9 ottobre 2012

Sullo snobismo culturale

L'altra sera il mio ragazzo mi ha informata che andava al cinema a vedere TED, un nuovo film in programmazione. "Vado con i miei amici così ci facciamo due risate"... ho subito storto il naso.

Ho pensato: Io non vado al cinema per stare in compagnia. Vado al cinema per vedere bei film, guardo solo film che mi piacciono (e capisco quasi sempre quali film fanno per me e quali no), e non vado a vedere le americanate in stile "Ted", appunto. Non capisco perchè, con tutti i bei film che ci sono, si debba andare a vedere una cavolata del genere. Se è per ridere, meglio andarsi a vedere qualcosa di mediamente più intelligente...

 Insomma, sono una bacchettona rigida e non sopporto certe scelte cinematografiche del mio ragazzo (che invece va al cinema con i suoi amici semplicemente per stare in compagnia, non importa a vedere cosa)

Ma direi che ho poco da fare la spocchiosa: sono quella che ha guardato tutte e 6 le serie diSex&The City più i due film, tutta la saga cinematografica di Twilight, tutto  Gossip Girl, per non parlare dei miei 20 minuti sacri al giorno di Beautiful, da circa 10 anni a questa parte. Qualcuno considererebbe stupida anche la mia ossessione per i fashion blog (qualcuno considererebbe stupida l'ossessione per il MIO blog - lo so, in tanti)

Comunque, Sabato ho letto su Io Donna una recensione su "Ted", che terminava con la seguente frase:
"Volgarità per conformisti in ossequio alla penultima moda", e mi sono sentita subito nel giusto.

Poi sono andata su Facebook, dove una mia conoscente ha pubblicato il seguente status:


Dunque cosa devo dirvi... il mondo è bello perchè è vario. Chi va a vederlo per ridere, chi non ci andrebbe neanche morta, chi ci va e lo apprezza pure





Da questo esempio però mi è venuto in mente che ho un vero e proprio problema: sono sempre molto supponente verso quello che non mi paice, che considero stupido e indegno di essere considerato, mentre "le mie cose" sono sacre. Questo mi ha sempre portato a litigare con i miei fidanzati che non avevano esattamente gli stessi miei gusti . Con gli amici però non mi succede mai : anche se mi propongono la cosa più stupida del mondo rido e non li giudico.

Perchè quello stupido video del cinese che imperversa su Youtube no (e ha pure un sacco di visualizzazioni, quindi a quanto pare sono l'unica che disapprova)




 e SHOES si?




Perchè TED no ma TWILIGHT si?

Che ne pensate?

28 commenti:

  1. Perché sei una snob che si sforza di farsi piacere le cose 'intellettuali' ma mell'oscuro della sua cameretta s'abbuffa lo stesso di programmi trash (Twilight e affini).
    Cerca di essere meno rigida e impostata e vedrai che risulterai pure più simpatica.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Veramente non mi sforzo di farmi piacere niente,e non guardo niente di nascosto. Comunque fa sempre piacere mettersi a nudo e essere insultati,grazie

      Elimina
  2. Non sei per nulla coerente..

    Tu vuoi cercare di fare l'alternativa quando poi mon lo sei per niente!! (Lana del rey e video do call me maybe fatto da quelli di abercrombie... Ridicoli..)

    Dovresti capire che a volte la gente ha bisogno di staccare, stare in geuppo, farsi due risate, però questo non li porta a essere stupidi, automaticamente se loro lo fanno solo per staccare il cervello e ridere un pò..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tesoro il video dei ragazzi di abercrombie l ho postato per dirvi quanto era ridicolo,faceva piangere...

      Elimina
  3. Non ha per nulla senso ciò che dici... Povero,il tuo ragazzo.. Se anche lui riconosce che siano stupidate perché rompergli le palle.. Era solo per fare qualcosa in compagnia..

    Poi perchè tu lo puoi fare con le tue amiche, ridere di cavolate tipo questa con i tuoi amici che credi alternativi e il tuo ragazzo non puó??

    Giulia cerca di essere equa con lui

    RispondiElimina
  4. Il video del cinese fa troppo ridere!! Ma come balla??

    Dai giulia ogni tNto facci una risata sopra.. Perché anche a te piacciono spesso cavolate mondilai...

    RispondiElimina
  5. io spesso sono andata a vedere i film per curiosità e tra di questi ho visto anche Beastly: ero curiosa di sapere come avevano modernizzato la storia della Bella e la Bestia.
    Poi ci sono film ai quali non vado neanche.
    Sono andata anche a vedere (perché costretta: i posti erano stati prenotati) Natale in Sud Africa. E' stato allucinante: vedere quel film, sentire le risate di pancia... Mi sentivo come se fossi sottoposta alla "cura Lodovico".
    Giulia, ognuno ha il suo modo di guardare i film. Andare al cinema può essere un appuntamento con se stessi e/o con altri. Spesso sono andata a vedere film da soli e spesso con altri. Nessuno ti può dire quando, quale e con chi vedere il film. Lo sai tu.
    Per quanto riguarda lo snobismo è un'etichetta che non mi piace che quasi costringe le persone a scegliere non per il proprio gusto personale, ma perché questo è da snob e quest'altro no.
    Magari io snobbo certe cose, ma di certo non sono una snob.

    RispondiElimina
  6. se la cosa nasce da te ti sembra normale, se nasce dai tuoi amici pure, ma se nasce dal tuo ragazzo ti sembra stupida.. Non mi sembra onesto...

    RispondiElimina
  7. Quanto ti capisco. Sai ai miei ex ragazzi e a quello attuale non ho mai fatto passare niente. Vai a vedere un film stupido? Sei un "mediocre". Non conosci il libro di tal dei tali? Sei un ignorante. Quando in fondo so anch'io di non essere del tutto coerente con le cose che faccio. E' una fatica sopportare anche me stessa, bah.
    Buona giornata Giulia,
    A.

    RispondiElimina
  8. giulia ho capito cosa intendi.
    sei sicuramente una tipatosta ma sono certa che con il tempo ammorbidirai il tuo lato "giudicante" nel rapporto amoroso (sarà il tuo boy a darti qualche lezione).
    Quanto al cinema è abbastanza naturale che tu la pensi così vista la tua cultura nel campo. Devi capire però se tu se puoi convivere con uno che va a vedere ted.
    Per finire, non ti sentire in colpa per beautiful: si parla ormai di tradizione!!

    RispondiElimina
  9. signori, prego, un po' di leggerezza. giulia, probabilmente tu hai scelto il tuo uomo non solo perché, ehm, è un bel pezzettone di ragazzo, ma anche perché hai scorto in lui dei valori condivisi e un modo simile, o che in ogni caso ti piace e ti entusiasma, di vedere la vita. la mia idea è che per te gli interessi culturali sono fondamentali, e vorresti che anche qui ci fosse condivisione, sia negli aspetti che più toccano la tua mente e il tuo cuore che in quelli in cui ti prendono la stupidite e la leggerezza e hai solo voglia di sghignazzare come una liceale. non mi sorprende che il tuo uomo non si interessi di sex and the city, twilight e beautiful, e mi sembra assolutamente raccomandabile che lui trovi i suoi sfoghi di stupidite nelle sue "butei night", come diciamo dalle mie parti: una volta ho provato ad assecondare il mio nel suo timidissimo desiderio di vedere "i mercenari" visto che i suoi amici erano già andati ed è finito che dopo cinque minuti mi sono girate le palle di fronte a tanta idiozia e abbiamo pure finito col litigare. insomma, secondo me devi solo prendere atto che è tutto a posto.

    e, giusto per la cronaca, la mia stupidite dice di sì sia a psy (che è coreano, perdonate la pedanteria) che a call me maybe (stesso effetto di orrore subito e droga poi). ted non ce la fo. (poi mi dite che c'entra lana del rey nell'insieme).

    RispondiElimina
  10. grazie mille aloneinkyoto,sono un po preoccupata...
    e grazie anche agli altri :)

    RispondiElimina
  11. (ah, e ora che l'ho visto, shoes è nella categoria delirio surreale, mica stupidite).

    RispondiElimina
  12. Giusta autocritica Giulia, ora cerca di essere meno rigida nei confronti dei fidanzati vari visto che sei la prima a riconoscere di esserlo! :-)

    RispondiElimina
  13. io l'ho sempre saputo che in realtà sei me!faccio esattamente la stessa dinamica con il mio ragazzo...è una tragedia!fede

    RispondiElimina
  14. il tuo blog mi piace e penso tu sia una ragazza intelligente, ma che un po' te la tiri per il fatto che ti piacciono certi film, libri, ecc questo e ' vero e traspare( che tu lo voglia mascherare da snobismo culturale poi e' un altro modo di dire e dirsi le cose).... ma , in realta', non e' che poi in fondo tu sia poi cosi' tanto in alto , un pochino si' rispetto al ted in questione, ma parliamoci chiaro, i veri snob culturali son ben piu in la' da noi!!

    RispondiElimina
  15. ma seriamente pensi davvero che tra i film che recensisci qui o quelli vintage di cui parli e i film commerciali ci sia poi tutta questa differenza :)?? no perchè per tua info guarda che anche la musica della Hardy o i film "vecchi" erano commerciali e popolari una volta, solo che adesso tanta gente si riempie la bocca perchè pensa di ascoltare o vedere o leggere chissà cosa
    se vogliamo parlare di film, libri e musica davvero di un certo spessore culturale dobbiamo proprio andare altrove
    quindi tutta questa tirata che ti fai pensando di avere una cultura sopra la media, quando invece la tua cultura è normalissima, francamente è superflua

    RispondiElimina
  16. aggiungo normalissima ma spesso e volentieri con tante lacune e scivoloni su cose abbastanza banali

    ciao ciao

    RispondiElimina
  17. aggiungo altra cosa, comunque le americanate sono a livelli sempre più infimi e su questo sono d'accordo, Ted tra l'altro è una scopiazzatura del leoncino della saga di anime Bleach, hanno copiato parecchio anche il design del personaggio
    Anche se devo dire che snobismo comunque è ANCHE guardare il trash perchè fa figo in una certa misura anche il trash, lo sappiamo anche questo

    RispondiElimina
  18. Io penso di capirti, con te stessa sei indulgente perchè sai di meritarti ogni tanto una pausa dalle cose un po' più (perdonatemi il termine) cervellotiche e impegnate che guardi/leggi/segui; con gli amici va bhè, non puoi aspettarti che siano "al tuo livello" ma gli vuoi sempre un bene dell'anima lo stesso e ad ogni costo, col tuo ragazzo invece è diverso, è come un pretendere che, dato che l'hai scelto e lo ami, sia alla tua altezza e dato che ne vedi le alte potenzialità non vorresti vederle sprecate e non realizzate del tutto. Almeno questo è quel che penso io, perchè forse ho un po' la tendenza a far la stessa identica cosa. Poi te lo dico io perchè shoes sì e l'altro tizio no: il primo ha una "storia", un umorismo un po' british, e ha uno scopo (fare dell'ironia sulle ragazze che basano la loro vita sulle scarpe e sullo shopping), l'altro video è solo musica trash, non c'è una storyline e non c'è ironia, è senza senso! E un fortissimo NO ai film visti tanto per al cinema, già è un' industria in crisi, specialmente in Italia, poi non costa poco e sopratutto ci sono più probabilità di incontrare gente fastidiossima e molesta con film del genere piuttosto che con uno di Miyazaki! Io non vado al cinema tanto per, così come non spendo soldi per un concerto tanto per e via dicendo. Poi certo, se ogni tanto non mi distraggo anche io dalle elucubrazioni mentali di certi film/serie tv che guardo, dopo un po' mi scoppia il cervello (specialmente perchè ci passo le giornate intere), quindi la mia bella puntata di Pretty Little Liars me la guardo anche io e senza vergogna, a patto che non vi contribuisca monetariamente! E' un discorso un po' contorto non so se verrà frainteso...

    @ALMACATTLEYA, http://www.youtube.com/watch?v=iF0iMLTrPxQ

    Annie

    Ps: Giulia, ti consiglio un sito per snobbone come noi, mi fa sempre morire: http://prejudice.kekkoz.com/

    RispondiElimina
  19. Anche io a 24 pretendevo tanto e troppo dal mio lui dell'epoca..oggi a 33 anni capisco che potevo ben essere più indulgente..che le cose su cui mi fissavo, come il tuo esempio del film da scegliere di vedere al cinema..erano immani sciocchezze rispetto al resto..non è quello che conta nella vita..sarò retorica ma è così...Peccato che io me ne sia accorta troppo tardi..visto che mi ha lasciata..e proprio x quel motivo! Oggi sto con un altro ragazzo, ma non passa giorno che io non rivolga un pensiero a lui..visto che ancora più o meno siamo in contatto.. Pensaci..tirare troppo la corda spesso non porta a nulla e fa solo peggio..è chiaro che sul momento si crede di essere nel giusto..ma poi sopraggiunge il momento in cui non sarai più sicura di niente! Un abbraccio, Frà

    RispondiElimina
  20. Se proprio devi parlare del "tizio cinese" magari cerca di capire cosa si nasconde dietro questo fenomeno...si tratta di una satira leggera delle mode dei giovani arricchiti coreani che vestono all'occidentale e che pensano che in questo modo possano diventare occidentali...anche il video ha in realtà uno storyboard strutturato se letto nell'ottica satirica...insomma PSY non è assolutamente così scemo come può sembrare ad una valutazione superficiale e disattenta...detto questo shoes è tra i video migliori di yt

    ma

    RispondiElimina
  21. Giulia ti capisco benissimo. I miei amici ormai mi propongono molto raramente di andare a vedere americanate stupide insieme(ho ricevuto proposte anche per Ted) e mi prendono bonariamente in giro dicendo che io guardo solo film in bianco e nero mentre sorseggio vino rosso = me la tiro.
    Io ho provato più di una volta a spiegare che i film che vado a vedere e per cui spendo i miei soldi sono film che mi hanno colpito, che penso possano corrispondere al mio stile. Mi dispiace ma 8 euro per vedere American Pie 4 al cinema non li spendo nemmeno sotto tortura, piuttosto passo la serata da sola!!
    Ma sai invece quanta soddisfazione quando riesco a convincerli a vedere uno dei film che piacciono a me? :)
    Per quanto riguarda il mio ragazzo diciamo che, per fortuna, non ha i gusti da uomo medio nonostante non sia un intenditore!

    Giada

    RispondiElimina
  22. Io ho amato guerra e pace, il maestro e margherita e molti altri classici non proprio digeribili...ma da più di 10 anni guardo felicemente "un posto al sole" nonostante la gente storca il naso...faccio chimica all'università ma oggi mi sono innamorata di una cuffia leopardata con le orecchie(che il mio ragazzo non mi ha fatto comprare nonostante mi stesse oggettivamente benissimo e solo perché di anni ne ho 24 e non 14..)...insomma l'importante è star bene con se stessi e vivere felicemente nelle proprie contraddizioni...e ai fidanzati fa bene ogni tanto essere bacchettati..diciamocelo

    ps mio fratello mi ha detto che andava a vedere ted(che non credo gli sia piaciuto tra l'altro..) e io ho storto il naso...

    Alice G.

    RispondiElimina
  23. Haha, quanto ti capisco... Succede lo stesso a me e mi faccio spesso queste "Pippe mentali". Ma alla fine ci scherzo su, tento di non passare per troppo snob e va tutto bene, anzi mi faccio sempre delle risate sul mio snobismo!
    Però dai, twilight sì e il coreano no!?

    RispondiElimina
  24. io adoro il tuo blog e ti seguo da tanto e mi sono affezionata a te, arrabbiandomi quando nei commenti la gente ti risponde con una cattiveria assurda.
    Allora perchè leggendo questo tuo post mi sono alterata? e avrei voglia di risponderti male ma non conoscendoti non ce la faccio perchè mi sembra stupido, sbagliato e profondamente maleducato. però sento il bisogno di dirti, io che non commento mai e che ti trovo tanto adorabile, che questo post mi ha fatto sbottare un tot..
    scusami per la digressione e ti prego di non vederla come una critica cattiva, io ti seguo e continuerò a farlo perchè il tuo blog mi piace tanto, ciao e grazie per l'impegno che ci metti !!

    RispondiElimina
  25. Tranqui Giulia, sono tutte cagate leggerine anche le cose che posti tu pensando che siano robe da "snobismo culturale"!!

    ShampaLove

    RispondiElimina
  26. Giulia, non vorrei distruggere la tua turris eburnea, ma quello che tu chiami "snobismo culturale" altro non è che cultura Nerd, filone al quale io stessa appartengo con fierezza.

    RispondiElimina



GRAZIE MILLE PER LA VISITA, TORNA PRESTO!



THANK YOU SO MUCH FOR VISITING, COME BACK SOON!

© ROCK 'N' FIOCC 2013 | DESIGN by FNB