6 gennaio 2014

Film in uscita prossimamente

Nessuna grande novità dall'ultimo post sui film in uscita ( qui e qui ), mentre sono già usciti nelle sale alcuni dei film presentati a Cannes, di cui vi avevo parlato qui e finalmente stanno uscendo i film candidati ai Golden Globes.

Ultimamente ho visto Behind the Candelabras (divertente) , La vie d'Adele (bellissimo nonostante le 3 ore di durata), Jobs (una cavolata), The Hunger Games (non capisco come ma questa saga mi piace un sacco), Blue Jasmine di Woody (Cate semplicemente pazzesca), The Lunchbox (che tristezza) e The Butler (melò bruttarello). Domani ho intenzione di andare a vedere American Hustle (sento puzza di influenze Scorsesiane e Philomena

THE LUNCHBOX



Il cinema indiano è il più prolifico al mondo, con più di 1000 film e 2000 tra corti e documentari prodotti a Bollywood tutti gli anni (il doppio di Hollywood!). Qui da noi arrivano solo alcune pellicole, ultimamente Life of Pi e Slumdog Millionaire. The Lunchbox ha per protagonista lo stesso attore di questi due film, e narra la storia di un uomo che per errrore comincia a ricevere il pranzo tutti i giorni da una donna che non conosce, con cui intrattiene una relazione epistolare.

MC CONKEY



Documentario sullo sciatore estremo Shane McConkey. Il film ripercorre la vita di Shane dall’inizio della sua carriera fino ai giorni di freeskier professionista e alla morte nel 2009 dopo un salto pericoloso.Interessante per i fanatici dello sci

BAD GRANPA



Quarto film della serie tv Jackass, già uscito in Usa, con Johnny Knoxville nel ruolo del nonno 86 enne che combina guai con il nipotino di 8 anni. E per guai intendo cose terribili, guardare il trailer per credere!

PHILOMENA



Judy Dench ancora in grande forma nella storia di una madre che dopo 50 anni si mette sulle tracce del figlio perduto, aiutata da uno scrittore che vuole trarre un libro dalla sua storia.


9 commenti:

  1. "Philomena" è davvero notevole. Non so tu, ma io ho sempre pensato che Judy Dench fosse tagliata per fare la cattiva (vedi "Diario di uno scandalo") mentre in "Philomena" è di una bontà commovente, rimanendo comunque credibile.

    RispondiElimina
  2. Giulia dove hai trovato 12 years a slave?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. scusa ho sbagliato, ho visto the butler! 12years non è ancora uscito

      Elimina
    2. Ah okok, pensavo fossi riuscita a reperirlo da qualche parte in inglese!

      Elimina
  3. Anche io (Che ho aperto il mio blog da pochissimo) ho fatto una recensione sui futuri film in uscita.
    Vorrei solamente farle i complimenti perchè non avevo mai visto questi trailer, mi attirano molto "Philomena" (Sarà perchè adoro Judy Dench) e trovo che "Bad Grandpa" sia veramente una forza :D

    RispondiElimina
  4. Hai ragione sulle influenze "scorsesiane"...Ma se quella era l'ispirazione, chiaramente non arriva al livello di Scorsese...L'ho visto ieri e sinceramente dovrei rivederlo per dare un giudizio sul film...Non so, mi sembra che a un certo punto s'incasini un po' tutto, ed è difficile immedesimarsi se non capisci cosa caxxo sta succedendo! Comunque attori strepitosi e bello dal punto di vista estetico (costumi, trucco, parrucco, inquadrature ad effetto...)...Ma...Un po' parodistico, forse? Mha...Aspetto la tua recensione!!! Comunque sono innamorata del personaggio di Amy Adams...Mi piace troppo il suo stile...Parere spassionato: cosa pensi delle varie certificazioni linguistiche? Voglio dire, del resto, come fa uno a "dimostrare" che sa una lingua, laurea in lingue a parte? So che tu hai viaggiato un po' e volevo sapere cosa ne pensi...Grazie!
    Giulia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. chiaro, Scorsese è inimitabile...domani vado a vederlo comunque. Certificazioni: assolutamente non realistiche ma necessarie.. se vuoi il mio consiglio,prendi qualche lezione su come affrontarle, io ho fatto l'IELTS da sola, rifacendolo la seconda volta dopo avere preso solo 2 settimane di lezioni ho aumentato il punteggio di un intero punto...si tratta solo di sapere come affrontare gli esercizi, più che di sapere effettivamente la lingua!

      Elimina
  5. Si in effetti pensavo di fare un corso di preparazione al test...Quindi tu hai deciso di ridarlo per aumentare il punteggio? No perché da quello che ho letto lo IELTS non ha una "durata di validità", a differenza del Toefl ad esempio...Cosa ti ha spinto a fare un test piuttosto che un altro? Ah ti commento qui anche il post sulla frangia-ciuffo...A me piace un sacco, credo ti starebbe proprio bene!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si, l ho fatto e ho preso 6.5, l'ho rifatto alla sessione successiva (il mese dopo) dopo avere presto 4 lezioni circa di inglese, e ho preso 7.5! Mi serviva per l'Erasmus e i vari corsi all estero che volevo fare. Costa meno del Toefl ed è molto più facile, ecco perché l ho fatto!

      Elimina



GRAZIE MILLE PER LA VISITA, TORNA PRESTO!



THANK YOU SO MUCH FOR VISITING, COME BACK SOON!

© ROCK 'N' FIOCC 2013 | DESIGN by FNB