30 agosto 2012

Holidays report part two: Corsica

Seconda vacanza di questo bellissimo mese: due settimane in Corsica con il mio ragazzo.
Tutti in macchina, incognite sul dove dormire ( a me basta non essere privata del mio beauty, a parte questo vi seguo ovunque).
Il mio bagaglio era ridotto all'osso, mi piace partire con il minimo indispensabile. In questa foto: borsa sintetica Longchamp per la spiaggia, ciabattine in plastica Etam, tutina Mango.
In valigia: un paio di pantaloni bianchi lunghi, qualcosa per la sera (top-shorts-tacchi), top bianchi di sangallo, un paio di shorts di jeans, copricostumi per il giorno, due costumini.
Dicevo, la Corsica.
Abbiamo fatto tutto il giro, partendo da Bastia. A seguire, Calvì, Porto, Ajaccio, Bonifacio, Porto Vecchio. Calvì è stata la mia preferita, e ci siamo fermati qualche giorno a Bonifacio. Tutta l'isola è molto montagnosa, non è raro trovare paesaggi di questo genere. Ho passato mezza vacanza con la testa fuori dal finestrino per evitare di vomitare su strettissimi tornanti di montagna. Io la odio la montagna.Comunque poi si arriva sempre al mare (haha).
Alla faccia dei ricconi sulle barche al porto di Bonifacio, davvero enormi ( di solito ne uscivano le peggio tamarre, e tantissimi membri dell'equipaggio. Alcune erano talmente grandi che erano fornite di piscina e pista per l'elicottero)...
abbiamo alloggiato:
in campeggio.
E qui dovrei partire con una dissertazione sul campeggio, grande incognita della mia vita.
Ma tu, padre di famiglia con macchina costosa, perchè devi costringere la tua povera moglie, che di sicuro spadella e pulisce tutto l'anno, ad andare in un campeggio? Perchè, quando ormai le camere di un qualsiasi alberghetto costano poco più? Perchè stare in mezzo alla polvere, faticare per cucinare alla luce di una torcia, stare stretti, non poter fare la doccia in pace quando si vuole... perchè? E' una forma di vacanza che non concepisco, se si ha un minimo di possibilità. Preferirei cento volte farmi una settimana in meno ma in hotel. Opinione personale. hotel decisamente più carini
più carini ancora
macchina (situazione d'emergenza)!
Abbiamo sempre cercato gli hotel con la guida Lonely Planet (che non sbaglia mai), e ci sono soluzioni davvero economiche.
A parte la natura selvaggia, l'isola è piena di animali in libertà...
e meravigliose spiagge semideserte
Nightilife poco interessante fino a che non siamo arrivati a Bonifacio, dove c'è un localino sul porto che mette musica tamarrissima, troppo divertente.
Più che altro ci siamo fatti grandi mangiate al ristorante, dato che tutti i ristoranti dell'isola hanno i menu, veramente cheap. Si mangia benissimo: cozze squisite, zuppe di pesce, formaggio di capra delizioso, cinghiale, prosciutto corso, marmellata di fichi, mousse alle castagne... ho mangiato fino a scoppiare.
L'ultima sera siamo andati nella discoteca più grande di Corsica, il Via Notte a Porto Vecchio. Una discoteca all'aperto gigantesca, veramente bellissima. Mi vergogno ad ammettere che mi sto appassionando alle tamarrate (genere Steve Aoki + BloodyBeetroots, presente?).
L'isola è piena di francesi, si gira benissimo in macchina ( a parte l'inconveniente tornanti), si mangia divinamente, si spende relativamente poco, le spiagge sono un sogno... piccolo neo, i locals non sono il massimo della simpatia. Più volte mi sono innervosita, sono poco professionali e spesso odiosi.
Ah, ci sono negozi FAVOLOSI! Sempre super selezioni di Isabel Marant, IRO, Vanessa Bruno, e tutti questi marchi da francesina chic che mi fanno impazzire. Mai visto così tante sneakers con la zeppa di Isabel Marant ( e relative imitazioni).
Ad Ajaccio ho visto le nuove collezioni di Claude Pierlot, Sandro, The Kooples e pur essendo tutte simili tra loro mi sono piaciute come sempre, sono i miei marchi preferiti in assoluto per quanto riguarda lo streetstyle (però troppo cari rispetto alla qualità che offrono).
Insomma, tutto stupendo. Ho adorato la natura selvaggia, ho mandato giù la montagna, ho addirittura insistito per andare in campeggio, ma una sola cosa non mi costringerete mai ad amare: i cavolo di tramonti. Io li odio proprio...
:)

41 commenti:

  1. eeeeeh finalmente dei post! mi mancavi! e finalmente delle belle foto,o hai cambiato macchina fotografica o il tuo lui la sa usare :) che meraviglia, mi viene voglia di andare in corsica l'anno prossimo.
    sei bellissima!

    RispondiElimina
  2. grazie! :) si la macchina è la sua...

    RispondiElimina
  3. Io invece adoro i tramonti così come le albe. Se uno mi dice "Guarda che cielo." io subito sto lì con la testa in aria.
    Pensa che l'altro ieri nella galleria dove dò una mano, c'era una mantide sull'arpa. Sono andata subito a fotografarla e le ho inserite in questo post: http://www.almacattleya.blogspot.it/2012/08/la-mantide-e-larpa.html

    Bentornata.


    P.S.: Ma non volevi andare in Sicilia?

    RispondiElimina
  4. finalmente belle foto! bel post! mi piace che potete adattarvi a qualsiasi cosa, la sistemazione in macchina TOP!
    corsica sembra interessante, bella scelta.
    e finalmente vediamo il tuo ragazzo, che fisico PAURA! (il tuo sapevo già fosse bello ;) )

    Martina

    RispondiElimina
  5. La spiaggia con le mucche è quella degli ostriconi, giusto?!

    Anch'io quest'estate ho fatto il giro della corsica con macchina e tenda...ma non ha visitato il dito a nord e l'interno in montagna?!sono posti bellissimi!

    Quanto ai tuoi giudizi sono d'accordo su tutto tranne che i prezzi cheap....

    Belle foto!

    RispondiElimina
  6. Metti una foto di te con il tuo ragazzo insieme! cheffai la timida?? DAIII

    Bel post, belle foto, e siete belli tutte e due! :)

    RispondiElimina
  7. OOOOOHHHHHHHH FINALMENTE SORRIDENTE!!!!!!!!!!!!
    Bella tu, bello lui, bello il reportage e le foto!!!!
    Contenta per te!!

    RispondiElimina
  8. B-O-M-B-A !!!
    =)
    c.

    RispondiElimina
  9. anche a me piacciono questi reportage! concordo sul fatto che i Corsi non siano simpatici, anzi...son proprio delle teste di c!!!!!per il resto fantastica la vacanza in Corsica, ma (causa loro)non so se tornerei

    RispondiElimina
  10. grazie!! che bei commenti :)
    si dovevo andare in Sicilia ma all'ultimo momento abbiamo cambiato idea
    non sono andata sulla punta e all'interno no, volevamo fare la costa! Non sono una grande amante della montagna/parchi...

    RispondiElimina
  11. oooh finalmente un bel post!
    sembri tornata tu!
    A. il tuo ragazzo è un figo.

    RispondiElimina
  12. assolutamente no non sono antipatici SIETE VOI ITALIANI CHE NON PARLATE UN CAZZO DI FRANCESE ma perché non le volete imparare queste benedette lingue?????...con noi che parliamo la loro lingua non si sono mai comportati male anzi...e di volte in Corsica ci sono stata parecchie...scusate ma a volte l'italiano in vacanza fa sul serio incazzare.
    Miriam

    RispondiElimina
  13. eh si mo' dobbiamo sapere tutte le lingue del mondo per viaggiare

    RispondiElimina
  14. bellissima la Corsica! Calvi è spettacolare. Stranamente però i Corsi mi hanno dato tutta un'altra impressione: sapendo un pochettino il francese cercavano di aiutarci con la lingua e molti sapevano l'italiano perfettamente! Sfortunata tu o fortunata io!!!
    Ben tornata!

    Chiara

    RispondiElimina
  15. beh almeno francese e inglese....non vi si chiede mica il tedesco perfetto ma dai un minimo di impegno...come dice chiara basta dare il la e magari la gente vi aiuta anche a comunicare...ma é mai possibile?
    miriam

    RispondiElimina
  16. Miriam: io parlo francese ( e ovviamente inglese), e l'ho parlato tutto il tempo anche il Corsica, ma alcuni sono stati proprio maleducati.Alcuni, non tutti!

    RispondiElimina
  17. si miriam, io ho avuto stesse brutte impressioni sui corsi, pur essendo per metà francese.. e quindi fluent in francese..

    belle foto! prossima volta però il tuo ragazzo faccelo vedere ancora più lontano! ahah
    siete belli insieme! :)

    RispondiElimina
  18. Che superficialità imbarazzante.

    Clod F.

    RispondiElimina
  19. Fidanzati sempre bellocci tu, brava! :-)

    RispondiElimina
  20. Bellissimo post e foto veramente degne.
    Il tramonto,meritava,dai Giulia!!!
    La gente,comunque,potrebbe rivolgersi in maniera più garbata senza parolacce(magari!).
    Baci Giulia!Contenta di vederti sorridere!
    Francesca.

    RispondiElimina
  21. Claudie Pierlot, Sandro, The Kooples e aggiungerei anche Maje fanno delle cose carinissime ! Lo streetstyle francese ha quel tocco in più..

    RispondiElimina
  22. Miriam hai polemizzato a piu riprese DAVVERO PER NULLA, dato che Giulia sa il francese, o almeno una base (erasmus e estate in francia, mi sembra no?).

    Comunque, a parte le solite spine nel fianco, belle foto e bella tu, con il viso abbronzato stai benissimo :)

    Di all'uomo del mistero che te lo approviamo ahah

    G.

    RispondiElimina
  23. Belle foto! Ho apprezzato di più questo reportage dell'altro! Il tuo lui è un gran figo, complimenti! :)

    Bentornata!

    RispondiElimina
  24. vogliamo un primo piano del tuo fidanzato, da lontano sembriamo tutti belli :) bel post, sei anoressica però tata ;))))

    Nora.

    RispondiElimina
  25. Che fastidio Miriam dio santo.
    A me in Marocco la polizia ha chiesto perchè non sapevo l'arabo. Certo.
    Bel reportage Giulia comunque! Magari la prossima estate ci faccio un pensiero sulla Corsica...ci sono alcune foto dove sei davvero bellissima. E POI COME FANNO A STARTI BENE I COSTUMI A TRIANGOLINO? Io se li metto sembro una bambina piatta di 6 anni.

    RispondiElimina
  26. ma io non ho capito...x 2 settimane al mare solo 2 costumi???poi non è che se ne portavi altri 3 chissà quanto spazio occupavano....

    RispondiElimina
  27. davvero non è cara la corsica? ho sempre evitato per paura di farmi spennare...(alcuni miei amici sono andati e scappati poco dopo!)
    è da rivalutare allora! specie per le caprette allo stato brado. *.*

    v

    RispondiElimina
  28. miriam:da quando in qua si e' educati e disponibili solo verso chi parla la stessa lingua??rileggiti bene quello che hai scritto va la'...e meditaci un po' su che e' meglio!!

    RispondiElimina
  29. anonimo: ecco cosa mi dimenticavo, Maje! Bello pure quello, si
    anonimo: no,3 costumi perchè ne ho comprato uno là. Mi pare sufficiente!
    v: per mangiare e hotel ho trovato prezzi davvero ragionevoli. I due stelle sono spesso molto carini.
    sara: è tutta una questione di ruches!! Anche a me di solito stanno da cani ma la ruche riempie ;)

    RispondiElimina
  30. hai ragione Anonimo delle ore 00:55 tu si che sei saggio.
    meditate meditate che ci sono gli anonimi che dispensano consigli.
    by Anonimo Anonimissimo

    RispondiElimina
  31. I corsi odiano i francesi...ed è risaputo...me lo hanno detto loro stesso negli anni loro non so quante volte...e confermo che sono assai incazzosi e antipatici molti. Ma molti no. Come ovunque del resto, ma è vero che spesso con i turusti sanno essere davvero maleducati e scazzati.
    Bel reportage!
    Unica cosa: come fai a dire che in Corsica si mangia bene??? Io sono un'ottima forchetta e DETESTO il cibo corso :S
    Ciao Giulia :)
    Laura

    RispondiElimina
  32. Laura: Mah, ti dirò che io non sono di grandi pretese, ci vuole poco per farmi contenta :)
    a parte la pasta scotta il resto mi è piaciuto, tutti i piatti con il formaggio di capra, le cozze, le carni...

    RispondiElimina
  33. anonimo 12,59:spiritosone!!!!

    RispondiElimina
  34. Ma doveva portarsi 15 costumi da sfoggiare come fa l'insalata quando va in vacanza (cioè tutto l'anno)?! O.o

    RispondiElimina
  35. Secondo me il costume con le ruches non ti sta bene per niente: si vede benissimo che è vuoto e sembri una bambina! A meno che è quello l'effetto che vuoi.

    RispondiElimina
  36. per me sta bene con tutto cio' che compare nelle foto perche' e' portato con stile e si adatta tutto molto alla sua persona

    RispondiElimina
  37. mi chiedo come fai a sopportare queste persone che criticano il tuo fisico!ma non hanno la minima idea che si tratta di maleducazione!per me sei bella e brava cosi come sei!http://msfashionstreet.blogspot.com/

    RispondiElimina
  38. Punto di vista di una "insider":
    Sono italiana e vivo in Corsica ormai da 5 anni.
    Lavoro nel settore turistico e sto per sposare un corso. I corsi odiano i francesi e sono invidiosi degli italiani. Detestano i turisti in generale perché invadono i "loro spazi", la "loro isola" ma non possono farne a meno perché non possono campare di salame e formaggio.Soffrono di un complesso di inferiorità causato dal loro isolamento fisico e non vanno d'accordo nemmeno fra di loro (abitanti del Nord vs quelli del Sud, montagna vs litorale etc).Esistono molti locali e ristoranti "hype" ma sono riservati esclusivamente agli isolani e ai loro amici (i turisti non sono benvenuti e questi posti non sono pubblicizzati in nessuna guida).La cucina corsa, ma questo è solo il mio punto di vista, non è nemmeno lontanamente comparabile a quella italiana e trovo che i prezzi dei ristoranti siano in generale alti e ingiustificati, tant'è che ai "locals" viene sempre praticata una riduzione sul conto...I "locals" non pagano il biglietto per il parcheggio sulla spiaggia nè l'entrata in discoteca, in compenso vengono raddoppiati i biglietti dei turisti. Ammetto che le ragazze qui si vestono particolarmente bene, ma sono delle vere streghe e delle pessime compagne di vita(i corsi le descrivono come libertine, esibizioniste, infedeli e pigre).Se non fosse per il mio ragazzo sarei già scappata da qui a gambe levate...

    RispondiElimina
  39. ben tornata cara un assenza lunghissimaaaaaaaaaaaa argh :)
    Valentina
    Paris

    RispondiElimina
  40. il fidanzato è bello??? perchè non l'avete visto in volto...infatti ha messo una foto dove giustamente si vede solo il fisicaccio che almeno quello c'è!

    RispondiElimina
  41. certo che lo abbiamo visto.. ed è bello! anzi belli entrambi!

    RispondiElimina



GRAZIE MILLE PER LA VISITA, TORNA PRESTO!



THANK YOU SO MUCH FOR VISITING, COME BACK SOON!

© ROCK 'N' FIOCC 2013 | DESIGN by FNB