amica, piu che altro credo sia un classico pour parler..
    Non ti conosco (se non per quello che posso vedere dal tuo blog) e non credo tu abbia nulla da invidiare a qeusta ragazza.
    Vorresti essere la "ragazza per bene"? io credo tu lo sia a prescindere dalle frasette o dal look sempre in ordine e pulito che ha lei. perchè tu hai un viso, una postura che sono esattamente da "brava ragazza". hai un viso fresco e "pulito". Niente da invidiare a una persona che sembra più che altra costruita su un clichè!!

    RispondiElimina
  21. scusa tu con quali soldi sei andata a ny? il papi non ti ha dato niente?? e i tuoi capelli non sono lisci e fluenti? e non usi frasi tipo "é cosi chanel" è così "chip" ma smettila per favore e poi uno che va al cinema da solo per poi scriverlo sul prpprio blog perde di tutto il suo valore. e tralaltro non mi sembra che tu abbia un fisico di cui lamentarsi. se c' è una cosa che sei è la classica brava ragazza quindi fai pure sonni tranquilli. Grazia

    RispondiElimina
  22. Anonimo 20:27 ma tu come fai a sapere che il viaggio l'ha pagato suo padre? Giulia ogni tanto lavora, può avere il porcellino di porcellana (ahah!) con i risparmi di mesi e mesi! Non è una che spende 200€ per borse e scarpe, può essere benissimo che se lo sia pagato lei! Se poi suo padre le ha dato qualcosa in più penso che siano bellamente affari suoi.
    Non penso che lei vada al cinema solo per vantarsi sul suo blog. Ci va perchè ha voglia di andarci e perchè magari a nessuno piace ciò che vede, poi lo condivide con noi.
    Tutto questo acidume verso una ragazza che non ha mai mostrato presunzione lo trovo davvero fuori luogo!

    RispondiElimina
  23. io trovo fuori luogo te, decisamente.

    RispondiElimina



GRAZIE MILLE PER LA VISITA, TORNA PRESTO!



THANK YOU SO MUCH FOR VISITING, COME BACK SOON!

© ROCK 'N' FIOCC 2013 | DESIGN by FNB