3 marzo 2014

Oscars 2014: il mio recap

OSCARS RECAP!!!!!

Come tutti gli anni (ehm ehm), ci ho preso con le vittorie e ho versato qualche lacrima ai discorsi di ringraziamento.

I momenti più salienti della serata?



Ellen, elegantissima in Saint Laurent, 



apre la serata con un monologo veramente divertente (solo lei poteva battere l'accoppiata Tina Fey-Amy Poehler ai Golden Globes)

Poi scatta il selfie più pieno di celebs mai visto, retwittato già da 2 milioni di persone











e infine ordina la pizza per tutti (mi immagino il terrore delle signore che vorrebbero mangiare ma hanno paura di sporcarsi e sbavare il rossetto!)




Jennifer Lawrence cade di nuovo, questa volta sul red carpet (ma ce la fa??)




E giustamente le dedicano questa:



Tutto il web (riassunto in questo fantastico blog)  è dispiaciuto per DiCaprio...









Pink è da pelle d'oca nella sua interpretazione di "Somewhere over the rainbow"



Bellissima in Elie Saab Couture

Mentre Pharrell, ancora con il famoso cappello, canta Happy circondato da ballerini sul palco, e fa ballare le prime file (Meryl!!)






Ultimo ma non ultimo (anzi), Paolo Sorrentino, con il peggio discorso di sempre (un po' più di enfasi ce la potevi mettere, eccheccavolo), ritira l'award per il film più noioso di tutti i tempi. Ecco, l'ho detto. Ancora non ho capito perché non sia stato nominato "La vie d'Adele"...


Le mie best dressed?


Sicuramente Lupita in Prada e Cate Blanchett in Armani Privé


e al party di Vanity Fair, Diane Kruger in Valentino Haute Couture, il mio look preferito dalla sfilata Estate 2014

I miei premi speciali:


Premio "La bambola meccanica" a Lady Gaga in Atelier Versace e Angelina in Elie Saab Couture


Premio "Sei veramente troppo incinta, era meglio se stavi a casa" a Elsa Pataky in Elie Saab (perché rovinare così un vestito? Ps che bono tuo marito), Olivia Wilde in Zar.. ehm scusate, Valentino e Kerry Washington in un Jason Wu completamente stropicciato


Premio "hai sbagliato taglia" a Pharrell che ha tagliato i pantaloni di Lanvin  (la moglie sconosciuta e mai vista prima che si sposassero Helen Lasichanh, più alta di lui di un metro che sembra un uomo è in Saint Laurent) e Sally Hawkins, in un Valentino di una taglia o due troppo grande per lei (capisco essere sobrie ma non mostrare neanche un polso...)



Premio "troppa stoffa going on here", Sandra Bullock in un Alexander McQueen troppo lucido (bello il colore però), Penelope Cruz in Giambattista Valli Couture (un po' nonnesca o sbaglio?) e Camila Alves in Gabriela Cadena (ma che è quella roba che penzola?)


Premio "sei troppo vecchia per uscire di casa" all'inossidabile Liza Minelli, visibilmente impasticcata sul red carpet (guardatevi il video, smascellava), e i bicentenari Goldie Hawn, sempre e comunque dea greca in Atelier Versace e Kurt Russell.


Premio "sei giovane, non ti buttare giù così" ad Allison Williams in Emilia Wickstead, abito inutile davanti, bello sulla parte posteriore e Emma Watson in Vera Wang (carina la maglietta, di chi è, Zara?)


Premio "prendi esempio da loro, metti in mostra la merce" a Evan Rachel Wool in Elie Saab Couture (che portamento!), Rosie Hungtinton-Whiteley in Cushnie et Ochs (bellissimo il dettaglio di perle sullo scollo) e Kristen Bell in Zuhair Murad (pettinatura da mormona con meches in vista a parte)



Premio "Mi piaci ma hai sbagliato la tinta" a Jennifer Lawrence in Dior Hute Couture (un po' Valentino su Penelope Cruz nel 2004), con una cofana di meches non troppo moderna (e la collana al contrario come l'anno scorso) e Julia Roberts in un Givenchy Couture non troppo glamourous e capelli gialli che non le donano per niente


Premio "so'vvecchia ma guarda come me la cavo" ad una bellissima Glenn Close in Zac Posen e Meryl in Lanvin, leggermente sciatta ma vabè


Premio "Non ti ho vista sul red carpet ma stavi da dio all'afterparty" a Emmy Rossum in Monique Lhuilier, Greta Gerwig in Narciso Rodriguez e Selena Gomez in Pucci



Premio "L'abito è carino, ma perché quella pettinatura?!" : Sarah Paulson, in Elie Saab Haute Couture (non si va agli Oscar con il caschetto) e Amy Adams in Gucci Premiere (perché non li hai lasciati sciolti??)

Foto via i soliti: redcarpet-fashionawards e Style.com


9 commenti:

  1. Abbiamo le stesse preferite! Che emozione!

    RispondiElimina
  2. "La vie d'Adele" non è stato nominato per questioni burocratiche

    RispondiElimina
  3. Meryl è la donna che sogno di essere a 60 anni.

    RispondiElimina
  4. Concordo su tutto tranne su Julia Roberts (niente di eccezionale ma l'abito le dona secondo me) e Glenn Close (a parer mio infagottatissima).

    Super d'accordo sulle preferite, Lupita e Cate da togliere il fiato e beh Diana e'una spanna sopra a tutte sempre!Ma fra le anziane ben vestite come non menzionare Jane Fonda? incredibilmente sexy ma con classe anche a quell'eta'.
    Ma cchejanno fatto alla faccia della LAwrence? E'cosi'bella qui invece sembra la figlia di Chucky....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. é vero, Jane Fonda era uno spettacolo!

      Elimina
  5. Post davvero divertente:) e concordo in pieno con tutte le tue opinioni, ma hai dimenticato qualcuno: Jared Leto davvero impeccabile.
    Date un'occhiata al mio blog se vi va http://www.welcometomysillylife97.blogspot.com/

    RispondiElimina
  6. Sto ridendo da sola in cucina ime una scema! vabeh.. a parte questo trovo il tuo post sugli oscar assolutamente chiaro, conciso, non era necessario aggiungere altro. Concordo pienamente sulle meglio vestite, e ci avrei messo dentro anche la nostra angelina, che in fatto di gusto non è da oscar, ma questa volta mi piaceva molto, e con suo marito a fianco ha raggiunto la soglia della perfezione.
    Sorrentino non è certo una persona terribilmente simpatica, peccato dal momento che ha rappresentato l'Italia in questa occasione ..(mah speriamo non credano che siamo tutti così...)

    p.s. ma nella sezione "prendi esempio da loro metti in mostra la merce", è una casualità l'accostamento colori bandiera italiana?! :D

    nèna

    RispondiElimina



GRAZIE MILLE PER LA VISITA, TORNA PRESTO!



THANK YOU SO MUCH FOR VISITING, COME BACK SOON!

© ROCK 'N' FIOCC 2013 | DESIGN by FNB