25 febbraio 2012

Venerdì 24 Febbraio

Ieri io, Alessandra di Little Snob Thing e Erica di BlueisinFashionthisyear ci siamo incontrate per una chiacchierata ed un pranzo al bellissimo Hotel Chateau Monfort con la beauty editor di Grazia Daniela e parte del team di Grazia.it.
Abbiamo parlato di Beauty, di ossessioni femminili, di moda e tanto altro (che vedrete su Grazia.it). Poi ci siamo spostate alla FashionHouse per la sfilata Macef io e il truccatore Pier Paolo di L'Oreal. Come forse vedrete, ero sulle nuvole. Respirare moda, passare del tempo con persone che hanno le mie stesse passioni, che mi capiscono (finalmente!) e che mi insegnano cose nuove è la cosa più bella del mondo, per me. A volte mi dicono che se lavorassi nella moda perderei questo entusiasmo e comincerei ad annoiarmi, ma io non credo proprio.
Dopo la sfilata, un breve giretto per guardarmi intorno (adoro vedere la gente fuori dalle sfilate) e raggiungere piazza Duomo dove incontro la mia amica Lisa, per qualche giorno in città :) Ieri a Milano c'erano 20 gradi, una giornata favolosa! un salto in Rinascente per l'apertura del nuovo banco Lancome...
la nuova linea di smalti e rossetti "Rouge in love".
Poi tutti da 10Corso Como per la festa di I-D
Finalmente un po di ragazze! Lisa, Fra, io e Kenza Armela e il mio fidato compagno di balli Matti <3 pausa danzereccia nella metro...
Lisa con cappello di pelo di castoro Prada.
Io:"Lisa la gente ti guarda stranita"
"Perchè?"
"Perchè hai una sciarpa di peli di scimmia e un cappello peloso pure lui"
"Ma non è strano!"
"..."
:)
Adoro ritrovarmi con i miei amici per ballare e divertirci tutti insieme. Erano anni che non eravamo noi 4 a fare serata ed è stato bellissimo. Sono troppo felice, ed è solo Sabato mattina!
Buon weekend!!!

28 commenti:

  1. Giulia stavi benissimo, davvero bella bella. mi dici per fav che mascara indossavi?
    buon WE

    RispondiElimina
  2. peccato per la marchetta nel bel mezzo del post..

    RispondiElimina
  3. Come ti sei fatta la treccia davanti? Io sono l'unica rincoglionita che non ci riesce.. pazzesco!

    RispondiElimina
  4. - Ho un Lancome Hypnose con sopra un filo di Lancome Drama!
    - Non è una marchetta, l'ho messo perchè mi andava di farlo, come sempre.
    -Me l'ha fatta il parrucchiere L'Oreal! Poi vi spiego bene in un altro post

    RispondiElimina
  5. Sembra proprio una bella giornata! Invidio(si invidio) soprattutto la prima parte..
    E capisco benissimo la tua felicità di esserti ritrovata con i tuoi migliori amici ad una festa, perchè da studentessa fuori sede io ho lasciato i miei "a casa" e poche sono le occasioni per ritrovarsi.

    Ah eri anche molto carina!Ti stavano molto bene sia l'acconciatura trecciosa sia l'abbinamento di vestiti(quella camicia ti si addice proprio).
    Buona fine settimana!

    M.

    RispondiElimina
  6. stavi benissimo con i capelli raccolti! Dovresti sbizzarrirti più spesso :)

    Certo che la little snob thing di little e snob ha proprio poco...

    cami

    RispondiElimina
  7. che bella che seiii

    RispondiElimina
  8. bellissima la camicia di Zara!l'ho presa pure io!
    francesca

    RispondiElimina
  9. post bomba!!! mi fa tanto piacere vederti felice e bella! sono tanto curiosa di sapere come sono questi nuovi rossetti..magari ci fai una piccola rencensione? quando avrai tempo ovviamente.
    Steph

    RispondiElimina
  10. La marchetta sarebbe? scusate ma perchè dovete sempre postare commenti inutili e di poco spessore? Brava Giuly... purtroppo l'invidia a volte fa bruciare davvero... complimenti per i tuoi successi... se sempre più faiga!!! Ely (hai capito chi sono???)

    RispondiElimina
  11. bel post,stavi davvero bene e l'aria entusiasta ti si addice.

    l.

    RispondiElimina
  12. concordo con chi dice che cominceresti ad odiare questo mondo una volta dentro, dopo poco tempo.
    ma i dettagli dorati che ti porti appresso non ti sembrano un pò una tamarrata?
    per me stai meglio con i capelli sciolti, le trecce da tirolese lasciale alle nordiche che per lo meno son bionde

    RispondiElimina
  13. stai diventando sempre più simile alle tue colleghe fashion blogger, non serve aggiungere altro credo
    chi vede in te un'alternativa si sbaglia proprio di grosso
    ciao

    RispondiElimina
  14. poveri chi sente il bisogno di insultare per sentirsi meglio..essere felici per una persona che inizia ad essere riconosciuta e che merita tutta l'attenzione no eh??
    giulia lascia stare proprio.

    RispondiElimina
  15. Steph: grazie mille! Certo, lo voglio fare da un po ma ci vuole la luce giusta e una macchina migliore della mia perchè si vedano bene i colori
    Ely: grazie mille! Mhh no scusami non ho capito
    Grazie a tutti :)

    RispondiElimina
  16. Posso dire qualcosa di impopolare?!? l'altra sera sono stata ad un party in corso Como, premetto che vengo da fuori ed avevo parecchia aspettativa perché era la prima volta che partecipavo ad una festa durante la fashion week. Beh, devo dire che sono rimasta parecchio delusa: mi sono trovata circondata da stuoli di fighetti aspiranti-creativi, tutti con lo stesso taglio di capelli impegnati soltanto a mostrare quanto sono fighi con i loro look di finto d'avanguardia. Se questo è il cosiddetto popolo della moda milanese, se questa è la gente che conta, preferisco starmene a casa. C'è molta più creatività in provincia dove la gente sogna, le opportunità se le deve creare e soprattutto chi aspira a fare una professione creativa è molto meno omologato. Questa è ovviamente solo una mia opinione, però non vorrei che anche tu iniziassi a diventare così... forse ti trovavo un po' più curiosa e genuina quando stavi a Pavia. Ma è la tua vita, sei giovane, vuoi divertiti e lo capisco (te lo dice una trentenne) , io non starò certo qui a giudicare... Fammi solo un favore, non "immilanesirti" troppo! ; )

    RispondiElimina
  17. oh ma come ti senti figa?? sembra che ti abbian portato sulla luna...poveretta...
    ma poi hanno piacere quelli di Lancome che tu vada dalla concorrenza e la pubblicizzi pure??
    Minni

    RispondiElimina
  18. io non so voi, ma per chi critica il suo essere sbarbatella aspirante fashion insider, e magari segue pure il blog da tempo, non pensate che questa sia la sua aspirazione della vita? voglio dire, lei ha sempre parlato di sognare "un lavoro nella moda", i party dei fighi di NY, essere come le sbarbate di LA, la "sinfonia" di Milano e quant'altro, dico io ma cosa vi aspettavate in più da questa rock n fiocc? ci metteràsi e no altri 2 o 3 mesi a diventare come la eleonora carisi ecc ecc...chi critica perde il proprio tempo, prendete il buono ed evitate di commentare, tutti sappiamo come gira il mondo, evitiamo quindi di lamentarci con un'ignara ventenne

    RispondiElimina
  19. Concorrenza de che?!tra Lancome e un giornale di moda?
    Minni ne sai mi hanno detto !

    Topolino

    RispondiElimina
  20. ma non mi piaci per niente!!!!

    G

    RispondiElimina
  21. il tuo outfit tutto nero non è per niente noioso,e questa è una cosa bella!! goditi questo momento Giulia,è tutto meritato!!

    un abbraccio,
    T.

    RispondiElimina
  22. Maryhidden: certe volte a Milano non bisogna guardarsi troppo intorno ma divertirsi e basta.Se stai li a concentrarti su quanto tutti si credono fighi non c'è scampo, è finita (perche tutti si credono fighi o sperano di esserlo). Il party di Corso como di Venerdi sera per me è stato divertente, c'era bella musica e ho ballato con i miei amici!Ormai non mi faccio piu troppi problemi sulle persone...

    RispondiElimina
  23. eeheheh se scrivi che faccio la truccatrice rischio di trovarmi i veri truccatori che vogliono cacciarmi gli scovolini negli occhi anziché mettermi il mascara ;) - Daniela

    RispondiElimina
  24. l'ingenuità e la buona fede non sono dei difetti, io non conosco forse abbastanza bene giulia, ma il suo blog mi sembrava diverso dagli altri, più personale, meno stereotipato, mi sembrava che fosse una più fuori dal giro e invece più passa il tempo più il blog diventa banale e simile a tutti gli altri
    cosa c'entra la carisi non lo so, ma lei è sempre stata uguale a se stessa, non mi pare che si sia mai posta in un modo diverso
    vorrei riportare come veniva descritto questo blog agli inizi, concorderanno tutte le persone che la seguivano inizialmente per queste caratteristiche:
    Ma anche qualche outfit neanche troppo leccato da cui si intuisce un gusto molto particolare, un po’ punk e un po’ vintage. E poi storie di tutti giorni, da cui appare lampante che la vita della fashion blogger (se così’ vogliamo definirla) non è tutta shopping, bei vestiti e serate cool. Ma alla fine è la vita di qualsiasi 20-something, con le sfighe quotidiane, le incertezze, le paranoie e le piccole gioie di ogni giorno.

    Non solo io, ma molte delle sue lettrici più assidue si chiedono da mesi come mai non lavori per qualche designer famoso, perchè non faccia la cool hunter o la fashion buyer, o perchè non scriva per qualche patinatissima e autorevole rivista di moda. Forse perchè viviamo in un mondo ingiusto, oppure perchè il suo momento deve ancora arrivare. Noi di Gp ci auguriamo arrivi presto.

    E intanto vi giriamo uno dei tipici outfit low profile della Giulia: giacchino aviator, pantaloni di velluto nero, stivaletti-clogs e borsa bianca. Tutto deliziosamente casual e indovinato nelle proporzioni. Ma come dicevo sopra, non sono gli outfit il pezzo forte del suo blog. Seguitela!

    che cosa è rimasto di tutto questo adesso?
    secondo me ben poco, e vorrei rispondere a chi si offende tanto per le critiche, che queste non sono dettate da malignità ma dal semplice fatto che uno non perde mai la speranza che possa esserci qualcosa di buono nel mucchio di banalità e finzione di questi blog di moda

    tutto qui

    cordialità

    RispondiElimina
  25. Io non capisco perche vi ostiniate con questa storia che sono cambiata. Ve lo ripeto, è solo che non sono piu a parma, a deprimermi e a commiserarmi per la mia storia d amore, per le mie sfighe e tutto il resto. Ora sono leggermente piu contenta,forse ho meno sventure, e voi non lo accettate piu. vi piacevo sfigata e lamentosa e basta, forse perche vi sentivate piu vicini a me. Niente è cambiato, nè in me nè nel mio blog.

    RispondiElimina
  26. Ciao Giulia, seguo il tuo blog da molto tempo e speravo proprio, che come ad altre blogger, ti venisse data l'opportunità di fare qualcosa in più, di dimostrare le tue competenze e la tua passione per la moda. E invece cosa vedo? Una delusione. Alla tua prima collaborazione importante, con un sito come grazia.it in grado di darti visibilità, sbagli persino la qualifica della persona con la quale avevi la riunione di lavoro (e che te lo fa notare tre post sopra questo). Sei finalmente in un backstage e dal tuo articolo cosa traspare? Niente. Dove sono i segreti che la beauty editor vi sprona a rubare? Non so a cosa sei abituata, ma tutto ciò non è professionale. Hai fatto la figura della ragazzina la cui più grande aspirazione è farsi pettinare alle sfilate, fare la modella...se la stessa cosa fosse successa alla famosa bionda, saremmo stati tutti pronti ad assalirla chiamandola incapace, o accusandola di rubare opportunità ad altri. E con altri non intendo te, ma persone che amano la moda e sanno descriverla e raccontarla. Hai avuto finalmete questa opportunità: vedi di meritartela e di non farci pensare che siete tutte uguali.

    RispondiElimina
  27. quoto l'ultimo anonimo, quello delle 11.48...(almeno correggi quello che hai scritto, (truccatrice), visto che sei stata anche ripresa.
    Sara

    RispondiElimina
  28. aahahhaha bellissimo Minni e Topolino! Rido anche di come ve la prendete tanto di cosa fa o non fa, dice o non dice, di come era prima e di come è ora Giulia. Sembrate abbiate smarrito una figlia!
    Io seguo Giulia perchè mi piace, se non mi piace non la seguo più.
    Mi sembra abbastanza semplice.

    ali

    RispondiElimina



GRAZIE MILLE PER LA VISITA, TORNA PRESTO!



THANK YOU SO MUCH FOR VISITING, COME BACK SOON!

© ROCK 'N' FIOCC 2013 | DESIGN by FNB