7 dicembre 2011

Beauty post n.2

Ecco il secondo dei post sul beauty con i consigli del makeup artist di Lancome Claudio Fratoni. -Visionnaire è un prodotto Lancôme sul mercato degli antietà . Porta la pelle ad autocorreggersi, lavorando su rughe, macchie, luminosità, pori, e ripristinando la pelle com’era in passato. Lo si usa fino a che il problema è risolto, poi lo si sospende. Voi sapevate esistessero prodotti così? Io no di certo. -Il fondotinta è fatto di segmenti, i cui colori principali sono arancio, giallo, bianco e nero. Ecco perché nessun fondotinta è uguale all’altro, hanno tutti diverse lavorazioni. -il trucco anni ’60 non è solo l’eyeliner, come a volte si pensa, ma il bananone sfumato sull’occhio, cioè la riga nera su base bianca. Questo perché non esistevano ombretti colorati, a parte verdini e rosini. Il tratto di eyeliner semplice è tipico degli anni ’50. -Come si sceglie il fondotinta? Si prendono le 3 tonalità che vi sembra assomiglino di più alla vostra pelle e le si applicano sotto la mascella. La mano non ha esattamente la stessa tonalità del viso. -Credete che i prodotti Chanel siano chissà cosa? La produzione è, udite udite, a Bologna! Tutto questo expertise francese che dichiarano è in realtà italianissimo… -Come si applica il mascara? Posizionate lo spazzolino alla radice delle ciglia, muovetelo con un movimento a zig-zag, salite lungo la ciglia e pettinatela. Poi usate la parte piccola dello spazzolino per le ciglia interne ed esterne. Il mascara applicato sopra le ciglia (e non sotto come comunemente si fa)appesantisce, specialmente se non si hanno già ciglia naturalmente all’insù. - Come vengono ideati gli spazzolini mascara di Lancôme? Esiste un ingegnere aerospaziale il cui lavoro in azienda è quello di idearli personalmente! Se ci fate caso non sono mai brosse “normali”. Ad x, a spirale, rettangolari, ad s, con punta che non assorbe il colore… ce n’è veramente di tutti i tipi. -Il mascara Doll Eyes di Lancome è il primo e unico mascara che non lavora solo sulle ciglia ma anche sull’occhio: lo apre del 72%, ed è profumato. Il suo spazzolino parte stretto e finisce largo, donando alle ciglia l’effetto fiorellino (si chiama così!!). Questa non è pubblicità, l’ho provato e sarà il prossimo mascara che comprerò, è stupendo! -Quando vi lavate la faccia la mattina, cercate di sciacquarla spruzzandovi l’acqua addosso a due mani. L’acqua spruzzata stimola la produzione di collagene. Ecco perché dopo una giornata di bagni al mare la pelle vi sembra dura e tirata! Accidenti il blog sta prendendo una piega beauty non indifferente, mh? Vi dispiace? Tra l'altro vorrei lanciare un sondaggino sullo smalto, se non vi dispiace... vorrei sapere cosa significa per voi lo smalto, a cosa vi fa pensare, come scegliete i colori, tutto quello che vi viene in mente. Mi fareste un grande favore. Grazie!

27 commenti:

  1. Ciao! Rispondo al tuo sondaggio:
    - la maggior parte del tempo indosso smalto trasparente o rosa naturale: voglio che l'unghia sembri lucida e curata ma non mi piace l'effetto artificiale della french manicure, nè gli smalti color pastello troppo coprenti. Posseggo svariati smalti di varie sfumature rosate ma sono ancora alla ricerca di quello perfetto, color interno di conchiglietta/unghia di bebè.

    - lo smalto rosso mi fa pensare ad una donna sofisticata, molto femminile e sicura di sè; la sfumatura che preferisco è il bordeaux. Più è scura la sfumatura di rosso, più è chic. Il rosso chiaro (quello che vira verso l'arancione) mi sembra invece un po' volgare.

    - ho comprato alcuni smalti pensando di abbinarli ai vestiti (mi piace molto che lo smalto riprenda il colore di un capo di abbigliamento o anche solo di un dettaglio) Questa primavera e in autunno ho usato un color cuoio chiaro (non so come altro definirlo) che riprendeva la sfumatura della mia giacca di pelle marrone; ora ho uno smalto grigio metallizzato (praticamente un argento scuro) che si abbina facilmente con le cosine grigie/nere invernali.
    Lo smalto dorato ha un'aria "festiva" e mi piace molto portato con abiti neri (in una situazione elegnate, spezza la monotonia del monocolore e non è scontato come il rosso) o con un abbigliamento più casual sui toni del beige.

    - in estate finisco invariabilmete per acquistare smalti dai colori allegri quanto improbabili che metto al massimo 2 volte. Mi innamoro del colore (giallo canarino, turchese, verde smaraldo) e non riesco a resistare, ma sulla mia mano pallidina non stano molto bene. E comunque non c'entrano mai un tubo con quello che ho addosso!

    - in ogni caso, ho notato che tutti i maschi di mia conoscenza odiano lo smalto colorato (qualcuno fa un'eccezione per il rosso)

    Giulia

    RispondiElimina
  2. Io lo smalto ormai ho smesso di metterlo: non ho ancora imparato bene a metterlo poi dopo qualche giorno inizia già a sfaldarsi. Lo trovo scomodo.

    RispondiElimina
  3. ho usato il mascara Doll Eyes di Lancome, dopo averlo provato tutti gli altri mascara mi sembrano acqua...è una droga, peccato per il prezzo

    RispondiElimina
  4. Mah.. A me la piega beauty non dispiace affatto, è tutta sta marchetta continua alla Lancome che mi dà fastidio. E non poco.

    RispondiElimina
  5. Questi beauty-post sono molto interessanti! Farò tesoro della dritta sul mascara doll eyes, il mio è quasi finito..
    Venendo allo smalto:
    - lo smalto rende le mani più belle e femminili ma non lo uso spesso perchè richiede troppa manutenzione: si sfalda, si sbecca, si rovina subito e automaticamente diventa impresentabile, un segno di sciatteria. Non ho sempre tempo di star dietro alla manicure!

    - Mi faccio tentare dai "colori moda" verdi, blu, gialli ecc. ma poi li metto 2 volte e mai più, mi stufano. Il mio colore culto è il rosso, tonalità corallo per l'estate, più scuro, ciliegia o bordeax per l'inverno. Anche il nero è un colore che riesco a usare (ma a dire il vero ultimamente non lo sto mettendo più)

    - Lo smalto mi piace sulle unghie corte.

    Ale

    RispondiElimina
  6. a me piace tantissimo il fatto che tu parli di beauty e questa non e' affatto una marchetta a lancome come dice l'anonimo sopra. Sono consigli fantastici che mettero' subito nella mia agendina come quelli di the beauty department che mi hai fatto scoprire tu!
    Lo smalto a me piace tantissimo, significa avere unghie e mani curatissime, per questo lo metto solo quando sono sicura di essere a posto, mi fa pensare ad una donna, o ad una ragazza che dedica del tempo a se stessa e a cui piace essere in ordine e colpire l'attenzione in modo discreto. Io rimango sempre colpitissima da delle belle mani in ordine con un bellissimo smalto. Per me ora esiste solo e soltanto il rosso scuro, certo ho passato il periodo in cui collezionavo tutti gli chanel possibili e immaginabili ma per fortuna e' passato ed ora la mia pochette degli smalti include solo: base alle vitamine, smalto, top, e smalto effetto specchio per fare lo smalto piu' lucido!
    ecco tutto
    in bocca al lupo per questo fantastico lavoro che sembra piacerti moltissimo!sono felice per te!
    franci

    RispondiElimina
  7. mi piace qst piega beauty!! :D
    anch'io rispondo al sondaggino...

    -Indosso prevalentemente colori neutri freddi (in inverno), xkè trovo che si sposino meglio con il tono della mia pelle;

    -Odio la french manicure e ancor peggio le ricostruzioni ''pacchiane'' in gel;

    -In estate mi sbizzarisco con verdi, blu e colori metallici;

    -Ultimamente ho un'ossessione per gli smalti duochrome *__*

    -Infine credo che l'ultilizzo dello smalto o la cura della mani in generale, sia il miglior modo per capire quanto una donna curi se stessa.

    Mi sono divertita tantissimo a farlo!

    ciao!:)

    RispondiElimina
  8. Concordo sul giudizio positivo dei post beauty!
    Era da tanto che volevo provare il Dolls Eyes anche perché ho sempre usato quello di YSL ma ultimamente mi sembra più secco e meno efficace del solito...

    Lo smalto è una dipendenza, soprattutto d'inverno quando è più durevole e facile da gestire.
    Rosso chiaro, rosso bordeaux, rougenoir, fango e qualche volta anche nero. Li alterno a settimane di colori neutri (rosa, latte o trasparente), perchè è davvero impossibile fare il cambio smalto ogni 3 giorni. Dovrei prendere le ferie!

    Unghie corte forever and ever. Non troppo. Al polpastrello. La french manicure e gli artigli quadrati lasciamoli a Kim Kardashian!

    Cami

    RispondiElimina
  9. iiao! Scusa ma cosa vuol dire sotto la mascella? intendi la mandibola??

    RispondiElimina
  10. SMALTO! Mi piace! mi piace!
    Dunque:
    Mi piace lo smalto, o meglio mi piacciono le unghie curate. Sono sinonimo di moltissime cose secondo me. Lunghezza massima: 1/2 mm, non devono superare troppo il polpastrello. Ad esempio se so che non avrò tempo per una perfetta manicure o punto su uno smalto trasparente o non lo metto proprio. Però pellicine e forma devono essere il più possibile curate (ci vogliono davvero 5 minuti a settimana e la crema mani prima di andare a dormire).
    Per me sono concessi: rossi (rossi corallo SOLO in estate), beige, rosini nude (il re ovviamente è il ballerina, non parliamo della sua durata ridicola però), e taupe/fango. STOP.
    Detesto, li trovo davvero di una volgarità inaudita a qualsiasi età, i vari blu, verdi, gialli, colorini fluo, duochrome, smalti magnetici ...bleah! (ho molti dubbi sul nero)
    Sono del parere che certi colori non siano il massimo in estate/inverno: il corallo è un colore super estivo e sta anche decisamente meglio su mani abbronzate, mettiamolo d'estate. Il taupe sta benissimo su manine bianche, aboliamolo d'inverno.
    No anche alle unghie ricostruite: che sia tinta unita, french o ricostruzioni più articolate non mi piacciono. Sanno di finto e come tale di pacchiano.
    Uniche eccezioni ammesse: oro glitter sotto natale, grigio fumo per novembre/dicembre.
    Su questo argomento sono davvero rigida, proprio perchè le mani/unghie sono il sinonimo di moltissime cose e voglio che mi rispecchino.


    Il doll eyes intriga anche me! però ho bruttissime esperienze di mascara chanel, ysl e collistar che mi facevano cadere trilioni di ciglia. che mi dici su questo fronte?


    cami (la solita cami, non quella qui sopra)

    RispondiElimina
  11. * il corallo è un colore super estivo e sta anche decisamente meglio su mani abbronzate, mettiamolo d'estate. il taupe sta benissimo su manine bianche, mettiamolo d'inverno

    cami

    RispondiElimina
  12. il doll eyes non lo sopporto: ha un profumo che mi fa lacrimare gli occhi appena lo applico! avevo gia' provato in passato mascara lancome: l'hypnose, buono, e l'hypnose drama, pessimo: mi appesantiva tantissimo le ciglia e faceva tanti grumi. dovevo stare delle ore ad applicarlo. continuo a preferire altri mascara come il feline lash queen di hr o il faux cils di ysl.
    (ma che apra l'occhio non e' una cosa che fanno TUTTI i mascara?)

    per quanto riguarda gli smalti sono una vera patita: ne ho tanti e di mille colori. il mio preferito in estate rimane l'azzurrino chiaro (essie-mint candy apple. con l'abbronzatura e' uno spettacolo!) o il verdino chiaro (gargantuan greengrape di opi) mentre per l'inverno adoro il verde scuro o varie tonalita' di blu. non mi piacciono i rosa ne' la french, mi piace da matti il dorato per le feste (ancora non mi capacito dei riflessi del peridot! meraviglioso!). per qualcosa di piu' tranquillo con il rouge noir o il taupe non si sbaglia mai

    un prodotto che mi ha davvero cambiato la vita e' il fast dry da mettere subito dopo l'applicazione! io ne uso uno di mavala ma so che quello della seche vite e' una bomba! ti torna la voglia di metterti lo smalto! provare per credere

    sono felice per te che il tuo nuovo lavoro ti appassioni cosi' tanto pero' se devo essere sincera non piacciono troppo neanche a me questi elogi spassionati di lancome.
    vorrei tanto sapere come ti sei trovata con i prodotti moroccan oil e john frieda! sono molto curiosa!

    francesca
    p.s. a te che piace tanto leggere: c'e' un negozio sul naviglio centrale che vende libri usati a 2 euro (!!!)

    RispondiElimina
  13. adoro gli smalti! sono un pò la mia ossessione sinceramente...purtroppo (o per fortuna) ho la carnagione davvero molto chiara quindi i colori scuri li metto di rado, solo quando anche il mio umore è nero ad esempio! per il resto uso molto poco anche il rosso, mi sà tanto di signora...adoro invece il rosa chiaro, il beige nella maggior parte delle sue gradazioni, il viola chiaro, il blu, il grigio e il verde con i brillantini dorati!

    RispondiElimina
  14. Lo smalto è una fissa per me, tanto che ne ho più di 100 :) Ce l'ho sempre su sia sulle mani che sui piedi (sempre abbinati) e in genere lo cambio una volta a settimana, o prima se inizia a sbeccarsi. Per i colori preferisco quelli accesi ma non disdegno nemmeno quelli scuri, mentre uso meno quelli pastello o perlati.. Detesto invece gel e decorazioni varie!

    RispondiElimina
  15. Il negozio che dice Francesca è semplicemente il Libraccio. Per gli smalti invece, mi piacciono ma non li porto da un bel po' perchè ho iniziato a mangiarmi le unghie, ho comunque gusti molto precisi e rigidi, NO alla french (andava negli anni '90 ed è sinceramente bruttissima), NO all'unghia quadrata, NO all'unghia troppo lunga, No ai glitter, No agli smalti Crack, no alle art nails (alcune sono anche molto belle, tipo queste: http://style.mtv.com/2011/11/14/andy-warhol-roy-lichtenstein-nail-art/ ma assolutamente importabili!), NO allo smalto su mani abbronzate, No allo smalto della stessa tonalità del vestito o del trucco (per carità, non abbiamo più il gusto estetito di una bambina di 5 anni, ci siamo evolute, no?!) NO allo smalto di colori diversi su mani/piedi, No allo smalto sbeccato, NO al gel. Invece SI ai colori scuri su mano bianca, SI al nero sull'unghia ma solo se lo smalto è buonissimo (gli smalti neri giusti sono difficilissimi da trovare, o sono troppo densi e lasciano addirittura le "impronte della stesura", o sono liquidini e sbiaditi e servono 200 passate), SI/NO ai colori pastello, accetto solo il rosa/beige rigorosamente opaco e la mano deve essere perfetta (personalmente non l'ho mai portato, ma è un po' un passepartout e lo giustifico nelle altre) SI al sangue di piccione solo se lo si sa portare, e infine SI all'unico colore che porterei tutta la vita senza dubbi di sorta "il rosso scurissimo con base nera" tipo il Rouge Noir ma non della Chanel che non dure assolutamente nulla, ma di qualche DUPE.
    Confesso di essere caduta su qualche colore tipo il verde fango (quando ancora non esisteva neanche il Kaki Vert o un Blu Notte scurissimo della Nouba) ma li ho messi pochissimo, mai fuori casa e non li ricomprerei mai più!
    In generale il mio pensiero: colori base, scuri, su unghia perfetta. Niente diavolerie modaiole.

    Annie

    RispondiElimina
  16. ma Chanel non produce a Milano?

    RispondiElimina
  17. annie, dupe del rouge noir valido? ne sono alla disperata ricerca da tempo, se lo conosci dimmi :)


    cami

    RispondiElimina
  18. anche a me piacciono tanto questi beauty post e sinceramente è solo naturale che tu ci parli dei prodotti lancome..ci lavori!! non capisco perchè gli altri si meraviglino..non è che stai cercando di vendere un prodotto..mah!
    per quanto riguarda smalti:d'estate mi sento pi libera di sperimentare con colori "meno eleganti" sempre comprandoli piccoli(durano giusto i due mesi e costano poco)tipo quelli fatti dalla Deborah..per i colori che amo di più (rosso,bordeau,rosa antico,prugna chiaro) mi affido a marchi di qualità(opi,essie,sally hansen,ecc)e sono del parere che lo smalto allunghi le dita e comunque le rende eleganti,se messo bene ovviamente. una delle prime cose che noto negli altri sono proprio le mani: rileva tante cose =) una manicure fatta bene è necessario e ogni donna dovrebbe trovare la mezz'ora per farselo e poi magari solo ritoccare il colore..lol direi che basta!

    F.

    RispondiElimina
  19. Io mi sono trovata MALISSIMO con un mascara della LANCOME: Hypnose Drama.
    Mi forma i grumi, poi ne raccoglie tantissimo e anche se provo un po' a passarlo sul tubetto non va via.
    E ho speso più di 20 euro!!!
    E' stato uno di quegli acquisti in make up da rodermi le mani.

    Sarei curiosa di sapere se qualcuna l'ha provato e come si è trovata.

    RispondiElimina
  20. ho usato alcuni mascara della lancome e devo dire che anch'io non sono rimasta proprio entusiasmata da Hypnose Drama..cioè magari la prima settimana si..ma poi ho avuto gli stessi problemi citati qui! però Fatale è perfetto! infatti penso che me lo riprenderò..ha un pennello fantastico!

    RispondiElimina
  21. alur..io lo smalto lo metto davvero da pochi mesi..e presto dovrò smettere perchè inizierò il tirocinio(faccio chimica all'università)e lì per lavare la vetreria usiamo l'acetone..e non è molto pratico darsi lo smalto la sera per vederlo scomparire la mattina dopo(anzi se si riuscisse a farne uno resistente ai soliti solventi per noi topini da laboratorio non sarebbe male)..per quanto riguarda i colori invece avendo le mani piccole trovo che gli smalti scuri non mi donino(anzi..le rendano tozze)quindi preferisco le tonalità "smortine" verdino pallido, grigio-lavanda, azzurrino chiaro, marroncino tenue..e così via..l'unico con cui mi sono lanciata è uno smalto oro regalatomi dal mio papà che trovo bellissimo..
    detto questo volevo chiederti mi sapresti dire di preciso chi a bologna fa i prodotti chanel???mi faresti un grandissimo favore...grazie^^

    Alice

    RispondiElimina
  22. ok consigli beauty ma che non siano incentrati troppo su Lancome!!
    Chanel, quale che sia la sede , produce ottime cose, inoltre credo che per molte ditte la produzione avvenga in diversi paesi, cio' che conta sono le "ricette", quelle sono brevettate

    RispondiElimina
  23. Grazie mille per i vostri commenti al sondaggio, e per i giudii positivi al post beauty! Non faccio marchette, dico quello che penso senza condizionamenti. Se ci fosse qualcosa tra i prodotti Lancome che non mi convince parlerei di altro, no?Vi parlo solo di loro prodotti che mi sembrano interessanti, non vedetela come una marchetta, nessuno mi paga per scrivere sul blog!


    Anonimo: si, intendevo sotto la mandibola, all'inizio del collo
    Cami: come mai ti cadevano le ciglia?? Forse dovresti comprare un mascara ad effetto trattante, che le cura e le irrobustisce (a quanto pare esistono)!
    Francesca: John Frieda bene, ho provato lo shampoo che aumenta i riflessi e ho dovuto smettere perchè stavo diventando rossa! Moroccan Oil una bomba: l'unico olio che abbia mai provato che mi rende i capelli morbidi e con un profumo buonissimo, specialmente se appicato con capelli umidi.E l'effetto non dura 2 minuti come con i semi di lino!
    Grazie, il negozio l'ho già puntato la prima settimana qui a milano ;)
    Sarah: più di 100??? Vinci tu!!Attenta che ti scrivo per un sondaggio dettagliatissimo! :)
    Annie: concordo con te (anche se io sono più per i chiari). E anche io cerco un rosso scuro decente da anni!Lo Chanel che dici non è male, secondo me.
    Alma: Drama non è piaciuto neanche a me, stesso problema dei grumi.Altre ragazze però lo adorano, quindi forse dipende dalle ciglia. Il truccatore mi ha consigliato di usare altro,dice che quando si hanno le ciglia molto lunghe è meglio non puntare sul volume!Personalmente ci tengo molto ad evitare grumi e ad avere le ciglia ben separate,e sono impazzita per Precious Cells e Doll Eyes. Giuro sono una bomba.Fatale invece non l'ho provato
    Alice: mi dispiace non ne ho proprio idea!

    RispondiElimina
  24. parlare di un prodotto antietà ad un pubblico di ragazze giovani non è una marchetta? ma per favore!
    ok lancome è il marchio migliore del mondo, l'abbiamo capito, però basta!!

    RispondiElimina
  25. Gente, VE LO DICO COSI', magari avete delle mamme o amiche a cui può interessare, e secondo me è un prodotto interessante, non è che parlo solo di cose che uso io, sul blog. Basta per cortesia, non faccio nessuna marchetta.

    RispondiElimina
  26. ma sn dei consigli utilissimi, e nn fai nessuna marchetta.. anche perchè i consigli del fondotinta si possono usare con prodotti di altre marche.. continua a farli questi post che sono interessantissimi!
    :)

    RispondiElimina
  27. la gente è infastidita perchè un blog non dovrebbe mescolarsi con questioni di marketing o lavoro, per quanto questo blog sia molto carino e gestito in modo spontaneo, questa cosa stona...ecco
    un blog è uno spazio personale, che poi certe persone cafone abbiano "sporcato" questo mondo con le loro manie di grandezza, l'esibizionismo sfrenato e l'opportunismo è un altro discorso, ma i blog non sono marketing, non sono un lavoro, devono restare avamposti di libera espressione

    RispondiElimina



GRAZIE MILLE PER LA VISITA, TORNA PRESTO!



THANK YOU SO MUCH FOR VISITING, COME BACK SOON!

© ROCK 'N' FIOCC 2013 | DESIGN by FNB