5 settembre 2011

Anna Piaggi e la moda invernale

"Spiky o grafico, rievocativo o trasposto, il nuovo rapper-à-l'ordre per l'autunno-inverno 2011-2012 si diverte con un diverso "Système de la mode" linguistico e libero dove i "jeux-de-mots" sono all'ordine del giorno. In un vocabolario di moda evolutivo si potrebbero persino inserire citazioni inedite come "Roland Barthesology"! E' un "re-styling" ironico-artistico con alcuni nuovi trends, spesso di ispirazione inglese,come "smart &crafts", o "streamlined urbanism",ma anche con più riposanti e rassicuranti accezioni, da una "quiet seduction" al ritorno stilizzato dello "charme bourgeois", con i suoi modi "educati" che riportan una unova frivolezza e un'evoluzione classica. Molti modi di giocare con la moda in attesa di una stagione più impegnativa e formale" Anna Piaggi, da Vogue Italia Agosto 2011 Non so, se ci avete capito qualcosa voi...

5 commenti:

  1. Continuo a non capire quale sia il suo talento... e in generale quello di buona parte di chi scrive gli articoli di Vogue (quelle tre paginette da scovare in mezzo alla pubblicità e agli editoriali), sembrano scritti da una ragazzina del liceo! Lasciassero parlare le foto che è meglio!

    V.

    RispondiElimina
  2. ecco perchè non compro più vogue italia -.-''

    PS_ complimenti per il blog :D

    RispondiElimina
  3. SANTA FRANCA PERDONALI PERCHE' NON SANNO QUELLO CHE DICONO....poveri voi...

    RispondiElimina
  4. se si è costretti a mettere così tante virgolette in un articolo solo significa che c'è qualcosa che non quadra.
    "martina"

    RispondiElimina
  5. La lingua italiana sta svanendo sovrascritta da termini francesi e inglesi solitamente vuoti che hanno dignità solo grazie a quel silenzioso rispetto che si ha delle cose che non ci appartengono e che forse non si capiscono fino in fondo. Abbiamo proprio bisogno dei jeux-de-mots? qual'è il valore aggiunto della quiet seduction? perchè scartare gli equivalenti termini nostrani? capisco il caso difficile del termine cool... ma tutti i titoli di vogue in inglese...a cosa servono? è come se si volesse stordire il lettore con termini esotici per fargli notare il più tardi possibile che il contenuto è una briciola già masticata. Il re, signori, è nudo.

    RispondiElimina



GRAZIE MILLE PER LA VISITA, TORNA PRESTO!



THANK YOU SO MUCH FOR VISITING, COME BACK SOON!

© ROCK 'N' FIOCC 2013 | DESIGN by FNB