24 febbraio 2012

Film in uscita finalmente!

Finalmente ci sono uscite interessanti al cinema (come sempre, in prossimità degli Oscar e appena dopo, escono film che negli altri paesi sono già andati in programmazione un anno fa)!
Questa settimana ho visto 3 film:
PARADISO AMARO
Il nuovo film interpretato da George Clooney (si, quello con la locandina orribile che voleva forse essere “vintage”,ma risulta solo brutta), per cui ha ricevuto una nomination all’Oscar. A parte il tema toccante (mamma in coma, figlie problematiche - ho pianto come una scema) il film secondo me non è niente di che, mentre George è davvero bravo.
ALBERT NOBBS
Quest’anno le donne battono 10 a 1 gli uomini agli Oscar… candidati maschili: George e Brad in due filmetti del piffero (e probabilmente vincerà Jean Dujardin per THE ARTIST, bravissimo), mentre poi mi ritrovo Meryl per “The Iron Lady” e Glenn Close in questo film, in cui ci propone un’interpretazione – secondo me- pazzesca. Sarà una bella lotta tra titani, davvero (perchè è ovvio che vincerà una di loro due). Questo film mi è piaciuto molto, e lei è favolosa nella parte del protagonista “maschile”.
E ORA PARLIAMO DI KEVIN
Che non potevo evitare di vedere, con Tilda come protagonista. Anche lei superlativa, e devo dire con un cast di tutto rispetto.
Non posso parlarvi di HUGO CABRET, MILLENNIUM e SHAME perché non li sono ancora andata a vedere (questo denota la mia scarsa voglia di vederli veramente, credo). Lo so che devo vedere il nuovo di Martin cascasse il cielo, ma il fantasy in 3d non mi attira per nulla…
FILM IN USCITA QUESTO WEEKEND:
UN GIORNO QUESTO DOLORE TI SARA’ UTILE
Sceneggiato dall’italiano Roberto Faenza, e tratto dall’omonimo bestseller del 2007, il film è una coproduzione americana con il bel Tony Regbo come protagonista, nella parte di un diciassettenne un po’ fuori dal coro. Uno di quei personaggi alla Juno, diverso e incompreso dai genitori e dagli altri. Ci piace.
HYSTERIA
Commedia romantica basata su un fatto storico: l'invenzione del primo vibratore elettromeccanico! Con Hugh Dancy
QUASI AMICI
film di cui vi avevo già parlato nello scorso post dedicato alle uscite cinematografiche, ha avuto talmente successo in Francia che l'hanno portato nelle nostre sale (yepee ci avevo visto giusto). E’ diventato un vero e proprio caso oltralpe, addirittura il quarto film più di successo nella storia del cinema in Francia! Guardatevi il trailer, è davvero carino
FILM IN USCITA PROSSIMAMENTE
50/50
dal regista di “Fa la cosa sbagliata” (che dovrebbe uscire nelle sale a breve), questo film è una dramedy, cioè un dramma (storia di cancro) affrontato in chiave comica. Joseph Gordon Levitt (lo ricorderete in “500 giorni insieme”),è malato, e ha possibilità di sopravvivenza del 50%. Il tema però (da quel che ho letto su recensioni varie) è affrontato con molta delicatezza ed ironia, per quanto sia possibile. Lo andrò a vedere ( e piagnerò, ovvio)

MOLTO FORTE, INCREDIBILMENTE VICINO
Tratto dal romanzo di Jonhatan Safran Fores (quello che ha scritto anche “Ogni cosa è illuminata”). Un bambino perde il padre nell'attentato alle Torri Gemelle ed entra in possesso di una chiave, con cui aprire qualcosa che non conosce.
17 RAGAZZE
Film francese di cui ho visto il trailer solo ieri,è la storia di 17 ragazze che decidono di rimanere incinta contemporaneamente come atto di ribellione.Già presentato a Cannes e a Torino.
YOUNG ADULT
film che mi puzza un po' di cavolata, ma mi piace la storia, firmata Diablo Cody, con Charlize Theron nei panni di una ultratrentenne dalla vita vuota e dissoluta che torna nella città natale per cercare di riconquistare il suo ragazzo del liceo.
Buon cinema a tutti!

14 commenti:

  1. Io ho visto 50/50 e Untouchables e te li consiglio caldamente, sono bellissimi (da commuoversi a intervalli regolari).
    Invece ho stra paura di guardare We Need To Talk About Kenvin sia perchè dall'inizio mi ricordava molto Melancholia, sia perchè ho letto che è pesantello.
    Invece mi incuriosiscono un sacco Hysteria, 17 ragazze e un giorno questo dolore ti sarà utile, mi piace leggere il tuo blog anche perchè trovo sempre qualcosa di interessante che non conoscevo ;)

    M.

    RispondiElimina
  2. Ciao Giulia,
    volevo sapere se invece avevi un parere su "the help". Le recensioni sono buone e stasera vorrei andare al cinema da sola e sono indecisa tra questo e "Paradiso amaro", gli unici decenti in programmazione nella mia bieca città.

    Grasie

    RispondiElimina
  3. Peccato mi manchi sempre la compagnia per andare a vedere film del genere... dovrò andarci con i miei!
    Mi incuriosisce un sacco hysteria, ho letto un'intervista e sembra davvero carino! Interessante anche 17 ragazze e un giorno questo dolore ti sarà utile.
    Ma io sono troppo contenta...il 9 marzo esce "la sorgente dell'amore" di Radu Mihaileanu!!!!

    cami

    RispondiElimina
  4. Adoro la sezione che dedichi ai film, ne trovo sempre di interessanti, e ormai invece che andare su mymovies ecc. vengo qua e guardo quelli che consigli tu, tanto i gusti sono gli stessi! brava! ;D

    Cieeo, Luca.

    RispondiElimina
  5. Giulia adoro i tuoi post sul cine!!
    Per storming: ho visto The Help qualche settimana fa, lo straconsiglio! davvero troppo carino, affronta un tema toccante ma riesce allo stesso tempo ad essere un film leggero ed ironico.

    Sere

    RispondiElimina
  6. Ti sei scordata il nuovo di Wes Anderson!! ..Moonrise Kingdom ;)
    http://www.youtube.com/watch?v=7N8wkVA4_8s

    Silvia

    RispondiElimina
  7. anche io straconsiglio the help!! il film mi ha fatto venir voglia di andare a leggermi il libro
    e vorrei vedere 17 ragazze, l'altro film francese e albert nobbs

    RispondiElimina
  8. Ciao Giulia! I post sulle programmazioni sono sempre interessanti, grazie per questa condivisione :) ti straconsiglio Hugo Cabret (anch'io ero scettica inizialmente, soprattutto per il 3d). è una perla concettualmente, per come tratta il tema "tempo", davvero molto interessante!

    Fra.

    RispondiElimina
  9. bellissimo post,mi hai fatto venir voglia di andare al cinema!! =)

    RispondiElimina
  10. Grazie a tutti, sono contenta che il post vi sia piaciuto :)
    the help lo consiglio caldamente, non l ho inserito nel post perche ne avevo gia parlato (e perche l ho visto questa estate inamerica, dunque non lo consideriìo piu), ma merita davvero
    ODDIO MI SONO DIMENTICATA WES!!!!!!!!

    RispondiElimina
  11. Domenica andrò (da sola, ovviamente) a vedere Quasi amici, incredibilmente è uscito pure da me e non vedo proprio l'ora!!
    Ho visto in streaming 50/50 e We Need To Talk About Kevin, bellissimi...il primo mi è piaciuto proprio tanto (adoro lui, tra parentesi, e anche l'attrice che fa la psicologa, in più trovo splendida la figlia di "Ricky Cunningham" :D), riesce ad affrontare un tema così duro in modo molto delicato, dosando dramma e leggerezza.
    Il secondo...bello, Tilda meravigliosa, il protagonista BELLISSIMO (scusate ahah) ma per essere pesante lo è eccome, un'ansia incredibile. L'ho visto di notte e ho avuto brutti pensieri fino al mattino...Però val la pena.
    Bellissimo post :)

    RispondiElimina
  12. confermo il potere ansiogeno di We need to talk about Kevin, non so se mi riprenderò!

    RispondiElimina
  13. vai assolutamente a vedere Hugo cabret perchè merita! Non è per niente il solito fantasy, io ho provato le stesse emozioni di quando ho letto il piccolo principe. sembra una favoletta per bambini e invece ti lascia qualcosa di estremamente imprtante eppur semplice che devi sapere. E poi anche Millenium perche Rooney Mara secondo me è stata da oscar. A me manca Albert Nobbs.....

    RispondiElimina
  14. troppe cose :D eh eh, me li studio con calma, grazie di tutti questi spunti!!

    RispondiElimina



GRAZIE MILLE PER LA VISITA, TORNA PRESTO!



THANK YOU SO MUCH FOR VISITING, COME BACK SOON!

© ROCK 'N' FIOCC 2013 | DESIGN by FNB