8 dicembre 2011

Mercoledì a Milano e altre cosine

Eccomi qui, finalmente con una connessione decente (sono a Parma). Ieri a Milano era Sant' Ambrogio, dunque giorno off dal lavoro. Dopo aver sfamato e coccolato i gattini, che per ora stanno bene, nonostante i pericolosi salti sul balcone e Michele che ieri è caduto nel water (e meno male che ero in bagno e l'ho salvato, se no non ne usciva più) ho fatto un bel giretto l'albero in Piazza Duomo è stato acceso (ansia)...
in galleria ci sono le lucine... e io mi provo pantaloni rosa. Visto? Non sto bene.
Tra l'altro questi pantaloni di H&M Trend cadono proprio bene. Chiaramente, come tutte le cose che mi piacciono, non esistono in nero. Dunque ho comprato le scarpe. LO SO che avevo detto "mai più scarpe di H&M" ma sembrano le Prada in camoscio con plateaux che mi piacciono tanto, e sono comodissime. Plus, non ho sandali neri, e questi erano troppo cheap per dire no. Vi farò vedere che sono accettabili
Ma passiamo a cose serie: i miei capelli sono diversi! Addio finale tagliato con l'accetta! Welcome movimento naturale!
Il parrucchiere mi aveva detto "scalatura discontinuata" o qualcosa di simile, ma vedendo la mia faccia terrorizzata ha optato per una cosa più normale, e una spuntatura leggera. Poi mi ha fatto queste onde naturali (mettendoci mezz'ora con phon e spazzola, io non ci credo che la gente a casa spreca tutto sto tempo per pettinarsi), sotto mia minaccia: "guai a te se mi fai i boccoli da fighetta". Per la prima volta non esco dal parrucchiere con i capelli piallati e innaturalmente dritti! Sono contenta. Che ne dite?
Occhio dubbioso, vedremo dopo il primo shampoo come vengono fuori.
Per coccolarmi ulteriormente, dopo scarpe e taglio ho deciso di andare in libreria. Volevo comprare "Memorie di una ragazza per bene" di Simone DeBeauvoir e un altro libro,e già che c'ero ho dato un'occhiatina in giro...
e mi sono fatta prendere la mano. Ecco perchè non vado mai in libreria... E' che la Feltrinelli in galleria ha il reparto letteratura diviso per autore... dunque ho trovato cose che di solito devo chiedere espressamente. Mi sono ritrovata con una pila di libri più alta del mio naso, e dopo una (difficilissima) scrematura sono uscita con questi: -"Tenera è la notte": oltre a "Il Grande Gatzby", l'altro famoso romanzo di Fitzgerald. - "Eastern Parade": ho già "Revolutionary Road" e "Bugiardi e innamorati", e li ho adorati. Come dico sempre, "Revolutionary Road" è forse il libro più ben scritto che io abbia mai letto. Dunque eccomi con il terzo Yates. -Philip Roth: uno dei miei autori feticcio (da poco, in realtà), e non potevo non avere la "Pastorale Americana", che ho sempre voluto leggere per questo motivo -"Tre Camere a Manhattan": credo me l'avesse consigliato un mio amico, è un titolo che mi ronza in testa da sempre. Sono andata alla cieca perchè non credo di aver mai letto Simenon. -Wallace: il mio autore preferito in top 3 con a David Sedaris. Non trovo mai questi due libri, dunque li ho presi in un colpo solo (mi piace il fatto che siano dello stesso editore, anche se i miei altri di Wallace erano editi da Einaudi). "Tennis, tv, trigonometria e tornado" è una dei libri che mi sono rimasti più impressi negli ultimi anni, in pieno stile Wallace, bellissimo. Per gli appassionati di tennis dovrebbe essere un must, tra l'altro. L'altro non l'ho mai letto, semplicemente perchè non lo trovavo! E poi sono stata calamitata da questo: L'ho aperto pensando fosse la solita cavolata, invece no ci sono milioni di foto di Kate dagli anni '90 a oggi, praticamente tutte le foto che avete sempre visto su Internet e sui giornali, con la descrizione e la storia dei capi che indossa!
Dunque dopo questa follia sorge un problema:
dove li metto, tutti questi libri? Le mie due librerie straripano, e odio metterli in seconda fila.
La mia sezione "libri in lingua" cresce poco a poco
E per rispondere a chi voleva vedere dettagli del mio diciottesimo:
l'abito, ideato da me. Sapevo che non avrei trovato niente di mio gusto nei negozi, perciò l'ho fatto fare. Volevo una gonna ampia al ginocchio, un bel fiocco dietro e una parte davanti che non mettesse in evidenza il mio piattume ma che fosse un po' scollata comunque. Poi non lo volevo nero (troppo anonimo e non adatto ad un diciottesimo) ma neanche colorato, dunque ho optato per il blu scuro, in un taffettà cangiante. Sul davanti ho fatto aggiungere una ruche che sta staccata dal petto, così da creare movimento.Non volendo mettere scarpe nere ho scelto un paio di classiche decolletées rosse di camoscio.Mia mamma voleva mettessi le calze color carne ma mi sono rifiutata. Poco trucco e via. Tra l'altro pochi mesi dopo la festa ho visto un abito di Emporio Armani praticamente identico al mio, blu scuro uguale, senza fiocco.
Io e Virgi con la nostra mega torta gelato crema e cioccolato, ricoperta di panna e fragole. La cosa più buona del mondo
l'invito disegnato da me (con lo spazio da compilare) . Rivedendolo adesso mi fa un ridere :)All'interno ci sono i dettagli stampati "normalmente".
sotto la gonna avevo un sottogonna in organza a più strati, perchè stesse bella gonfia con la mia mamma

29 commenti:

  1. I due gattini sono adorabili.
    Mi piacciono molto i tuoi capelli così al naturale.
    Sembra che tu l'abbia scattata ieri la tua foto del diciottesimo compleanno. Te lo dico perché non mi sembri tanto cambiata di viso.
    Che bella mamma poi.

    RispondiElimina
  2. Sei bella bella bella... e le foto del tuo diciottesimo sono tanto tenere!
    ilaria

    RispondiElimina
  3. la foto di te e tua mamma è semplicemente emozionante,una donna bellissima!
    vestito stupendo,le foto della festa rendono giustizia! pensi che lo indosserai di nuovo?

    i tuoi mici sono tenerissimi..

    RispondiElimina
  4. Che bel post!! i tuoi capelli mi piacciono tantissimo! sembrano meno fini e più voluminosi =)
    i pantaloni rosa potrebbero essere il "pop of color" di un outfit quasi tutto nero,no?

    F.

    RispondiElimina
  5. Sai, secondo me assomigli tantissimo a tua madre.

    RispondiElimina
  6. grazie amici :)

    Anonimo: devo averlo indossato un'altra volta, ma non ho tante occasioni eleganti per metterlo, ed è troppo per una serata fuori...
    F. ci ho pensato, ma sono un po' trasparenti, dovrei farli foderare,troppa fatica!
    Alma:e dovresti vedere mio papà, sono la sua fotocopia :)

    RispondiElimina
  7. ok, allora non sono l'unica a pensare che sei similissima a quando avevi 18 anni :] che belle foto.
    e bello anche il vestito :]
    io però non ho mai amato le feste di compleanno e tutte queste cose per i diciotto..
    ti stanno bene i capelli, giusto oggi mi sono chiesta quando avresti postato delle foto!
    piazza duomo sotto natale non ho ancora capito se mi piace o mi mette ansia.

    c.

    RispondiElimina
  8. belli i capelli!e bella anche la piega che ti ha fatto il parrucchiere, fossi in grado io di farmela da sola..

    RispondiElimina
  9. Belli i capelli anche se mi aspettavo una trasformazione stile Anne Hathaway in "il diavolo veste prada" .. fossi in te in futuro azzarderei un taglio più rock.
    Che belle che siete tu e tua madre, le somigli molto; entrambi i vestiti molto chic :)

    RispondiElimina
  10. grazie :) volevo azzardare ma capisci, non sono abituata a tutti questi cambiamenti!
    Si ineffetti sono rimasta uguale uguale ai miei 18. In realtà tutti mi dicono che sono uguale dalle medie...

    RispondiElimina
  11. beh meglio,cosi sarai sempre giovane!! no? sperimentando con il trucco,colori,eyeliner ecc uno possa sembrare tanto diverso,senza arrivare a mezzi drastici!

    RispondiElimina
  12. Stai a meraviglia con i capelli leggermente scalati e un po' mossi: davvero un ottimo taglio per chi non ama le trasformazioni radicali (anch'io sono come te da questo punto di vista, eheheh).
    I mici black&white sono troppo teneri!

    Vittoria
    http://femandfem.blogspot.com/

    RispondiElimina
  13. i capelli scalati ti stanno decisamente bene e ravvivano molto il tuo viso. BELLISSIMA AI 18 (e bellissima la tua mamma)!

    RispondiElimina
  14. Che bel taglio! Anch'io appena arrivata a Milano ho dato un taglio ai capelli, ma sono andata alla Compagnia della Bellezza a San Babila :)
    Mi fa piacere che tu sorrida, ti ho risposto al post dove scrivevi di quel *********** **** ************ di Lukas (tranquilla, asterischi a casaccio ;)), spero tu l'abbia letto e spero di averti aiutato un pochino a tirarti su il morale.
    Spero di incontrarti prima che me ne vada da Milano!
    Un bacio grande!

    RispondiElimina
  15. Che dolci le foto del tuo 18esimo!
    Anch'io non ho resistito al libro su Kate Moss :)

    RispondiElimina
  16. la camicia che hai nella quinta e nella sesta foto è quella in seta di Zara? se si, che ne pensi? io volevo prenderla, ma quelle della mia taglia erano incredibilmente rovinate, come se la stoffa si fosse sdrucita in alcuni punti... è davvero molto carina e veste anche bene, ma quanto odio che da Zara una marea di cose siano sempre rovinate!

    Ang

    RispondiElimina
  17. Tutto su per Fitzgerald e Foster Wallace!
    Il vestito non é proprio il mio genere, ma vabbe´, ai diciottenni si possono perdonare tante cose...

    RispondiElimina
  18. Ang: si.molto carina ma troppo trasparente per i miei gusti!Non capisco perchè non le facciano in seta normale, ste camicie. E anche la s calza troppo grande per me...
    Anonnimo: probabilmente oggi farei una cosa diversa pure io... :)

    RispondiElimina
  19. ciao, cara! bellissimi i mici ed i pantaloni rosa, dici che siano troppo trasparenti? anche i sandali paiono bellini, ne vorrei un paio simile, proverò a dare una occhiatina, sebbene spesso la qualità di accaemme mi deluda.. ma visto che hai fatto il colpaccio tu, darò loro una chance :-) circa i capelli, anche io mi aspettavo qualcosa di più deciso, ma a me poi i tuoi capelli piacevano anche prima, l'ondina terminale la trovo molto carina. E sul diciottesimo, è vero, eri uguale ad oggi, il vestitone è spettacolare e mi poiace il tocco della scarpetta rossa alla Minnie. Splendida anche la tua mamma, elegantissima con l'abito in pizzo traforato

    RispondiElimina
  20. ah, dimenticavo, adorabile il bigliettino da personalizzare, ti mando un bacione

    RispondiElimina
  21. Oh che bello questo post :) mi piace ciascun argomento che hai trattato! Eri molto bella il giorno del tuo compleanno e confermo che mi pare tu non sia cambiata affatto! Tra l'altro approvo la scelta di dire NO alle calze carne.. io trovo siano il male supremo, tu che ne pensi?
    I pantaloni hanno un taglio che mi piace molto, peccato per il colore.. fosse stato un tantino meno acceso mi sarebbe anche piaciuto.
    Voglio la camicia di Zara come la tua (è quella da 49.95 giusto?), e anche le scarpe sono molto belle.
    Infine i mici sono deliziosi.
    Non credo di aver finito ma mi pare di fare la fan ossessionata se continuo con i complimenti ahah

    RispondiElimina
  22. Oh che bello questo post :) mi piace ciascun argomento che hai trattato! Eri molto bella il giorno del tuo compleanno e confermo che mi pare tu non sia cambiata affatto! Tra l'altro approvo la scelta di dire NO alle calze carne.. io trovo siano il male supremo, tu che ne pensi?
    I pantaloni hanno un taglio che mi piace molto, peccato per il colore.. fosse stato un tantino meno acceso mi sarebbe anche piaciuto.
    Voglio la camicia di Zara come la tua (è quella da 49.95 giusto?), e anche le scarpe sono molto belle.
    Infine i mici sono deliziosi.
    Non credo di aver finito ma mi pare di fare la fan ossessionata se continuo con i complimenti ahah

    RispondiElimina
  23. Sono una novella milanese anche io, e anche io dovrei tagliare i capelli. Dove sei andata? Come ti sei trovata? Prezzi (se non sono indiscreta)? Grazie
    Milla

    RispondiElimina
  24. Hai i capelli dei miei sogni ora!
    Tra l'altro nella foto con i pants rosa SEMBRI THE MAN REPELLER. E' un complimento, cioè, hai proprio lo sguardo truce-ma-yeah...
    Capiscimi.

    baci

    Giulia
    new post on
    http://giulesss.blogspot.com

    RispondiElimina
  25. V. hahaha grazie mille! Si la camicia è quella
    Milla: sono andata da Tony&Guy vicino a Cadorna.Mi sono trovata bene, sono simpatici e ti ascoltano, non tagliano a casaccio. Prezzi dai 70 in su per taglio e piega (dipende se ti fai tagliare dal capo de capis o da qualcun altro)
    Giulia: grazie!! Troppo gentile (lei è tipo la metà di me, ha certe gambette...)

    RispondiElimina
  26. bellissimi capelli, molto naturali! complimenti, stai proprio bene!

    RispondiElimina
  27. Ho letto tutto Fitzgerald e "Tender in the night" rimane forse il mio preferito, respiri i magici anni 20'(Woody docet) come in nessun altro suo libro, o forse era "Belli e dannati"? - "Tre camere a Manhattan" mi è piaciuto, di Simenon anche "il Treno" ti consiglio.
    Capelli bellissimi, mi piaci di più così!
    Brava!
    Tua affezionata La Marta ;)

    RispondiElimina
  28. Ti ho appena scoperto e già ti amo :D Per i libri, per le carrellate dei blog divisi per tipo, per i post vari e per tutto lo spirito del tuo blog.. Ti seguo proprio volentieri! ^_^

    RispondiElimina
  29. Io non ho capito come sia possibile che il tuo blog delizioso mi sbuchi davanti agli occhi solo ora!! Sei adorabile :) E poi ai gattini non posso resistere (ne parlavamo giusto oggi io e Cécile al mercatino vintage)! Troppo carina :)
    Buona settimana e a presto,
    Ale

    RispondiElimina



GRAZIE MILLE PER LA VISITA, TORNA PRESTO!



THANK YOU SO MUCH FOR VISITING, COME BACK SOON!

© ROCK 'N' FIOCC 2013 | DESIGN by FNB