13 settembre 2011

Non solo shopping

Mattinata al Fotografiska Museum di Stoccolma, dove sono in esposizione 3 mostre che mi interessavano molto
ROBERT MAPPLETHORPE
Mostra molto bella, divisa per sezioni a seconda dei temi dei suoi lavori, e con un documentario di 40 minuti con interviste ai suoi modelli e conoscenti
NORTHERN WOMEN IN CHANEL
Foto di modelle dei paesi del nord che indossano capi Chanel, prevalentemente della collezione 2010. Solo qualche foto esposta, credevo meglio
LIU BOLIN, un giovane artista cinese che avevo scoperto qualche tempo fa, che nelle sue opere si mimetizza con l'ambiente attorno a lui, dipingendosi completamente a seconda del background davanti al quale si trova. Veramente bello!
E per finire in bellezza con la cultura, io e Lisa siamo andate a vedere Melancholia (yess, che goduria andare a vedere qualcosa al cinema che in Italia chissà quando esce!).Dunque, sono rimasta sopraffatta. A me e Lisa è piaciuto molto, sarà anche che io adoro le 3 protagoniste femminili (Kirsten, Charlotte Gainsbourg, Charlotte Rampling), c'era quello gnocco di Alexander Skarsgard e mi piace Von Trier in generale. Solita recensione povera di contenuti, sorry, ve lo consiglio comunque!

11 commenti:

  1. Quel Bolin è un genio, non lo conoscevo, grazie per la scoperta! Melancholia è da un sacco che voglio vederlo :( uff

    RispondiElimina
  2. non solo shopping!hai detto bene!!!sei sempre la mia preferita! :D

    RispondiElimina
  3. Avrei voluto tanto vedere la mostra su Mapplethorpe. C'erano anche i suoi nudi?

    RispondiElimina
  4. Davvero impressionante Bolin!! nella foto del piccolo cortile non l'avevo neanche visto!!

    brava!

    RispondiElimina
  5. oddio hai vosto melancholia, come ti invidio!

    RispondiElimina
  6. belle vero? :) il film era incredibile, davvero

    RispondiElimina
  7. questi tipo è incredibile, non riesco a capacitarmi di come faccia a dipingersi addosso tutti i particolari in maniera così fedele e perfetta, nella foto del tempio/casa sul rosso non riuscivo nemmeno a trovarlo!!

    RispondiElimina
  8. Ma veramente io a Milano Melancholia l'ho visto a giugno/luglio.Belle le mostre.Però...amo la moda,ma che mostra inutile quella delle Donne del Nord in Chanel.Una gigantesca marchetta cool.

    RispondiElimina
  9. @ValeF, Bolin non dipinge nulla, sono i suoi assistenti, quasi sempre diversi e locali (per il progetto Hiding in the city) che dipingono la sua tuta da lavoro (quasi sempre nuova, dopo le foto non vengono buttate ma conservate dall'artista) prima sommariamente, poi lo guardano attraverso l'obbiettivo fotografico e aggiustano i particolari, alla fine scattano o Bolin si fa un'autoscatto.

    Bellissimi questi post, Giulia. Nello shop del museo hai trovato il libro su Bolin? Io lo cerco da un po' e non lo trovo da nessuna parte, anche su Amazon non è ancora uscito ma solo in pre-order!
    Effy

    RispondiElimina
  10. Impressionante Bolin! E' ovvio che non fa niente da solo, penso sarebbe impossibile O.O

    Ottimo post, le città sono anche da vivere, non solo facendo shopping!
    Brava :)

    RispondiElimina
  11. Effy: si ovviamente nello shop del museo c'era! Un libro bello grosso se non ricordo male

    RispondiElimina



GRAZIE MILLE PER LA VISITA, TORNA PRESTO!



THANK YOU SO MUCH FOR VISITING, COME BACK SOON!

© ROCK 'N' FIOCC 2013 | DESIGN by FNB