30 settembre 2011

PARLIAMO DI SCARPE

Lo so che siete stufi di lunghe liste di scarpe, ma che ci volete fare, io sto blog l'ho aperto per sfogarmi e mettere da qualche parte l'enorme ammontare di foto che intasa il mio pc giornalmente. Dunque come sapete sono una persona vuota e sterile, e se al posto numero uno dei miei pensieri c'è trovare un lavoro e mantenermi da sola, al numero due rivedere il fidanzato in terre lontane, al numero tre non ci può essere che una cosa: SHOES. Partiamo da una lista di stivaletti, che non fa mai male stivaletti VAGABOND che avrei preso a Stoccolma se la mia carta non avesse malauguratamente rifiutato di collaborare (ma la Vagabond viene veduta anche in Rep Ceca, perciò dato il mio imminente viaggetto queste scare potrebbero entrare in mio possesso- senza borchie, quelle ce le ha messe Garbage Dress)
stivaletti dal lookbook Wrangler
stivaletti svedesi (ovvio, loro sono i master)
stivaletti che ho finalmente trovato in un negozio di equitazione e che presto saranno miei (papi?)
stivaletti Rodarte for Opening Ceremony di Elin Kling (li ho provati a New York, bomba)
? Dimenticai la fonte
brava Miranda in pitonato nero
i Marant che tutti vogliono (in beige non sia mai, in nero potrei pensarci- ma odio il tacco marroncino- problema risolvibile con il lucido da scarpe nero)
Monki che ho visto dal vivo e sono 100% pure plastic
idem dicasi per gli Urban Outfitters di Deena&Ozzy, bel marchio, peccato per la qualità
? Dimenticai pure questi
VIVI VENITE AME!!
Kurt Geiger (non disdegno questa fantasia, sto bene?) Passiamo alle scarpe normali, e ai SI: Dalle sfilate invernali:
bottines Chanel
platforms Charles Anastase (prendo anche il vestito, grazie)
stivaloni Charles Anastase (anche qui accetto volentieri il vestito, grazie- scusate, sto immaginando cose)
stupende scarpe killer Givenchy
e le deliziose scarpine in seta di Philosophy by Alberta Ferretti (pure qui tengo l'outfit, calze comprese). Che carina questa collezione!!
E poi:
Jurt Geiger (sta cosa del tacco a chiodo mi intriga,e poi sono sempre stata una fan del pitonato)
bell'outfit, mi sono sempre piaciute queste scarpe, e mia madre le aveva come scape da corsa quando faceva atletica, in giallo. Bomba!
Incredibili Alexander Wang in saldo online (ma poi come ci cammino?)
Vecchie Zara a cui penso ancora,molto semplici e carine.
Le scarpe handmade Vivienne Westwood come sopra ma modello ballerina, si comprano solo su ordinazione.
Nuovo modello Wang che chiamatemi matta mi piace troppo!
3 scarpe che mi piacciono, dal blog "3 dollars": paperine con cinturini multipli (Chloé/Vivi), Lita (che vabè basta, però peccato siano così inflazionate perchè m'han detto tutti che sono comode come pantofole), sandaletti semplicissimi neri con conturino sottile alla caviglia
nuovi modelli Charlotte Olimpia, le scarpe che ogni ragazza giusta ha sfoggiato
Acne su Afterdrk
Céline su Elin (che belle)
idem ma stivaletto
vecchie Wang in saldissimo
ora passiamo ai NI:
Oliwiora mi sfoggia questi gambali strani, che però hanno un loro perchè (non che io li metterei mai, per carità)
Vanillascented mi riesuma le All Star con zeppa. Mhh ci devo pensare (sto ancora pensando alle mie compiante Superga con zeppa, che bomba erano)
I NO:
altre Wang con pelo. Non mi piacciono queste forme tgroppo classiche , con punta banale, tacco banale, e una coda dietro? Mhh no
D Squared
JC mi imita le scarpe di Daphne
EBBASTA STE ZARA!!!
Simil Céline create da Luxirare
dalle sfilate invernali:
Céline (brr il tacchetto)
Prada (si, non me ne volete, ma le scarpe di questa collezione non mi piacciono particolarmente,e mi turba soprattutto lo stivale a metà polpaccio e il bianco di questa scarpa)
i mocassini di Stella McCartney
le decolletées con calzino integrato di Giambattista Valli
queste Chanelline, che mi fanno propendere al si perchè assomigliano tanto alle scarpe che portava Audrey, ma sono così demodè (appunto)...

11 commenti:

  1. ma gli stivaletti di wang non sono nei tuoi si?strano pensavo fossero nel genere che ti piace...quando si lavora e si ha un pò di soldi ci si tolgono taaaante soddisfazioni con le scarpe, anche io sono così e mi vanto sempre dei miei affari ehehehe apparte devo dire, le olimpia, sono bellissime, ma sono veramente veramente veramente troppo alte e per questo non sono poi così comode e difficili da mettere, però bellissime e femminili, così particolari che anche il plateu non da per niente un effetto volgare, si vede che sono frutto di un disegno pensato per i sogni delle donne

    RispondiElimina
  2. my God, too many shoes all together!!! non so più dirti quali io ami/odi di più.. Molte di quelle che hai selezionato, comunque, sono belle. Gradirei tanto un paio di stivaletti alla caviglia e tacco grosso come i primi che proponi, prima o poi troverò un modello in giro (sempre che prima o poi io ne abbia il tempo, sigh)
    Bellissime le scarpe di Alberta F., anche io, come te, prendo tutto il look, grazie.

    RispondiElimina
  3. Ma come, hai perso le fonti di quelle più belle?!??!?!?! ti sto odiando!

    S.

    RispondiElimina
  4. le Olimpia sarebbero dunque il modello giusto?? Ahimè, non sono proprio giusta, nemmeno un pò :-))) chissà perchè, immagino costino un rene..

    RispondiElimina
  5. sicuramente le olimpia non sono le uniche visto che siam qua a parlare di malattia-scarpe eheheh, però quando le hai ai piedi e ti vedi così slanciata e così alta, che anche se hai uno straccio addosso hai cmq delle scarpe magnifiche...insomma è abbastanza soddisfacente ;-) aimè si costano abbastanza, ma si fanno ottimi affari con i modelli degli anni passati (con un pò di astuzia si trovano), lo scorso inverno presi un paio di 2 anni fa spendendo un pò ma senza dover donare organi

    RispondiElimina
  6. no ti giuro mi fa morire il tuo modo di scrivere. ti adoro. sto imparando ad apprezzare cose diverse che magari prima non consideravo. comunque dopo questo post, attendo uno solo sulle borse. (che nella mia classifica occupano il secondo posto dopo le scarpe. per le persone nella mia personale classifica, non c'è spazio eheh)

    Luca T.

    RispondiElimina
  7. Mammamia che brutte tra tutte!!!

    Nanouk

    RispondiElimina
  8. 1- infatti si, gli Wang sono nei si (le scarpe no però)
    ValeF: pensi bene, purtroppo...
    Luca T. grazie :) in quanto a borse sono meno ferrata, non mi piace mai niente!
    Nanouk: tutte tutte?? Non te ne piace nemmeno una? Non ci credo, mi piange il cuore!

    RispondiElimina
  9. Scusa Giulia, piccola segnalazione: ma le Philosophy non replicano esattamente, cambiando solo il materiale, le Chloé della PE 2007 mi sembra? Quella che aveva anche The Cherry Blossom Girl in color crema..Mi sembrano davvero una copia (deliziosa, per carità!)
    Stella

    RispondiElimina
  10. giusta osservazione, sono esattamente uguali ma in satin!

    RispondiElimina
  11. le vagabond le voglio anche io e da un po' , io le ho viste su solestruck ma pagare le tax mi scoccia un po'

    RispondiElimina



GRAZIE MILLE PER LA VISITA, TORNA PRESTO!



THANK YOU SO MUCH FOR VISITING, COME BACK SOON!

© ROCK 'N' FIOCC 2013 | DESIGN by FNB