7 novembre 2013

Libri divertenti

Certe volte non si ha voglia di rileggere Dickens e Dostoeskij (ci ho provato, non riesco),si ha solo voglia di libri leggeri.  il mio amore per David Sedaris , scrittore famosissimo in America, mi porta a scoprire scrittori con uno stile simile al suo, uno humour cinico in cui mi ritrovo tantissimo.

A seguire le mie nuove scoperte (cliccate dappertutto, i link ipertestuali si vedono e non si vedono purtroppo)




Everything is Perfect When You're a Liar


Ho scoperto questo libro perché si parla molto dell'autrice, una mamma che in 3 anni su Twitter ha accumulato un milione di followers, raggiungendo poi la popolarità con un film, un libro e uno show tv tratto dalle sue dissertazioni quotidiane sulla vita di tutti i giorni. A quanto pare fa veramente ridere, tanto che molte celebrities hanno dichiarato di essere suoi fan






Forse avrete visto Dan nel suo show su Mtv sul sesso, molto divertente, oppure avete letto la sua rubrica su L'Internazionale . Non ho letto questo libro ma mi fido delle premesse




David Rakoff è uno scrittore della scuola di Sedaris, anzi deve a lui il suo successo, hanno lavorato infatti insieme in radio e in teatro.
Ha scritto numerosissime storie e ha vinto nel 2011 con questo libro il Thurber Prize for American Humor (già vinto dallo stesso Sedaris). Purtroppo l'autore è deceduto l'anno scorso.



The Wes Anderson Collection


CHE DIRE?!! Anche qui, sapete il mio  amore per Wes. Come, come non avere questo libro interamente dedicato alle 7 opere del mio regista preferito? Fotorafie dai set, storyboards, illustrazioni, memorabilia, interviste... già mi lecco i baffi




I Shudder: And Other Reactions to Life, Death, and New Jersey


La recensione sulla copertina di Sedaris stesso mi basta come prova del fatto che mi serve questo libro. La trama: vicende strampalate di un ragazzo gay ebreo che lavora come sceneggiatore a Broadway e Hollywood.





I Feel Bad About My Neck: And Other Thoughts on Being a Woma

I Remember Nothing: And Other Reflection


E' da un sacco di tempo che devo comprare i libri di Nora ma non mi sono ancora decisa. Altro mio idolo personale , per chi non lo sapesse Nora è solamente la mente che ha creato sceneggiature di film come Insonnia d'amore, Harry ti presento Sally, C'è posta per te, Julie&Julia. Bazzecole. I suoi libri sono in stile Fran (di cui era coetanea), divertenti e autoironici, come potete vedere già dai titoli

e di conseguenza:


The most of Nora Ephron. Il titolo parla da sé


Ho invece già comprato e già divorato:





Eating My Feelings: Tales of Overeating, Underperforming, and Coping with My Crazy Family


Libro divertentissimo (sullo stile di Sedaris) di un ragazzo gay ebreo e le sue vicissitudini, peraltro già narrate  nel suo blog Il mix gay+ ebreo sembra essere molto di successo tra questo tipo di scrittori




The Chronicles of Narmo  della mia amata Caitlin Moran. Il libro, scritto a soli 16 anni, narra della sua scombinata famiglia. Bello ma non all'altezza di How to be a woman

Del resto aveva solo 16 anni, mannaggia a lei.





The Fran Leibowitz Reader


FRAN LEIBOWITZ TI AMO E VOGLIO ESSERE COME TE.

Un riassunto della visione del mondo di Fran, divertentissimo, dissacrante e cinico. Se avete visto una sulla metro ridere da sola, ero io che leggevo questo (il libro è composto da capitoli molto corti, perfetti per la metro :)) I libri di Fran sono sempre ricchi di riferimenti ad altri scrittori e sceneggiatori del primo '900




Ah e mi sono resa conto di non avere mai fatto il post sui libri che ho letto ad Agosto!
Vincono su tutto 1Q84 e Middlesex. Un po' una delusione questo Philip Roth. Bellissima scoperta Elizabeth Strout, di cui ho letto i suoi due ultimi libri, davvero ben scritti. 

9 commenti:

  1. Uh grazie per questi consigli librari! Anch'io sono in un periodo che se non c'è un po' di verve mi ci addormento sopra (il che però non è positivo). Un paio di questi in inglese li avevo segnati anch'io ma anche altri mi sembrano ottimi!
    Io ho letto il primo di Nora Ephron, Middlesex e Olive Kitteridge questi ultimi due però non mi hanno convinto.
    Hai mai letto "Teoria e pratica di ogni cosa" di Marisha Pessl? Uno dei miei libri preferiti in assoluto. Sto aspettando con ansia il suo secondo romanzo da anni che è appena uscito negli USA (ma lo vorrei leggere in italiano eheh!)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao amica, no in effetti Marisha Pessl non la conosco, mi informo sicuramente (mi fido sempre delle classifiche del New York Times)!

      Elimina
  2. cosa ne pensi? http://www.aldoshoes.it/it/donna/stivali/stivaletti/valido.html

    RispondiElimina
    Risposte
    1. non male! Considera che le scarpe di Aldo come qualità hanno vita breve, purtroppo (te lo dico perché i miei stivaletti sono durati un annetto)... forse andando in quei negozi di scarpe da vecchiette trovi qualcosa di simile, allo stesso prezzo ma di una pelle migliore. Se però non trovi niente questi sono carini

      Elimina
  3. io ormai leggo solo d'estate. da un libro alla settimana a quattro in un anno. è una tristissima verità, ma con il lavoro arrivo alla sera troppo stanca per concentrarmi. tu no?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io no, leggo tantissimo! Nei viaggi verso e dal lavoro, quando aspetto qualsiasi cosa, la sera... leggo sempre :)

      Elimina
  4. Giuli forse già lo sai ma te lo posto lo stesso
    http://www.youtube.com/watch?v=yY8YvriAT6w
    riguarda david sedaris!

    ciao:)!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si si l'avevo visto! Non ve ne ho parlato perché in realtà mi ispirava poco. Grazie!

      Elimina
  5. e infatti quello che mi blocca è proprio la qualità perchè so che non ci si può fidare. ma quali sarebbero gli stivaletti che avevi preso tu? a me di questi il design non dispiace!

    RispondiElimina



GRAZIE MILLE PER LA VISITA, TORNA PRESTO!



THANK YOU SO MUCH FOR VISITING, COME BACK SOON!

© ROCK 'N' FIOCC 2013 | DESIGN by FNB