15 febbraio 2012

Pamphlet in arrivo

Cari amici, questo è un post celebrativo.
Celebrativo su SARINKSI, dato che in questi giorni ho realizzato di avere vari debiti con lei:
- Mi fa contorcere dalle risate ad ogni suo status su Facebook
- Mi fa cliccare Like sotto ogni suo post, che non lo faccio neanche per le blogger più cool perché mi sta un po’ sulle scatole dargli i like, invece con Sarinski mi va - Ha creato anni orsono una pagina Facebook dedicata al mio blog (ora morta ma solo perché non riuscivo a gestirla), e non l’ho mai ringraziata per benino, ma questa cosa è stata stupenda, secondo me
- Ci siam viste tipo tre volte ma mi sento un po’ come una sua sorella segreta, per cattiveria, complessi fisici e molto altro, e sono sicura che vi sentite anche voi così, lo vedo dai vostri commenti bimbominkia (“oddio pure iooooo!!”), ma credo succeda con le persone che ci sembrano un po’ noi, tipo io sono convinta di essere la sorella di Margot Tenenbaums, di Miranda July e di Zooey Deschannel (tranne che lei è molto più buona di me)
- Ha un album su Facebook chiamato “Celebrità obese”, e questo da solo giustifica il post
Insomma,ecco il post celebrativo ed ecco alcuni degli ultimi status Facebook, che se mi vedete ridere da sola in metro guardando il telefono, probabilmente ne sto leggendo uno:
-Io non voglio più vivere in un mondo in cui non esiste la pagina fan: "Paolo Mari - Quello che minacciava di cagare sul letto al Grande Fratello".
-Buon San Valentino. Sono io. Eccola. Sto in prima fila. Sono quella commerciale. Sono quella banale. Sono quella di massa. Sono quella scontata. Sono quella superficiale. Sono quella che ha bisogno di festeggiare in questo giorno. Come cazzo ve pare. Whatever.SEPPELLITEMI VIVA TRA I REGALI.
-Non usare lo zucchero e mettere invece trecentoventiquattro bustine di dolcificante non è la stessa cosa, barista, non è uguale, è inutile che mi guardi con tenerezza, barista, il dolcificante è fatto di antimateria e non fa ingrassare anche se lo mangi a cucchiaiate, capito barista? Se non sai le cose salle, barista.
-Non importa se continuo a mangiare timballo di cervo ripieno per colazione, so che un giorno, tra qui e Giugno, in tempo per l'estate, improvvisamente, mi sveglierò magra.
-Cari stronzi, voglio arrivare a 1000. Datevi da fare al posto che stare lì con le dita nel naso a stalkare la vostra ex fidanzata. Tanto non torna ed è pure poco igienico. Grazie.
-Carissimo dolore intercostale, sei lì forte sulla destra, inascoltato da giorni. Non ti è chiaro? FACCIO MORIRE ENTRAMBI se non la smetti subito, perché tu non sei NIENTE senza di me, se io muoio, tu muori, e io dai dottori NON CI VADO perché la loro sapienza NON ESISTE. Esattamente come Ascoli Piceno. NON ESISTE.Quindi smettila, ciao.
-Ero lì sul tram 9 che pontificavo sull'Universo tra la fermata Piazza S. Gioachimo e Monte Santo, quando, all'improvviso, la Domanda: perché i maschi hanno i capezzoli? Cosa se ne fanno? A cosa gli servono? Sono quindi giunta alla conclusione che se accettiamo la teoria evolutiva, allora i maschi sono stupidi.
-Se lavoro lo faccio solo per ragioni nobili e solide. Tipo quante scarpe mi posso comprare.
-Andiamo sul fottuto Marte a coltivare insalata belga, perché nessuno riesce a escogitare risoluzioni definitive alle disgrazie della batteria dell'iPhone e delle doppie punte? Io ho bisogno di risposte come essere umano.
-"Mi spunti i capelli". Ed è subito dramma. -Se fossi un uomo ora starei a pisciare ovunque sulla neve componendo poemi in rima baciata.
-Net-a-porter: non puoi dirmelo a queste ore del mattino che non c'è più il mio fottuto numero, minchia puttana.
p.s ho dato il titolo al post non sapendo bene cosa volesse dire Pamphlet (quelle parole che sapevi,dovresti sapere, cos'è che vuol dire???)ma direi ci ho preso in pieno, dato che Wikipedia mi dice che con questo libello “L'autore sostiene, con esso, un argomento di attualità o politico in modo volutamente di parte e con intento polemico; ha lo scopo di risvegliare la coscienza popolare su un tema che divide.”
p.p.s: non ho messo foto perchè non ho chiesto il permesso, e poi magari ne scelgo una sbagliata...

14 commenti:

  1. BELLISSIMO BELLISSIMO!! tu e Sarinski siete le mie preferite in assoluto, vi regalo visite su visite perchè spero sempre che postiate....
    sapere che vi apprezzate così tra voi mi piace un casino!!!!
    baciii
    chiara

    RispondiElimina
  2. IO vi amo entrambe!!

    RispondiElimina
  3. mi piace tanto lei,dice cose che tutte pensiamo con parole azzeccatissime... però da ascolana ho storto il naso alla battuta sulla mia città. vabbè, ci può stare, doveva fare la battuta e l'ha fatta... la cosa di paglia è donna su, inutile negare!

    e.

    RispondiElimina
  4. tempo fa ti avevo chiesto se vi vedete ogni tanto.. vorrei avervi troppo come amiche. inutile dire che siete le uniche che seguo ogni giorno, regalare visite alle fashionblogger mi dà troppo fastidio (so cosa direbbe sarinski ahah). Quindi sarinski se stai leggendo sappi che sei una grande, STIMA ;)

    RispondiElimina
  5. Sono d'accordo! P.s SARINSKI torna a scrivere!

    RispondiElimina
  6. Che Sarinski sia arguta, accattivante, ecclettica è fuor di dubbio.
    Che tu abbia qualcosa a spartire con lei ...anche!
    Con rispetto eh, ma state su pianeti diversi!
    Eleonora

    RispondiElimina
  7. ommmiuddiuuuuu signuuuuuuur ma se ascoli piceno non esiste...allora...allora...allora...IO dove sono nata?!?
    ahahhahahaha sarinski mi fa collassare!!!!!!!

    RispondiElimina
  8. Io l'avevo teorizzato già a suo tempo che per alcuni aspetti della tua scrittura sembravi "ispirarti" a Sarinski!!!!
    Si capiva...Cmq quoto Eleonora!!

    RispondiElimina
  9. sarinski non mi è mai piaciuta, non amo le parole volgari che butta qua e là, non amo il suo stile con tutte quelle cose banali e commerciali, francamente penso che tu con lei abbia ben poco a che spartire, sarai anche cattivella ma in un modo diverso, e comunque il tuo senso dello stile e finezza lei se le può solo sognare la notte

    RispondiElimina
  10. SARINSKI TI AMIAMOOOOOOOOO

    RispondiElimina
  11. Ritengo che sia Sarinski a non voler avere nulla a che fare con persone poco ironiche come l'anonima qui sopra, lo dice sempre di non fidarsi di chi non dice parolacce.
    Questo senza nulla togliere a te Giulia, che sei molto fine. Siete entrambe bellissime. Probabilmente tra le migliori del panorama italiano.

    E poi: banale e commerciale? Ma se non posta mai nulla e se lo fa mai con pretese e anzi l'ho sentita dire (non so più dove) che si sente sempre un po' a disagio a postare perché lo fa solo come se stesse parlando con delle amiche. Quello che c'è da riconoscere in Sarinski è un'ironia incredibile (tutte ste blogger che hanno cambiato tono dopo il suo blog) un talento nella scrittura (straordinario per me, scusate la amo) e una personalità originalissima in te, Giulia. Non ho mai pensato che la stessi copiando.

    Brave entrambe!

    RispondiElimina
  12. ho appena trovato questo post linkato sul profilo di sarinski
    siete grandi
    b.

    RispondiElimina
  13. Carina Sara... Ogni volta che leggo un suo tweet muoio dalle risate :D
    Robi

    RispondiElimina



GRAZIE MILLE PER LA VISITA, TORNA PRESTO!



THANK YOU SO MUCH FOR VISITING, COME BACK SOON!

© ROCK 'N' FIOCC 2013 | DESIGN by FNB