9 luglio 2013

La fashion blogger


Come ben sapete, non sono una blogger tipica (VERO che lo sapete??!!). Mi piacciono i vestiti, mi piace la moda, ma non sono certo una di quelle che ci mette due ore la mattina a prepararsi e che spende tutti i suoi risparmi in vestiti, anzi. Certi giorni penso a cosa mettermi, certi altri mi infilo i miei pantaloni neri e la maglietta a righe ed esco (ok, si parla di 5 giorni su 7, per la seconda opzione).Quando vado in vacanza non ho una valigia strapiena, non voglio borse costose per i compleanni, il mio armadio è addirittura più piccolo di quello del mio fidanzato.
Da queste premesse capirete che odio le fighette. Odio quelle che ci mettono dieci ore a prepararsi prima di uscire, odio quelle che pensano solo allo smalto, odio quelle che trattano il fidanzato come uno schiavo (vi prego, almeno per i saldi lasciate a casa quel poveretto)

Stavo pensano a questo ieri, mentre dicevo al mio ragazzo che potrebbe farmi il favore di aiutarmi con le foto, dopotutto potrebbe andargli peggio, potrei essere una vera blogger rompiballe (non gli interessa, la risposta è comunque no, le foto non te le faccio):

Urban Dictionary non fornisce una descrizione delle blogger molto lusinghiera... e devo ammettere che ha ragione.

Le blogger appartengono in pieno alla categoria fighette. Dal paio di ragazze che ho conosciuto che curano veramente il loro blog (non come me screanzata, che non mi fotografo mai) ho tracciato il profilo della blogger tipica:

- Il suo armadio è strapieno. Low cost, marchi di lusso, l’importante è avere TANTA ROBBA. Mille scarpe con i tacchi (perchè la sera mettersi scarpe piatte non se ne parla), millemila top, colori sgargianti, per carità la Louis Vuitton non può mancare

- Gli occhiali devono essere grandi e di marca, la borsa di marca, i gioielli come piovessero. La vera blogger non ama il minimal, non ama il nero, DEVE FARSI VEDERE.

- Il suo beauty case è ancora peggio. Ommioddio non hai neanche uno smalto di Chanel, MA QUANTO SEI OUT. Essenziale avere almeno un gioiello alla moda (prima erano gli artigli di Pamela Love, poi le croci, poi gli arty rings di Ysl, adesso gli ear cuffs). Essenziali i trucchi di Chanel, che nessuno ha ancora capito non colorano e fanno schifo.

- Il fidanzato è un accessorio. “Amore, mi porti la borsa?” “Amore, lo sai che con questi tacchi non riesco a camminare” “amore fammi una foto” (ok questa la provo anche io ma non funziona).“Amore, non fai ridere”(giuro,l’ho sentita). Il fidanzato in causa sembra anche un po’ gay, e in ogni caso sta zitto e porta le borse, non si sa mai metta in ombra la blogger.

Conversazione vera avvenuta tra una blogger e il suo fidanzato.
“cioè, stava o non stava meglio con i capelli lunghi??” (mostra la foto di un lui lontanissimo a petto nudo con pantaloni di pelle, un po' sospetta, se mi capite)
“mhh si, suppongo”
“amore vedi? Stavi molto meglio così”
“Tesoro, lo so che ti piacevo di più. Dovete sapere che quando sono arrivato a casa con i capelli corti ho portato una borsa Prada per attutire il colpo”
“sigh!”(faccia sconsolata di lei, ma almeno limonalo sto santo, non lo so).

-Non può vivere senza cellulare. E’ SEMPRE attaccata al cellulare. Al ristorante? Cellulare in mano. In spiaggia? Cellulare in mano. In piscina? Esce dalla piscina per controllare il cellulare. Autoscatti come piovesse. Ma non ti si scarica mai, sto cazzo di cellulare? No, perché la blogger ha sempre il caricabatterie con sé.

-Per il compleanno non arrivano regalini normali, la blogger chiede in regalo scarpe, borse e accessori (la cosa mi fa una tristezza infinita)

-La blogger conosce tutti i marchi:
“l’altro giorno ho fatto uno shooting e mi hanno messo un abito di un designer strano, con la g... girg, garb...”
“ehm, gareth pugh?”
“si! Adddoroo!”








Immagini da superwhitegirlproblems

25 commenti:

  1. Mi hai fatto commuovere. Ti amo.

    RispondiElimina
  2. Ammazza quanto sei diventata antipatica!! Sei snob come poche!

    RispondiElimina
  3. Ahahahahahaahahahahahhah quanto è vero!
    Bellissimo post, Giulia!
    Ascolta però adesso parliamo di cose serie....... dov'è finito il Mix of the Week della settimana?? ;)

    x
    g

    RispondiElimina
    Risposte
    1. hai ragione, mea culpa.. questa settimana era talmente lungo che l ho lasciato da parte! Prometto che Lunedì prossimo torna

      Elimina
  4. mmm tutto vero, però non puoi neanche tirati fuori completamente.. non avrai questi atteggiamenti ma ne hai altri...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. no, chiaro, facevo solo questo esempio perché mi fa ridere, io ho tanti altri atteggiamenti ""da femmina"!

      Elimina
  5. Felice di non far parte di questa categoria!!

    RispondiElimina
  6. mi sembra che la spiegazione di Urban Dictionary sia un po' vecchia o comunque limitata a un certo modo di essere. anche perché non esistono solo blog di moda (o di cucina) ce ne sono diversi.
    comunque sono d'accordo con te in diversi punti anche con "il fidanzato è un accessorio", visto anche da chi non è una fashion blogger.

    RispondiElimina
  7. Concordo pienamente, anche se credo che questo sia un quadro dell'Insalata e compagnia. Ci sono altre blogger, ad esempio Leandra di Manrepeller, che pur rientrando in alcuni punti della tua descrizione, io apprezzo.
    Inoltre, ormai tutti sti marchi stanno diventando ""mainstream"" anche per le blogger più lagnose, che si buttano in """avanguardie""" o stile metallaro-alternativo.

    RispondiElimina
  8. cara non ti conosco , ma potrei risponderti che " ogni simile ama il suo simile" se guardi e ti interessi solo un certo tipo di blogger, ce ne sono molte altre , ma forse a te alla fine non interessano!

    ave

    RispondiElimina
  9. Siamo un po' inacidite?!

    RispondiElimina
  10. Screditare i simili per brillare di luce riflessa... convinta tu.

    RispondiElimina
  11. Ciao Giulia, è la prima volta che commento, ma ti seguo da un bel po'.
    Non mi stanco mai di leggere il tuo blog proprio perchè non sei la tipica fashion blogger ed è questo che rende il tutto interessante.
    Continua così!

    La Salvi

    RispondiElimina
  12. ahah carino... :)

    un abbraccio from Eivissa
    http://wonderfashionista.blogspot.com

    RispondiElimina
  13. A me piace quello che fai e quello che scrivi, la moda è bella, ma non è tutto. Tu sei appassionata di cinema e di musica, da quello che vedo, quindi sicuramente non ti si può definire una blogger comune alla "ferragni", sei sempre una blogger, ma diciamo che abbracci passioni diverse che possono interessare o meno.
    Io condivido quello che dici e quello che fai, ma il mondo è bello perché è vario, poi ognuno sceglie quello che vuole.

    A proposito di borse, io vorrei tanto una bella borsa ma le finanze non mi permettono certo di prenderla a prezzo pieno, così ogni volta dico "aspetto i saldi che la pago la metà", ma ogni volta rinuncio.
    Quest anno, adoro la pandora di givenchy, ma costa troppo pure col 50%, così ho addocchiato una borsa molto geometrica (marni style) di pierre hardy, cosa ne pensi? Lo conosci?

    grazie
    nèna

    p.s. oggi passo dal negozio che dovrebbe vendere le repetto e chiedo perché in vetrina non le ho viste... :(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. certo, concordo,prendevo solo un po' in giro "Il genere"
      a chi lo dici, a proposito delle borse.. ormai non guardo neanche più cosa c'è in vendita, tanto sono sconsolata. Non ho presente quale Pierre Hardy dici, mi mandi un link così la guardo?

      Grazie per le Repetto! :*

      Elimina
  14. Ciao Giulia,
    allora le Repetto le hanno, sono a metà prezzo, non so che modello cercavi, hanno le classiche in rosso (al momento mi sfugge se le hanno anche blu), le spuntate in giallo (bellissime!), e una fantasia che sembra tigrato ma nn lo è, poi hanno le ballerine (cuoio e nere), un modello in nero decolltè con cinturino, e infine un modello con tacco più alto e plateau in blu.
    I prezzi si aggirano, tra i 230 e 260 (per il modello classico e spuntate), poi ovviamente devi fare il 50%. Fammi sapere se ti possono interessare..

    Cmq la borsa di pierre hardy è codesta http://estore.pierrehardy.com/fr/sacs/138753-sac-a-main-av02.html

    bye
    nèna

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ah si immaginavo fosse quella! Carina, ma in quel colorino triste?
      Io le Repetto le vorrei rosse,in che modello ci sono (pensavo che "le classiche" fossero le ballerine)

      comunque grazie mille per esserti informata :)
      (ah, comunque sono dei ladri, a prezzo pieno di solito costano 180... hanno gonfiato!)

      Elimina
  15. Ma infatti mi sembravano un po' troppi soldi.. Ma ho guardato il sito di repetto, e in effetti i prezzi sono più o meno quelli :(

    http://www.repetto.com/en/t-strap-shoe-baya-patent-leather-flammy-red-v460vd550.html

    Questa è quella rossa che c'è in negozio.
    Io per classiche intendo questo modello 'tango' ma in effetti le ballerine potrebbero essere più sensate, visto che nascono per la danza classica ;)

    nèna

    RispondiElimina
    Risposte
    1. accidenti, se erano le ballerine rosse ti commissionavo l'acquisto. Le tango non mi piacciono proprio! Ti dicevo che mi sembravano tanti soldi perchè in Rinascente a Milano credo costino 180!
      Comunque sei gentilissima, grazie :)

      Elimina
    2. figurati.
      Le ballerine le hanno solo color cuoio e nere. E il costo non lo so sinceramente!
      Alla prossima..
      baci

      Elimina
  16. UAHUAHUAHUAH!!!
    per questo e molto altro ti amo tantissimo.

    Tua BellaMerda

    RispondiElimina
  17. Hahahahahahaha bellissimo... Anch'io credo (e spero) di non essere "la solita" blogger !!! Super articolo :)

    RispondiElimina



GRAZIE MILLE PER LA VISITA, TORNA PRESTO!



THANK YOU SO MUCH FOR VISITING, COME BACK SOON!

© ROCK 'N' FIOCC 2013 | DESIGN by FNB