19 settembre 2011

Kristen+ Juergen: beh vabbeh

Kristen McMenamy shooted by Juergen Teller for the summer issue of 032C magazine.
(super giornale, tra l'altro)

8 commenti:

  1. Una volta l'ho vista in un servizio su Velvet. Ero rimasta affascinata dai suoi capelli. Grigi però con accenni azzurri. Mi sembrava una sirena e in quel momento la donna più bella del mondo

    RispondiElimina
  2. Kristen McMenamy è un mito, la ammiro da quando nel '93 la vidi in un servizio di Glamour italia (quando ancora era un bel giornale, la versione giovane di Vogue, lontano anni luce da come è diventato adesso...). Questo servizio comunque non mi è piaciuto più di tanto, l'ho trovato esageratamente provocatorio (non mi piace quando si rasenta la volgarità pur di attirare l'attenzione...). La rivista è però una figata, confermo!

    RispondiElimina
  3. ciao Giulia,

    per te la modella ha un bel corpo? (singole inquadrature a parte). la domanda può sembrare cretina, ma provo lo stesso a chiedere.

    fede

    RispondiElimina
  4. Oddio, è un editoriale con un impatto veramente forte!
    Non credo mi piaccia, è troppo volgare per i miei gusti, troppo nudo, troppo provocatorio... La modella è stupenda, anch'io adoro i suoi capelli e mi è piaciuta molto in Chanel Cruise..
    Ma l'editoriale mi lascia proprio perplessa.. :(

    RispondiElimina
  5. è la cosa meno attraente che abbia mai visto

    RispondiElimina
  6. perverso,macabro....fantastico.

    RispondiElimina
  7. Guardando adesso meglio una foto ho potuto notare che tra le fonti d'ispirazioni, se non è l'unica, c'è Gina Pane. Lei è stata una delle body artist più controverse e chiaccherate e sinceramente la disprezzo.
    Ho notato l'assomiglianza quando la McMenamy ha una rosa in mano (si vede il gambo) e sul braccio ha una goccia di sangue. E' una foto ispirata a uno dei suoi lavori che si chiama Azione Sentimentale.
    Ho realizzato su di lei un post:
    http://almacattleya.blogspot.com/2010/04/il-pane-della-discordia.html
    A dirla tutta, parlo del lavoro di Gina Pane, non la concepisco come arte.

    RispondiElimina
  8. Fede: altrochè, specialmente considerata la sua età. E' molto magra e androgina, ma a me piace
    Alma: magari la storia della rosa è stata un caso. Non mi stupirei se stesse solo giocando con il gambo mentre faceva le foto e si sia tagliata.
    In effetti questo editoriale è un attimo esagerato, ma di sicuro d'impatto! Io adoro sia lei che il fotografo, quindi sono un po' di parte. Forse certe inquadrature potevano risparmiarsele...

    RispondiElimina



GRAZIE MILLE PER LA VISITA, TORNA PRESTO!



THANK YOU SO MUCH FOR VISITING, COME BACK SOON!

© ROCK 'N' FIOCC 2013 | DESIGN by FNB