17 novembre 2014

General mix of the week

 Buon Lunedì! Come state?

Partiamo con le cover del mese:


Kate Moss su Vogue UK di Dicembre, senza una ruga, perfetta, identica a 20 anni fa. Favola.


Gemma Ward sancisce definitivamente il suo ritorno con questa copertina di Vogue Australia.


Tyalor Swift nella prima e unica foto che mi sia mai piaciuta di lei, sulla copertina di Wonderland Magazine. Bellissimo trucco e bei capelli (la odio come si mette di solito, in versione bambolina)


Grande dibattito la scorsa settimana per Myla Dalbesio, nuova testimonial di Calvin Klein Underwear, una taglia 10 USA (la 46 italiana). Bla bla bla, è una plus size, no una 46 è normale, prima vomitavo adesso mi accetto come sono... mamma che noia. 
E' tristissimo il fatto che se un marchio decide di usare una modella sopra i 50 kg si sollevi un polverone


Jen Brill non mi delude mai, specialmente se indossa Simone Rocha


 Look da red carpet prederito della settimana: Uzo Aduba (Orange is the new black) in Rosie Assoulin. Bello vedere qualcosa di diverso dai soliti abiti da tappeto rosso


Credo che questo sia l'unico outfit che incorpora un cardigan che sia accettabile. E' così difficile indossarne uno senza sembrare assolutamente noiose


Se volevate questo maglione di Acne ma non ve lo potete permettere (pacca sulla spalla di comprensione, lo vorrei anche io), ne esiste una versione di H&M, che poi sarebbe questo che indossa la blogger di Fash-n-chips


Diletta Bonaiuti fotografata da Sartorialist con un abito di Zara. Accidenti, un altro pezzo che avevo adocchiato ma non comprato, e guardate che carino...


Le modelle non solo sono belle e alte, spessissimo si vestono anche molto bene. Ai due estremi della foto, Constance Jablonski e Doutzen Kroes adorabili nella loro semplicità



Questo è come mi vestirei per tutto l'inverno. Pantaloni della tuta in lana, maglione di lana, sneakers. Praticamente un pigiama di lana. Qualcosa mi dice che non sarebbe indicato in ufficio



Simone Rocha (x J BRAND), LO SAPEVO che mi avresti delusa. PERCHE', perché costa tutto sopra i 300 euro? Volevi farmi un torto? Non vuoi che mi vesta di rosa? Non ti basta avermi fatto soffrire perché non potrò mai avere la combo dei miei sogni? Dillo Simone, dimmelo.







E come sempre, poteva mancare una postilla sulle scarpe? Non riesco a trattenermi dal guardare online e lo shop prescelto della settimana è Shopalike, che raccoglie capi provenienti da vari siti di e-commerce. I miei stivaletti prescelti (perché sempre lì vado a finire): questi di Senso , questi Beatles leggermente a punta con la gomma sotto, altri Senso similissimi agli Star di Acne (scontatissimi!)



Una buona idea per farmi smettere di blaterare su quello che voglio e non comprerò perché sono una persona volubile (ok, sono povera) sarebbe andare sul mio profilo Depop e comprare le cose carine che ho messo in vendita. Ho voluto bene a tutto ma è ora di fare spazio.
Tra l'altro, se posso fare un po' di pubblicità gratuita, non posso credere che tutti non abbiano un profilo Depop, è il metodo più semplice e veloce per vendere qualsiasi cosa!

Passiamo con cuore leggero (ma sto ancora pensando a te, Simone Rocha) ai NO:


Lily Allen non ce la farà mai. Punto.


Mi fa ridere che Beyoncé si professi femminista e poi abbia bisogno di postare foto sexy tipo questa (e poi a volte photoshopparle pure).


Per il compleanno mi sono auto regalata questa gonna vintage Pleats Please Issey Miyake ma sto ancora riflettendo: ho fatto o non ho fatto una buona scelta (sempre per quel fatto che sono volubile)? Che ne dite? Sapete che mi fido di voi :)

Buona settimana!

9 commenti:

  1. La gonna è veramente bella, complimenti! Io però non la abbinerei con le scarpe in foto, piuttosto un paio di tacchi :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie! si, concordo :) anche se mi conosco, sono talmente pigra che non li metterò mai haha

      Elimina
  2. Vogue inglese questo mese mi ha un po deluso, ma mi rendo conto che non può sempre fare vedere proprio quello che vorrei io ;-). E perché non Beyoncé come modella plus size??? Ma con foto migliori.... Bellissima raccolta dei fatti della settimana, solo con uno non sono proprio d'accordo: un cardigan secondo me può dare tono a tanti outfit, basta curare lunghezza, taglio e materiale

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie!
      si sicuramente, forse è che è un capo che proprio non vedo su di me, mi invecchia da morire! Lo metto solo stretto e corto

      Elimina
  3. il completo nero in lana io potrei metterlo per andare a lavoro :) dov'è che lo trovo!? kate moss anche quando invecchierà davvero sarà inimitabile, lo so, lo so, io sono pro kate sempre comunque e ovunque!
    la gonna non è nel mio stile, ma se a te piace e sai come abbinarla etc è perfetta! Per come sono io ne taglierei 50 cm :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. è di Zara! Ah ma anche su di me la gonna sarà lunga, mi piace però quel tipo di lunghezza!

      Elimina
  4. Ma perchè io non trovo niente da HM?!il maglione simil Acne vorrei vederlo dal vivo, uff!La gonna è molto particolare e sicuramente hai fatto un buon acquisto, di qualità!
    Buon week end!
    Laura

    RispondiElimina
  5. No, no, Giulia, "Kate Moss su Vogue UK di Dicembre, senza una ruga, perfetta, identica a 20 anni fa." non dirmi che ci credi davvero!
    Quella copertina è dedicata a Photoshop e, per far vedere che bel programma è, hanno messo una foto di Kate!
    Mara

    RispondiElimina
  6. la gonna è bellissima ma ti auguro un gran fondoschiena e ottime cosce, altrimenti sembri un salame o peggio un ferro da stiro dentro quel tipo di tessuto. Provare per credere, io ho speso un bel pò di soldini per un top miyake che però mi intozza e non riesco mai a metterlo perché ogni volta non mi vedo bene, bellissimo da vedere appeso nell'armadio, ma un pò troppo costoso per essere solo un soprammobile (ovviamente nel mio caso)…spero tu abbia avuto l'occasione di provarla

    RispondiElimina



GRAZIE MILLE PER LA VISITA, TORNA PRESTO!



THANK YOU SO MUCH FOR VISITING, COME BACK SOON!

© ROCK 'N' FIOCC 2013 | DESIGN by FNB