4 aprile 2012

Pointy shoes I like

Diane VonFustenberg, 325 euro
Louis Vuitton "Merry-go-round", 1000 euro (perbacco)
Aldo "Fravel", 90 euro
Manolo Blanhik "BB", 595 euro
Prada, 620 euro
Valentino, 588 euro
Ysl "Opyum", 665 euro
Non ho mai neanche pensato di spendere 600 euro per un paio di scarpe. Spero almeno questi modelli siano comodi. Belli son belli, che ne dite? Le scarpe a punta fanno invariabilmente male ai piedi? Non sono un'esperta in materia, ma vorrei comprare queste scarpe di Aldo:

19 commenti:

  1. Sono veramente tutte bellissime!!! Io sono innamorata delle prada da quando le ho viste sul blog di garance...però davvero 600 euro è una follia...almeno cerco di convincermi che lo sia :D

    Sere

    RispondiElimina
  2. Sono tutte belle!!! Di Aldo preferisco le Fravel. Quelle da te indicate mi piacciono pe ril cinturino, ma non mi sconfinfera l'intreccio intorno..Per la comodità...mah..forse dipende da quanto si allarga prima della punta...Cmq come te credo di essere soggetta ad una maledizione...ogni scarpa ha un problema e mi fa male..Volessi stare comoda, dovrei girare con le Croc's ti giuro! ad oggi, l'unica cosa davvero comoda..(ma che non ho mai fatto uscire dala porta di casa...;-) msbx

    RispondiElimina
  3. belline le aldo. e visto che secondo me tutte le scarpe a punta fanno abbastanza male... non spenderei mai cifre stellari :) quindi comprerei qualcosa di meno caro.

    baci

    Ang

    RispondiElimina
  4. Sarà che ho ancora in mente le versioni zarre di qualche tempo fa, ma non sono ancora in grado di trovare il lato estetico di queste scarpe!


    Giulia @Giules.
    new post on http://giulesss.blogspot.com

    RispondiElimina
  5. 1000 euro sono un insulto a chi manco li guadagna in un mese.
    scusate il tono polemico.
    Miriam

    RispondiElimina
  6. a me le scarpe a punta non fanno impazzire (però quelle vuitton sono belle, cavolo). immagino che se il tacco non è stratosferico, da otto a dieci, e sono fatte come si deve non siano nemmeno scomodissime (alluce valgo a parte).
    però volevo commentare il tuo tweet tenerissimo: "papà, quasi 78.000 visualizzazioni sul blog, questo mese!" "Ok."
    tenerezza. scambio molto carveriano.

    l.

    RispondiElimina
  7. belle da vedere, ma a me sinceramente non viene tanta voglia di indossarle..quest'anno sono in crisi per quanto riguarda vestiti/sandali ecc..che faccio,compro niente?!?!lol.
    Giulia cosa ne pensi di tutti questi sandali pitonati??(a parma ci sono vari negozi che li hanno)
    F.

    RispondiElimina
  8. Non mi piacciono le scarpe a punta, ma magari se appena accennata si. Ma almeno con un minimo di plateau!
    Carini i modelli che hai pubblicato, tra tutti mi lancerò su Aldo :)

    78.000 visualizzazioni? Vai cosììì!!! :D

    RispondiElimina
  9. Le scarpe a punta che ci sono in giro adesso sono bellissime, poche balle. Non sono come quelle che giravano a fine anni '90 (punta esageratamente lunga, tacco troppo basso) e sono le uniche décolletés che non rendano la gamba tozza (parola di una che ha gamba corta e neanche troppo snella). Però bisogna ammettere che non sono scarpe comode: ad un certo punto i tuoi piedi faranno molto male. E' vero che io ho la pianta del piede larga (ebbene sì, sono un mostro) però credo che sia lo stessa cosa anche per chi ha il piede magro.

    Fra

    RispondiElimina
  10. l. haha si! In realtà aveva capito male, per questo solo l'"ok" :)
    F: non so, non ho presente quelli di Parma. Però a me il pitonato di solito piace!
    Ilaria: grazie! :)
    Fra: mi sa che hai ragione...

    RispondiElimina
  11. Molto belle le Manolo Blanhik e le Prada. Non mi piacciono le Louis Vuitton per il tacco, perché secondo me non c'appiccica una cippa di niente haha :D
    Strano che tu non abbia inserito le Pigalle di Louboutin (:
    Quelle di Aldo che ti vuoi prendere nooo! A me sembrano orribili, gaggissime e neanche tanto in linea con il tuo stile. A questo punto sono meglio le Alexander Wang bianche (anche se magari il prezzo è "leggermente" diverso :D)
    ciulia_

    RispondiElimina
  12. Giulia che tu sappia c'è qualche negozio che vende le aldo a parma o in zona?
    Laura

    RispondiElimina
  13. Partiamo dal fatto che i prezzi sono vergognosi... Io non amo particolarmente questo modello di scarpe ma ti posso dire che essendo la pianta del piede particolarmente inclinata un po' di dolore lo senti. Non a caso le scarpe più comode sono quelle con il plateau che evitano che la pianta sia troppo obliqua (perdona la descrizione rozza) e con il tacco "grosso" per conferire stabilità. In ogni caso penso tu possa trovare modelli simili ma ti consiglio di comprarli ad una condizione, che siano in pelle perchè almeno così il tuo piede non è costretto=per tre ore sopravvivi... Buona ricerca! :)

    RispondiElimina
  14. Ho comprato da qualche mese le Mease di Aldo.. che maleeeeeeee! Però fanno due gambe, belle belle ;)
    Le Ysl "Opyum" non mi convincono, punta troppo lunga.
    In ogni caso voto le Aldo per forma e per prezzo.
    Hai poi deciso se acquistarle bianche? secondo me ci stanno alla grande, un bacio! Vitt

    RispondiElimina
  15. No Giuglia riflettici, potrebbe essere solo il capriccio del momento. Sono sicura che tornerai in te e ti accorgerai che delle scarpe bianche a punta anche se sono di A.W. sono pur sempre delle SCARPE BIANCHE A PUNTA.

    RispondiElimina
  16. Bellissime tutte, tranne le Aldo che vuoi prendere tu.. perdonami!

    RispondiElimina



GRAZIE MILLE PER LA VISITA, TORNA PRESTO!



THANK YOU SO MUCH FOR VISITING, COME BACK SOON!

© ROCK 'N' FIOCC 2013 | DESIGN by FNB